Quando l'erezione è poesia

Gigolo per giochi ruolo

Ma come mi sono vestito oggi? In canotta no, non mi si può guardare, sembro proprio un gigolo coatto. Mi sto guardando al telefonino e devo dire che l’aggettivo tamarro in questo caso è proprio azzeccato. Lo so vi starete chiedendo, ma come mai Roy sei vestito così? Come mai un uomo elegante e di classe come te si è vestito da carpentiere?

Ebbene si cari amici che mi seguite anonimi, sono vestito da quello che sembro per circostanze lavorative. Il mio abbigliamento è stato rigorosamente richiesto da una mia cliente scrupolosa e attenta a non farsi scoprire dal marito becco. Mi capita di sovente di interpretare ruoli nel mio mestiere, molte clienti mi chiamano come Gigolo per giochi di ruolo e mi fanno calare in personaggi inventati al momento. Mi fanno interpretare ruoli o mestieri di ogni genere, dal geometra, all’architetto, avvocato, medico, commercialista, odontotecnico, maestro, idraulico, muratore, ecc. Dipende sempre dal caso e dall’occasione.

In questo caso siamo al terzo incontro con questa donna, nei primi due sono stato postino porta lettere e operaio dell’Enel. Oggi da come si evince dal mio look umile e povero, interpreto il ruolo del muratore freelance o meglio maestranza operaia dedita alla manovalanza edile, in poche parole uno sguattero carpentiere tutto fare. Munito di attrezzatura da carpentiere, tipo martello, scalpello, secchio per la calce, stucco, cazzuola, pennelli di ogni misura e cappello rigorosamente di carta di giornale, mi avvio alla mia interpretazione artistica.

La cliente in questione con la scusa dei lavori edili che si stanno facendo in casa e delle maestranze operaie che entrano ed escono dal suo appartamento durante la giornata, in una giornata dove i lavori era fermi, ha pensato di inserirmi nell’impresa appaltatrice e farmi entrare in un pomeriggio dove in realtà non c’era nessuno in casa come un qualsiasi muratore e con la scusa dei lavori consumare un amplesso in libertà tra calce e polvere. Nessuno avrebbe sospettato nulla, ne il vicinato, ne il marito una volta tornato all’improvviso.

E tu che ruolo mi faresti interpretare? Con quale uomo di fatica o maestranza faresti l’amore? L’hai mai fatto con un muratore? E con l’idraulico? Che rapporto hai con la cazzuola? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.