Quando l'erezione è poesia

Gigolo un Brand in crescita

Questo è solo un video riassunto del meeting, ne seguiranno altri in pillole su teorie e argomentazioni diverse. Partecipare a questo meeting di motivazione, strategia e business del Dr Bellucci è stato per me molto formativo. Essere stato scelto come esempio di tecnica, sviluppo e marketing attraverso il web mi ha riempito di gioia e di speranza per quanto riguarda il mio cammino verso il futuro.

Stare sul palco a parlare di me, del mio mondo, del mio mestiere e di quello che faccio per comunicarlo mi ha fatto capire che i miei tanti e goffi tentativi da gallina che prova a volare sono finalmente serviti a qualche cosa.

È strano ma non ti rendi conto del tuo lungo cammino fino a quando qualcuno non te lo fa vedere da fuori, fino a quando non vieni riconosciuto come una persona di successo che è riuscita con pochi mezzi e tanto entusiasmo e fantasia a realizzare un sogno, a trasformare un’attività considerata arcaica in un brand nuovo e riconosciuto come di successo.

Il segreto forse sta nella mia determinazione, la mia abnegazione e caparbietà, il modo quasi maniacale di fare le cose, l’amore verso il mio mestiere, la disciplina, la costanza che mi contraddistingue. Non esiste giorno dove non penso al mio lavoro, è sempre presente in me, qualunque cosa e circostanza me lo ricorda, penso e faccio di tutto per poter migliorare quello che faccio. I miei siti, le fotografie, le interviste, i miei video, tutto finalizzato a rendere sempre più forte il mio personaggio.

Non ho intenzione di smettere, voglio ancora crescere e migliorare, c’è ancora tanto futuro per quanto mi riguarda. Il mio nuovo portale per gigolo www.gigolo.cloud è la dimostrazione di una continuità, di un futuro. Questo mestiere è da sempre considerato un non lavoro, un hobby per play boy disoccupati visti come cazzoni dalla società, ora però per qualcuno e per me sta diventando un’attività e un lavoro serio con cospicui guadagni.

Inizialmente nessuno credeva in me, mi madre mi diceva che stavo sbagliando tutto, sei il solito coglione mi urlava, ma io non la sentivo, credevo in me e in quello che facevo, e i fatti poi mi hanno dato ragione e mia madre ha dovuto cambiare idea.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.