Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Gigolo Misterioso

Gigolo misteriosoCiao bellissima creatura. Non so se ti ricordi di me, forse magari no, ed è anche comprensibile perchè non credo proprio di essere una donna che lascia un segno al suo passaggio...beh forse ti ricordi per i lunghi e noiosi sms inviati. Ogni tanto ripenso al nostro incontro.. pranzo al lago e poi. Mi hai chiesto se era quello che mi aspettavo...e ti ho risposto che non nutro mai aspettative perchè prendo il bello di quello che viene, perchè non riesco mai a farmi un'idea di un'incontro di quello che succederà, perchè infatti è così.. perchè il più delle volte sono io che non so come reagisco con chi ho di fronte.

Devo confessarti che ero terribilmente imbarazzata...Tu Gigolo Misterioso, mi piacevi da morire e ti sentivo distante e distratto...io piccola e te immenso.. mistico .. enigmatico.. era solo un'impressione od era così? forse sono stata io a chiudermi e non farti capire ciò di cui avevo veramente bisogno.. Sono stata comunque benissimo perchè come ti ho detto mi sei sembrato vero e non costruito come appari in alcuni filmati ( d'altra parte è il tuo lavoro e sei bravissimo in questo).

In questi giorni mi sono divertita a tempo perso a curiosare il tuo blog e ogni giorno rimanevo a bocca aperta per tutto ciò che leggevo.. ciò che susciti nelle donne e sinceramente dopo averti conosciuto non posso negare che tu sia un tipo terribilmente affascinante e che lascia un segno al suo passaggio.. e chiunque di noi che ha avuto il piacere di starti accanto vorrebbe lasciare un segno su di te.. ma sicuramente c'è chi rimane e chi scivola via portandosi dietro tutto.

Proprio per questo vorrei incontrarti di nuovo perché non ti ho capito.. non ti ho scrutato..ho avuto il tuo splendido corpo su di me ma non sono riuscita a capire fino a quale strato della tua epidermide sono arrivata.. perché non sono riuscita a farmi guardare dentro da te. Sei un uomo al quale non si rimane indifferenti.. emani una sorta di energia ..qualcosa di incomprensibile..di impalpabile.. con un solo incontro non sono riuscita a cogliere quello che avrei voluto. Hanno ragione a definirti pericoloso! Lo sei e posso capire chi per te va in crisi d'astinenza! Verso la fine di gennaio avrei piacere di incontrarti di nuovo si tratta solo di momento giusto per me.. quando mio marito non è nelle vicinanze!

Bacio e grazie per aver letto questa mail.

 

Commenti 6

Guest - il Giovedì, 12 Marzo 2015 14:25

Leggo tutte queste testimonianze... questi commenti di donne che ti hanno conosciuto e sono state bene con te, e non so cosa pensare. 
Penso solo che sono state coraggiose, coraggiose e fortunate. 
Io non credo di meritare una favola così, nemmeno pagando. 
Ho iniziato a convincermi di non meritare niente quando a dodici anni sono rimasta a piangere al buio per quaranta giorni, in una specie di veglia funebre di me stessa, dei miei desideri e delle mie speranze.
La vita va avanti e quella bambina ha dovuto inventarsi una soluzione per sopravvivere e non ammalarsi, è cresciuta e sorride sempre. Ha avuto tanti momenti felici e tante soddisfazioni ma certe cose ancora non è riuscita a superarle del tutto.
Per questo ho paura, e non mi sento all'altezza di tutte le altre donne, clienti e non, che hanno attraversato la tua vita. 
Accidenti, sto scivolando nel patetico :blush:
La mia giornata è finita. Scappo in ospedale.
Ciao! :stuck_out_tongue_winking_eye:

Leggo tutte queste testimonianze... questi commenti di donne che ti hanno conosciuto e sono state bene con te, e non so cosa pensare.  Penso solo che sono state coraggiose, coraggiose e fortunate.  Io non credo di meritare una favola così, nemmeno pagando.  Ho iniziato a convincermi di non meritare niente quando a dodici anni sono rimasta a piangere al buio per quaranta giorni, in una specie di veglia funebre di me stessa, dei miei desideri e delle mie speranze. La vita va avanti e quella bambina ha dovuto inventarsi una soluzione per sopravvivere e non ammalarsi, è cresciuta e sorride sempre. Ha avuto tanti momenti felici e tante soddisfazioni ma certe cose ancora non è riuscita a superarle del tutto. Per questo ho paura, e non mi sento all'altezza di tutte le altre donne, clienti e non, che hanno attraversato la tua vita.  Accidenti, sto scivolando nel patetico :blush: La mia giornata è finita. Scappo in ospedale. Ciao! :stuck_out_tongue_winking_eye:
Guest - Anonima il Martedì, 29 Novembre 2011 13:03

Ah...alla salute non porti che giovamento...quanto alla dipendenza sei come una droga, una volta che l'hai provata non riesci più a farne a meno..

Ah...alla salute non porti che giovamento...quanto alla dipendenza sei come una droga, una volta che l'hai provata non riesci più a farne a meno..
Guest - Elisabetta il Lunedì, 28 Novembre 2011 18:40

E' la prima volta che mi capita di curiosare e di essere attratta da una cosa del genere. Mi sono sempre reputata una donna contraria a queste cose e invece tutti i giorni sono sul tuo sito e non riesco a dimenticarti. Tuttavia sono troppo timida per farmi avanti, e non certo avvenente. Comunque il sogno che mi regali mi tiene viva ogni giorno. Grazie.Bacio

E' la prima volta che mi capita di curiosare e di essere attratta da una cosa del genere. Mi sono sempre reputata una donna contraria a queste cose e invece tutti i giorni sono sul tuo sito e non riesco a dimenticarti. Tuttavia sono troppo timida per farmi avanti, e non certo avvenente. Comunque il sogno che mi regali mi tiene viva ogni giorno. Grazie.Bacio

Guest - il Giovedì, 03 Dicembre 2015 00:00

Leggo tutte queste testimonianze... questi commenti di donne che ti hanno conosciuto e sono state bene con te, e non so cosa pensare. 
Penso solo che sono state coraggiose, coraggiose e fortunate. 
Io non credo di meritare una favola così, nemmeno pagando. 
Ho iniziato a convincermi di non meritare niente quando a dodici anni sono rimasta a piangere al buio per quaranta giorni, in una specie di veglia funebre di me stessa, dei miei desideri e delle mie speranze.
La vita va avanti e quella bambina ha dovuto inventarsi una soluzione per sopravvivere e non ammalarsi, è cresciuta e sorride sempre. Ha avuto tanti momenti felici e tante soddisfazioni ma certe cose ancora non è riuscita a superarle del tutto.
Per questo ho paura, e non mi sento all'altezza di tutte le altre donne, clienti e non, che hanno attraversato la tua vita. 
Accidenti, sto scivolando nel patetico :blush:
La mia giornata è finita. Scappo in ospedale.
Ciao! :stuck_out_tongue_winking_eye:

Leggo tutte queste testimonianze... questi commenti di donne che ti hanno conosciuto e sono state bene con te, e non so cosa pensare.  Penso solo che sono state coraggiose, coraggiose e fortunate.  Io non credo di meritare una favola così, nemmeno pagando.  Ho iniziato a convincermi di non meritare niente quando a dodici anni sono rimasta a piangere al buio per quaranta giorni, in una specie di veglia funebre di me stessa, dei miei desideri e delle mie speranze. La vita va avanti e quella bambina ha dovuto inventarsi una soluzione per sopravvivere e non ammalarsi, è cresciuta e sorride sempre. Ha avuto tanti momenti felici e tante soddisfazioni ma certe cose ancora non è riuscita a superarle del tutto. Per questo ho paura, e non mi sento all'altezza di tutte le altre donne, clienti e non, che hanno attraversato la tua vita.  Accidenti, sto scivolando nel patetico :blush: La mia giornata è finita. Scappo in ospedale. Ciao! :stuck_out_tongue_winking_eye:
Guest - Anonima il Martedì, 29 Novembre 2011 13:03

Ah...alla salute non porti che giovamento...quanto alla dipendenza sei come una droga, una volta che l'hai provata non riesci più a farne a meno..

Ah...alla salute non porti che giovamento...quanto alla dipendenza sei come una droga, una volta che l'hai provata non riesci più a farne a meno..
Guest - Elisabetta il Lunedì, 28 Novembre 2011 18:40

E' la prima volta che mi capita di curiosare e di essere attratta da una cosa del genere. Mi sono sempre reputata una donna contraria a queste cose e invece tutti i giorni sono sul tuo sito e non riesco a dimenticarti. Tuttavia sono troppo timida per farmi avanti, e non certo avvenente. Comunque il sogno che mi regali mi tiene viva ogni giorno. Grazie.

E' la prima volta che mi capita di curiosare e di essere attratta da una cosa del genere. Mi sono sempre reputata una donna contraria a queste cose e invece tutti i giorni sono sul tuo sito e non riesco a dimenticarti. Tuttavia sono troppo timida per farmi avanti, e non certo avvenente. Comunque il sogno che mi regali mi tiene viva ogni giorno. Grazie.
Lunedì, 20 Maggio 2024