Quando l'erezione è poesia

Amo un Gigolo – Recensione

L’autrice del libro “Amo un Gigolo” Chiara Minore, anche se questo non è il suo vero nome ma uno pseudonimo, un giorno mi contattò per avere delle informazioni sui comportamenti in generale dei gigolo accompagnatori per donne. Il suo interesse era focalizzato su un gigolo in particolare iscritto nel mio sito www.gigolo.cloud del quale lei si era follemente innamorata.

Voleva sapere da me se quello che stava vivendo con questo gigolo fosse normale, oppure se i comportamenti di questo ragazzo gigolò nei suoi confronti fossero finti, da manuale, studiati ad arte per farle perdere la testa per poi derubarla lentamente approfittando del suo folle innamoramento.

Io ovviamente l’ho messa in guardia come spesso faccio in queste occasioni, troverete parte della nostra conversazione all’interno del libro.

Di cosa parla il libro Amo un Gigolo?

È un libro che tratta una storia vera, un amore forse non corrisposto, una storia a senso unico come succede spesso quando si parla di amore sofferto e idealizzato. Una storia d’amore creata, sognata, immaginata e vissuta solo dalla protagonista femminile. I protagonisti principali del libro sono due, una cliente e un gigolò.

I protagonisti del libro

Abbiamo una donna che non appartiene alla cliente standard di un gigolo, è giovane, bella, corteggiatissima, e non ha nessun bisogno di pagare un uomo, ma in un momento di solitudine e guardando il sito www.gigolo.cloud si è soffermata sulla possibilità di usufruire di questo servizio senza avere coinvolgimenti sentimentali.

Poi abbiamo un gigolo che non è proprio un vero gigolo professionista, un ragazzo giovane, bello, carismatico e sicuro di sé, probabilmente da poco sul mercato ma con una grande potenzialità. Un ragazzo problematico, arrogante, arrivista, l’unico suo obiettivo sembra essere i soldi e un assoluto e completo controllo della mente altrui.

A chi è consigliato il libro Amo un Gigolo

È un libro questo che dovrebbero leggere tutte le clienti e tutti i gigolo. Sembra quasi un manuale al contrario di come non bisogna comportarsi o di cosa non bisogna fare quando si frequenta un gigolo. Utile anche al Gigolo neofita per capire quali errori non commettere con una cliente e come non comportarsi quando si ha a che fare con una donna fragile e innamorata.

Quarta di copertina

“Amo un Gigolo” È un ossimoro. Racchiude in sé tutte le contraddizioni dell’amare e dell’essere amati. L’amore non ha nulla a che fare con i soldi. Eppure, oggi gestiamo le nostre più profonde insicurezze con l’illusione di poter comprare tutto, anche l’amore. Dove c’è timore, subentra l’irrazionalità…

I gigolo speculano sulla paura più ingestibile di tutte, la convinzione di non meritare amore, di restare sole, e ci offrono l’illusione che loro potrebbero innamorarsi di noi ed amarci. Era l’uomo più bello, affascinante e ricco che io avessi mai conosciuto…” Io e te ci rivedremo”, mi disse.


Un ringraziamento particolare a Chiara Minori che mi ha spedito il libro con una bella dedica all’interno.

A Roy
Grazie mille per la tua gentilezza e disponibilità.
Grazie per le “oneste bugie e la finta realtà”.
Con sincero affetto Chiara


 Per acquistare il libro https://www.abrabooks.it/prodotto/chiara-minore-amo-un-gigolo-romanzo

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.