Quando l'erezione è poesia

Gigolo e amore infinito

Ora so che posso morire felice
Dopo aver tremato di desiderio avvinta a te
I miei fianchi si inarcano, non sfuggono
Attendono le tue mani avide di un orgasmo annunciato.
 
Ti voglio ancora
Sii la mia alba e il mio tramonto da qui all’eternità
Ritornerai, lo so, con lo stesso sorriso prezioso
E con gli occhi cobalto che mi hanno stregata.

Ed io mi illuminerò solo per te
Per placare la tua sete di amore infinito.

Anonima

E tu hai mai scritto una poesia per il tuo amore? Può un gigolo generare certe parole? E’ saggio innamorarsi di un gigolò? Perché le donne a differenza degli uomini si innamorano di un prostituto? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?

Se ci stai pensando... hai già deciso.

Non ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.
Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito.