Quando l'erezione è poesia

Accompagnatore Macho

Accompagnatore per signoreChi è Roberto? E' un Accompagnatore Macho è il mio gigolo per questa sera. Lui si fa chiamare Roy, ma io voglio uscire con Roberto perché noi donne abbiamo un altro modo di pagare per sesso. Prima di tutto ci interessa chi abbiamo di fronte. E' lui che voglio scoprire e raccontare. E' lui quello col quale voglio fare l'amore. E' lui quello che voglio stupire, colpire. Io voglio essere diversa dalle altre e mentre guardo il suo sito comincio ad immaginare come sarà con lui. Guardo le sue mani, sembrano grandi e forti e le immagino che mi sfiorano, guardo la sua bocca carnosa, ha una bella forma e mentre gli parlo al telefono e mi faccio cullare dalla sua voce calda e accogliente, le immagino muoversi quelle labbra, intravedo i suoi denti bianchi e regolari, la sua lingua. Ho voglia di sentire il suo sapore.

Mi chiedo quando sfiorerò quelle labbra e quando lui farà la prima mossa. Già, perché io sono pur sempre una donna e vorrei la facesse lui. Magari lo pago prima e lascio che decida lui su come andrà questa serata. Voglio andare a cena con Roberto, capire chi è, conoscere il suo lavoro. Chi sono le donne che lo pagano, perché lo chiamano. Com'è possedere tante sconosciute, cosa sente lui, cosa prova. Ci pensa al suo di piacere? E quale è la sua storia, ne ascolta tante Roberto di storie. Tante persone incrociano la sua strada, si fidano di lui, gli affidano i loro segreti, chiedono consiglio. Lui che conosce i segreti di molte donne magari è la risposta alle domande che mi affliggono.

Quante cose ho immaginato prima di uscire con lui. La notte non dormivo, la mia testa non si fermava mai. Era la prima volta che uscivo con un gigolò. Mille sensazioni attraversavano la mia mente, insicurezza, senso di colpa, paura. Stavo facendo una follia o la cosa giusta? Cosa avrebbe pensato la gente di me? Cosa avrebbero detto quelli che ci vedevano al ristorante, ma si capirà che lui è il mio accompagnatore ? Rideranno di me? Quanti dubbi prima di quel fatidico giorno. Non sapevo come vestirmi, truccarmi, profumarmi. Tutto mi sembrava troppo o troppo poco. Che bello sentirsi come al primo appuntamento.

Poi l'ho visto Roberto e ora lo conosco. E' bello Roberto. Quando lo vedi rimani senza fiato. Ha la grazia di un felino, gli occhi da predatore, il suo sguardo ti spoglia all'istante. Spoglia la tua anima. E' un uomo Roberto e mentre ti guarda capisci subito che non significa nulla tu lo abbia pagato. Lui è un uomo e tu una donna. Meglio arrendersi subito e mettersi nelle sue mani. Sono belle davvero le sue mani, calde e maschie. Ha un fascino magnetico, emana un'energia pulita che ti avvolge. Ti fa sentire subito femmina, già dal primo sguardo. Ha un bel sorriso Roberto, franco e sincero. Niente in lui è finto o costruito.

La senti la sua esperienza, lui non ha bisogno di strafare. Ha la calma di chi sa quello che fa, di chi non ti deve dimostrare nulla. Non ha bisogno di fare il superuomo Roberto. Ti ascolta con attenzione, non c'è fretta. E' lui che scandisce il tempo, non guarda mai l'orologio. Non è un uomo ad ore. Sa che una donna ha bisogno di tempo, di fidarsi. E' protettivo Roberto. Non ti apre la portiera o versa da bere. I gesti costruiti non gli si addicono. E' come avere a tavola con te un amico fidato e anche se sai che lo conosci a malapena è incredibile come senti che puoi fidarti di lui.

E' paziente Roberto, ascolta senza mai interromperti. E' educato e gentile. La sua voce sempre bassa e accogliente, difficile sentire una volgarità quando si è in sua compagnia. E' curioso e intelligente, i suoi occhi ti scrutano distratti e concentrati. Ti accorgi che riflette su ciò che gli dici, inutile costruirsi barriere o fingere, lui vede oltre e ti legge dentro. Riconosce di che cosa hai bisogno e si prende cura di te. Sa essere duro e severo. Non ti da sempre ragione Roberto, anzi. Lui ha quella sana dose di maschilismo che lo rende ancora più sexy. Con lui ti senti una bambina inesperta. Sa anche farti piangere Roberto, tocca i tuoi nervi scoperti. Non so come faccia a trovarli, ma quelle lacrime spesso sono liberatorie, è quasi un sollievo gettare la maschera per una sera ed essere semplicemente tu.

E' pericoloso Roberto, ti vorresti innamorare di lui ma sai che non è saggio. Roberto è un gigolo e lui non è di nessuna. Non si fa impressionare dal denaro Roberto, non è avido. E' costoso come lo sono le cose belle, ma non è avido. Lo paghi ma lui ti fa dimenticare subito che lo hai fatto. E' difficile separarsi da Roberto, quando lo vedi partire con la sua macchina argento sempre lucida e perfetta ti prende un nodo alla gola e vorresti fermalo. Ti manca da subito. Ha un buon odore Roberto, ti si attacca addosso e ti insegue per giorni. Fa male pensarlo con un'altra perché vorresti essere tu l'unica.

Roberto ti fa sentire unica quando stai con lui e in quel preciso momento è tuo e lui è sincero. Devi essere donna con Roberto, non cercare di dominarlo, ti farai male. Ricorda come eri un tempo, metti da parte le delusioni e le ferite della vita. Con lui per una sera tornerai a sognare e ritroverai una parte di te che era sepolta. Ti fa bella Roberto. Ti fa tornare la voglia di volare e cambiare. Di dare un calcio al passato e riprendere in mano la tua vita. Roberto ti riempie di energia. Non so come faccia. E' magico Roberto, ma forse la sua magia sono le sue donne.

N.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.