Quando l'erezione è poesia

Un vero Gigolo

Gigol?Caro dolcissimo Roy, sono sola nel mio letto e nel silenzio più assoluto chiudo gli occhi e ti immagino, sei un vero Gigolo. Sei apparso nella mia vita come un sogno, hai scelto le parole appropriate per descrivere l'emozione di una notte con te. Con quale fortunata donna sarai in questo momento? Lei ora vive momenti bellissimi che rimarranno nella sua vita per sempre. Sei cosi intenso e sensibile. Vedo i tuoi occhi accarezzare il mio corpo nudo, so che non è perfetto ma tu lo guardi con ammirazione e lo gusti come pochi uomini sanno fare. Le tue mani sono strumenti abilissimi che risvegliano la mia femminilità e mi fanno sentire bella e unica. In te non c'è traccia di finzione, tu vuoi che io stia bene, ti occupi di me, non mi giudichi, non sei egoista.

Domani mattina ci saluteremo con naturalezza ed entrambi torneremo alle nostre vite, ma adesso, in questo istante tu sei qui per me e mi vizi, sai che ne ho bisogno, sai perchè ti ho chiamato. Non era il sesso volgare e crudo che cercavo, tu sei unico. Non mi sento ne sporca ne sbagliata, sto semplicemente bene e voglio che questo sogno rimanga dentro di me. Passare la serata con te è stato come incontrare un vecchio amico che sa ascoltarti e che ti fa ridere e sentire ancora una volta viva. Tu ci sei e so che ti potrò rivedere, è bello addormentarmi stasera con questa consapevolezza, ho fatto bene a vincere le mie incertezze i miei infiniti tabù. Quanto tempo ho visitato il tuo blog e non ci ho dormito, il dubbio e la paura fermavano sempre il dito che componeva il tuo numero.

Poi finalmente ho sentito la tua voce e dopo è stato tutto facile ed estremamente naturale, ora mi sembra di conoscerti da sempre e so che tu ci sei, potrò chiamarti quando avrò bisogno di te. Invidio la donna che sta con te stanotte, ma presto sarà lei ad invidiare me. Tu non appartieni a nessuna, sei un vero gigolò, sei un'ombra che furtiva entra nelle nostre vite, come Peter Pan, ricordi? In effetti quando ci siamo salutati quel tuo sorriso scanzonato e malizioso gli assomigliava molto. Mi addormento guardando i tuoi bellissimi occhi e so che al mio risveglio tu comunque ci sarai. Sei rimasto dentro di me.

Grazie di tutto, se non ci fossi caro Roy, beh bisognerebbe proprio inventarti. La tua donna di una notte.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.