Quando l'erezione è poesia

Recensione di Un'immagine allo specchio il libro di Roy

libroCiao come stai? Ci sono persone che, quando fanno questa domanda, sono interessate a conoscere la risposta. Ho letto il tuo libro e sono rimasta stupita, ti avevo chiesto di portarmene una copia perchè volevo capire cosa ci potesse essere di così interessante nel descrivere la tua vita ma ti faccio i miei complimenti perchè sei stato capace di racchiudere in pochi racconti un'umanità intera di insicurezze, amori malati, egoismi e paure.....mi fermo qui per non nutrire eccessivamente il tuo ego, ci penserà la tua prossima cliente a farti fare indigestione dicendoti quanto tu sia bello, affascinante etc etc etc.

L'ultima volta che ci siamo visti mi hai detto che tu non hai pensieri e leggendo ho pensato "Mi ha detto una bugia, qui di pensieri ce ne sono eccome" poi ho riflettuto ed ho capito che le tue parole erano vere perchè io ho incontrato e conosciuto Roy e forse lui vive realmente in un mondo dove la cravatta si intona sempre con la pochette, dove le donne sospirano ammirate al suo passaggio e dove tutto è sempre perfetto ed elegante ma quando Roy saluta noi donne "prevedibili e coglione", sale in macchina, accende lo stereo e torna ad essere Roberto i pensieri affiorano.

Non ho idea di chi sia Roberto ma l'uomo che compare tra le righe del libro è sicuramente diverso da Roy ma è un uomo che ha bisogno di Roy perchè Roy è colui che attira l'attenzione, che può permettersi tutto perchè vive al di sopra delle regole. Roberto ha bisogno degli applausi destinati a Roy, ha bisogno delle vittorie di Roy, ha bisogno degli sguardi di approvazione quando Roy compie azioni da buon samaritano spingendo una donna su una carrozzina.

La domanda che mi faccio è perchè Roberto ha bisogno di tutto questo, perchè si stupisce che una donna possa innamorarsi di lui e non di Roy, perchè dice di non essere portato per l'amore quando poi scrive che ad ogni nuovo incontro spera di trovare l'amore, perchè vive di sesso quando afferma che il sesso confonde tutto e perchè la normalità, che per lui è forse sinonimo di banalità ma che così non è, gli fa tanta paura da doversi aggrappare ad un personaggio che vive colmando i vuoti di altre persone? Forse perchè anche Roberto, come tanti uomini e donne normali, deve ancora far pace con un passato che non gli ha dato ciò che si aspettava, con una famiglia (mamma esclusa) fatta di silenzi ed indifferenza, con se stesso per aver fatto scelte sbagliate o forse perchè sta ancora cercando il suo posto nel mondo, quel qualcosa che lo renda felice ed appagato?

La differenza è che Roberto ha avuto la furbizia di rendere il percorso, che gli auguro lo porti un giorno a trovare quel qualcosa, un pò meno noioso di quello di altri. Volevo scrivere due parole ma ho scritto un poema, ti chiedo scusa se la mia mail può sembrare invadente ma ho solo scritto quello che i tuoi racconti e le tue poesie (molto belle davvero) mi hanno suggerito, prendilo come uno di quei compiti che dava la prof. di italiano a scuola "Leggete un libro e commentatelo" io ho fatto i compiti, se ho capito qualcosa del libro che ho letto avrò un bel 10 altrimenti sul desktop c'è un cestino che ha fame di cartaccia.

Baci A.

Se vuoi acquistare il libro di Roy manda un email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il libro è disponibile anche in forma elettronica su Amazon kindle. Clicca - QUI - per saperne di più. Compralo subito con PayPal


paga libro

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.