Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Recensioni Gigolo Vere o false?

Ho avuto delle critiche scritte riguardo la veridicità delle recensioni nel mio sito www.gigolo.cloud. Mi hanno detto che le recensioni di ogni singolo gigolo sembrano un po' troppo smielate e falsate, come se fossero scritte da un'unica mano o addirittura dai proprietari stessi. L’accusa è che molti dei gigolo presenti nel mio sito Gigolo.cloud si scrivono le recensioni da soli o a limite le fanno scrivere dalle amichette compiacenti.

La mia posizione ovviamente è a favore degli iscritti, anche se devo ammettere che effettivamente le recensioni viste da fuori e da un occhio attento possono sembrare un po' troppo sdolcinate, è vero. Bisogna però tenere presente che le recensioni vengono moderate da me o dai miei webmaster, quindi è normale non pubblicare recensioni con insulti gravi, bestemmie o parole contro l’iscritto, altrimenti chiunque può scrivere e penalizzare un ragazzo solo perché nutre delle antipatie per lui.

Io cerco di pubblicare solo recensioni positive e qualche critica costruttiva, altrimenti se smettessi di moderare le recensioni mi troverei pagine e pagine di insulti senza un vero motivo. Io stesso nel mio profilo ho delle recensioni positive e qualche piccola critica o opinione, ovviamente mi arrivano anche molti insulti, commenti brutti e offensivi che io quotidianamente non pubblico. Ma chi non ha nemici, soprattutto se sei esposto come un Gigolo mediatico. Qualcuno disse che il valore di un uomo lo si misura dai nemici non dagli amici, quindi sono sulla strada giusta.

Il consiglio che posso dare alle donne che si soffermano a leggere le recensioni è quello di prenderle con il beneficio del dubbio, leggetele con la stessa importanza di quando leggete l’oroscopo la mattina al Bar, non credeteci fino in fondo. Del resto in qualsiasi sito, sia esso di un Hotel, ristorante stellato, agriturismo, ecc, le recensioni possono essere farlocche e controllate.

Se volete contattare un gigolo iscritto nel portale www.gigolo.cloud, il mio consiglio è quello di affidarvi al buon senso e alla sensibilità femminile, lasciate perdere le recensioni e andate dritte al nocciolo della situazione contattando direttamente il gigolo prescelto per farvi da sole un idea di lui, senza contaminazioni o giudizi esterni più o meno veri. Gli altri non hanno mai la verità in tasca ma solo una loro illusoria versione dei fatti, non lasciatevi influenzare da critiche gratuite o gelosie.

E voi cosa pensate delle recensioni? Ci credete? Quando scegliete un ristorante credete ai giudizi degli altri? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

 

Commenti 56

Guest - Anonimo il Mercoledì, 02 Ottobre 2019 09:34

Il problema delle recensioni è che quelle negative spariscono subito... dovreste essere più onesti e accettare le critiche se ve ne vengono mosse. Non è affatto corretto che le recensioni negative poste in modo educato vengano eliminate da sotto i profili. Micia

Il problema delle recensioni è che quelle negative spariscono subito... dovreste essere più onesti e accettare le critiche se ve ne vengono mosse. Non è affatto corretto che le recensioni negative poste in modo educato vengano eliminate da sotto i profili. Micia
Guest - insicura il Venerdì, 16 Febbraio 2018 17:09

ho guardato il portale gigolo.cloud: su alcuni c'è scritto "verificato" ma da chi? e se uno non è verificato vuol dire che è inaffidabile? poi ci sono i gigolo in vetrina...spiegami un po'...

ho guardato il portale gigolo.cloud: su alcuni c'è scritto "verificato" ma da chi? e se uno non è verificato vuol dire che è inaffidabile? poi ci sono i gigolo in vetrina...spiegami un po'...
Guest - Perla il Mercoledì, 14 Febbraio 2018 11:26

Toc toc non c è ....Manchi

Toc toc non c è ....Manchi
Guest - Sirena il Lunedì, 12 Febbraio 2018 19:32

Buonasera Capo - Roby- sono tornata, vacanza relax finita, un po' mi sei mancato, ciao :heart:

Buonasera Capo - Roby- sono tornata, vacanza relax finita, un po' mi sei mancato, ciao :heart:
Guest - Anonimo il Lunedì, 12 Febbraio 2018 18:16

ecco la mia recensione per Roy.... tu sei troppo........e anche un pochetto ......... anche se devo ammettere che a vote........però sono sicura che .................Lascio all'immaginazione :heart_eyes:

ecco la mia recensione per Roy.... tu sei troppo........e anche un pochetto ......... anche se devo ammettere che a vote........però sono sicura che .................Lascio all'immaginazione :heart_eyes:
Guest - Vichinga il Lunedì, 12 Febbraio 2018 16:06

Di solito provo come si mangia ad un ristorante la recensione non conta molto.

Di solito provo come si mangia ad un ristorante la recensione non conta molto.
Guest - Mimma il Lunedì, 12 Febbraio 2018 15:52

Certo ...leggere pareri sia positivi che negativi può confondere una persona molto indecisa e titubante. Vi sono persone che per un vestito tengono in ostaggio la commessa. È vero che io sono venuta sul blog solo per curiosare e quindi, non essendo in cerca, rischiavo meno l’indottrinamento pubblicitario...ma la prima cosa che ho notato di allora erano proprio i commenti a sviolinata ed ho pensato che non potessero essere tutti reali. Però ...a parte il marketing per invogliare a comprare ....una cosa che non si può contestare a Roberto (qui lui è in una botte di ferro) è di non aver fatto vedere gli altri lati della medaglia. Bastava leggere certe lettere di clienti e vedere certi suoi video ed interviste ...per capire dove “l’uomo da sogno” sconfinava nell’uomo normale con tutti i pregi e pure difetti. Se tu del gigolo che ha fatto cilecca avessi scoperto da recensioni che gli era già capitato ....te lo saresti comprato tranquillamente o avresti vagato subito altrove? Se anche avessi comunque voluto tentarci, al suo cilecca ti saresti automortificata nel medesimo modo? Io penso che le cose sarebbero andate diversamente per te ....se tu avessi considerato, preparandoti quindi a delle probabilità, un po’ di più l’uomo e meno il marketing. E questo non è un discorso solo tuo ma in generale per tutti......ma li stai leggendo i commenti ed i post al “peperoncino velenoso” del social Cloud? Clienti ? Non Clienti? Gigolo? O non Gigolo? Vi è in ballo la solita guerriglia fra ...uomo e donna ....dove vi sono speranze disattese ed inculate non attese...come nei normali rapporti di coppia ...qui però già in partenza c’è un discorso di soldi. Situazioni che in genere rifiutiamo in un rapporto normale ......qui si rischia di pagarle. È come una scommessa d’azzardo .......sei una giocatrice? Ed allora si gioca senza rimpianto e senza automortificarsi se si è puntato ...sul cavallo sbagliato.

Certo ...leggere pareri sia positivi che negativi può confondere una persona molto indecisa e titubante. Vi sono persone che per un vestito tengono in ostaggio la commessa. È vero che io sono venuta sul blog solo per curiosare e quindi, non essendo in cerca, rischiavo meno l’indottrinamento pubblicitario...ma la prima cosa che ho notato di allora erano proprio i commenti a sviolinata ed ho pensato che non potessero essere tutti reali. Però ...a parte il marketing per invogliare a comprare ....una cosa che non si può contestare a Roberto (qui lui è in una botte di ferro) è di non aver fatto vedere gli altri lati della medaglia. Bastava leggere certe lettere di clienti e vedere certi suoi video ed interviste ...per capire dove “l’uomo da sogno” sconfinava nell’uomo normale con tutti i pregi e pure difetti. Se tu del gigolo che ha fatto cilecca avessi scoperto da recensioni che gli era già capitato ....te lo saresti comprato tranquillamente o avresti vagato subito altrove? Se anche avessi comunque voluto tentarci, al suo cilecca ti saresti automortificata nel medesimo modo? Io penso che le cose sarebbero andate diversamente per te ....se tu avessi considerato, preparandoti quindi a delle probabilità, un po’ di più l’uomo e meno il marketing. E questo non è un discorso solo tuo ma in generale per tutti......ma li stai leggendo i commenti ed i post al “peperoncino velenoso” del social Cloud? Clienti ? Non Clienti? Gigolo? O non Gigolo? Vi è in ballo la solita guerriglia fra ...uomo e donna ....dove vi sono speranze disattese ed inculate non attese...come nei normali rapporti di coppia ...qui però già in partenza c’è un discorso di soldi. Situazioni che in genere rifiutiamo in un rapporto normale ......qui si rischia di pagarle. È come una scommessa d’azzardo .......sei una giocatrice? Ed allora si gioca senza rimpianto e senza automortificarsi se si è puntato ...sul cavallo sbagliato.
Guest - Mimma il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:49

In merito al discorso di Manu su rimpianti per rinunce, di probabili amori, fatte a causa delle valutazioni di altre ...e pertanto di far attenzione ai giudizi.......ma qui non ci sono in ballo solo emozioni/sentimenti ...qui ci sono in ballo soldi. Qui non si parla ....di un probabile amore, di una eventuale storia......qui parliamo di un acquisto. Di un acquisto tra l’altro non irrisorio. Qui si è letto di donne che hanno risparmiato per potersi permettere un acquisto ...di donne che lamentavano di non aver disponibilità per potersi permettere ulteriormente l’acquisto. Quindi ...specialmente per queste donne con scarsa possibilità ...il sapere, tramite recensioni o lettere, a cosa si può andare incontro ....serve per decidere se fare o non fare l’acquisto.

In merito al discorso di Manu su rimpianti per rinunce, di probabili amori, fatte a causa delle valutazioni di altre ...e pertanto di far attenzione ai giudizi.......ma qui non ci sono in ballo solo emozioni/sentimenti ...qui ci sono in ballo soldi. Qui non si parla ....di un probabile amore, di una eventuale storia......qui parliamo di un acquisto. Di un acquisto tra l’altro non irrisorio. Qui si è letto di donne che hanno risparmiato per potersi permettere un acquisto ...di donne che lamentavano di non aver disponibilità per potersi permettere ulteriormente l’acquisto. Quindi ...specialmente per queste donne con scarsa possibilità ...il sapere, tramite recensioni o lettere, a cosa si può andare incontro ....serve per decidere se fare o non fare l’acquisto.
Guest - Mimma il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:33

Le recensioni secondo me, prese ovviamente come pareri personali e considerando gli eventuali fake, possono servire. Quelle estremiste sia in positivo che in negativo ...le prendo con le pinze e considero di più quelle che sembrano più sincere nei pro e contro. I pareri degli altri ...servono...perché in caso contrario dovremmo sperimentare qualsiasi cosa personalmente e questo potrebbe diventare dispendioso, automortificante e pure pericoloso in alcuni casi. Certo ...il parere di chi conosci ha più credibilità di quello di sconosciuti ....ma è pur sempre un parere da valutare. In questo contesto ..mio puro parere da persona esterna senza esperienza fisica personale....è meglio valutare bene cosa dice il professionista, come si pone ...evitando di lasciarsi troppo ingolosire dalle varie promesse pubblicitarie ma cercando di contrattare ben chiaramente cosa ci si aspetta da lui. Poi purtroppo diventa comunque un’incognita...finché non la provi ed in tale occasione, recensioni a parte, il tutto dipenderà dal modo di interagire di entrambi....e comunque non c’è possibilità di reclamo o rimborso.

Le recensioni secondo me, prese ovviamente come pareri personali e considerando gli eventuali fake, possono servire. Quelle estremiste sia in positivo che in negativo ...le prendo con le pinze e considero di più quelle che sembrano più sincere nei pro e contro. I pareri degli altri ...servono...perché in caso contrario dovremmo sperimentare qualsiasi cosa personalmente e questo potrebbe diventare dispendioso, automortificante e pure pericoloso in alcuni casi. Certo ...il parere di chi conosci ha più credibilità di quello di sconosciuti ....ma è pur sempre un parere da valutare. In questo contesto ..mio puro parere da persona esterna senza esperienza fisica personale....è meglio valutare bene cosa dice il professionista, come si pone ...evitando di lasciarsi troppo ingolosire dalle varie promesse pubblicitarie ma cercando di contrattare ben chiaramente cosa ci si aspetta da lui. Poi purtroppo diventa comunque un’incognita...finché non la provi ed in tale occasione, recensioni a parte, il tutto dipenderà dal modo di interagire di entrambi....e comunque non c’è possibilità di reclamo o rimborso.
Guest - Manu il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:09

Ragazzi mi dileguo, altrimenti qui diventa una cosa a tre tra me, Roy e Viola (non sia mai!) Lascio spazio ai commenti di altre che se ci sono io tacciono. Roy ha tante brave commentatrici intelligenti... voglio lasciare spazio a loro adesso, non voglio essere invadente. Per questo post ho già detto abbastanza. Alla prossima. Ogni tanto penso che vorrei scrivere la mia storia sotto forma di diario. Poi penso che farei male a troppa gente, forse ingiustamente. E poi "le mie memorie" l'ha già scritto qualcun altro. :blush:

Ragazzi mi dileguo, altrimenti qui diventa una cosa a tre tra me, Roy e Viola (non sia mai!) Lascio spazio ai commenti di altre che se ci sono io tacciono. Roy ha tante brave commentatrici intelligenti... voglio lasciare spazio a loro adesso, non voglio essere invadente. Per questo post ho già detto abbastanza. Alla prossima. Ogni tanto penso che vorrei scrivere la mia storia sotto forma di diario. Poi penso che farei male a troppa gente, forse ingiustamente. E poi "le mie memorie" l'ha già scritto qualcun altro. :blush:
Guest - Manu il Lunedì, 12 Febbraio 2018 11:21

Praticamente stai esortando le donne a sorvolare sulle critiche negative e affidarsi solo alle positive, perché quelle negative sono di persone gelose ecc... Così togli una parte di verità. Se le critiche negative sono false, allora anche le positive potrebbero esserlo, messe magari da donne che si sono infatuate o che sperano di ottenere favori particolari in cambio, attenzioni, di diventare le favorite. La mente delle donne gioca su vari fronti, non è semplice come quella dell'uomo. Non è giusto dire alle aspiranti clienti di bandire eventuali giudizi in favore di altri. Troppo comodo, se permetti. Sarebbe più giusto dire: leggete tutti i giudizi, valutateli a mente fredda, soppesateli ma decidete senza farvi troppo CONDIZIONARE. Oppure, meglio ancora, non leggete li affatto e ascoltate il vostro istinto. Basta con queste cazzo di recensioni e battibecchi, giudizi tra clienti, che alla fine rovinano l'esperienza della cliente e il suo rapporto con il gigolò. Va a finire che una donna vede un ragazzo, lo studia, le piace, lo chiama, le piace di più, poi legge i giudizi e si sgonfia il palloncino. Lascia perdere perché condizionata, e magari avrebbe funzionato alla grande per lei. Idem al contrario: magari uno non sai, non ti convince molto, non ti sembra il tuo tipo, leggi i giudizi, e ti convincimento. Poi magari si rivela un disastro. Aboliamo le recensioni, sono deleterie. Affidiamoci alla nostra bussola interna, usando un po' di buonsenso. A quante sarà capitato da ragazzine che vi piaceva un ragazzo e voleva te fare sesso con lui...avete chiesto consiglio alle amiche? E se si, quante volte amiche invidiose o premurose, per il vostro bene vi hanno spinte a desistere, lasciandovi ll'amaro del rimpianto in bocca, e la sensazione, il dubbio, che con lui sarebbe stato bellissimo, quasi perfetto? E ancora oggi, sospirando vi chiedete "chissà, se non avessi ascoltato..." occhio a dar retta ai giudizi altrui. Vedete come sono finita io? Infelice, frustrata e acida come un limone rinsecchito

Praticamente stai esortando le donne a sorvolare sulle critiche negative e affidarsi solo alle positive, perché quelle negative sono di persone gelose ecc... Così togli una parte di verità. Se le critiche negative sono false, allora anche le positive potrebbero esserlo, messe magari da donne che si sono infatuate o che sperano di ottenere favori particolari in cambio, attenzioni, di diventare le favorite. La mente delle donne gioca su vari fronti, non è semplice come quella dell'uomo. Non è giusto dire alle aspiranti clienti di bandire eventuali giudizi in favore di altri. Troppo comodo, se permetti. Sarebbe più giusto dire: leggete tutti i giudizi, valutateli a mente fredda, soppesateli ma decidete senza farvi troppo CONDIZIONARE. Oppure, meglio ancora, non leggete li affatto e ascoltate il vostro istinto. Basta con queste cazzo di recensioni e battibecchi, giudizi tra clienti, che alla fine rovinano l'esperienza della cliente e il suo rapporto con il gigolò. Va a finire che una donna vede un ragazzo, lo studia, le piace, lo chiama, le piace di più, poi legge i giudizi e si sgonfia il palloncino. Lascia perdere perché condizionata, e magari avrebbe funzionato alla grande per lei. Idem al contrario: magari uno non sai, non ti convince molto, non ti sembra il tuo tipo, leggi i giudizi, e ti convincimento. Poi magari si rivela un disastro. Aboliamo le recensioni, sono deleterie. Affidiamoci alla nostra bussola interna, usando un po' di buonsenso. A quante sarà capitato da ragazzine che vi piaceva un ragazzo e voleva te fare sesso con lui...avete chiesto consiglio alle amiche? E se si, quante volte amiche invidiose o premurose, per il vostro bene vi hanno spinte a desistere, lasciandovi ll'amaro del rimpianto in bocca, e la sensazione, il dubbio, che con lui sarebbe stato bellissimo, quasi perfetto? E ancora oggi, sospirando vi chiedete "chissà, se non avessi ascoltato..." occhio a dar retta ai giudizi altrui. Vedete come sono finita io? Infelice, frustrata e acida come un limone rinsecchito
Guest - Viola il Lunedì, 12 Febbraio 2018 11:07

:flushed: ma dai,ma non mi dire

:flushed: ma dai,ma non mi dire:)
Guest - Perla il Lunedì, 12 Febbraio 2018 09:45

:Buongiorno devo svelarti una cosa stamattina che mio marito ti stima molto ..ma tanto ....

:Buongiorno devo svelarti una cosa stamattina che mio marito ti stima molto ..ma tanto ....
Roy Dolce il Lunedì, 12 Febbraio 2018 12:14

Sono raffreddato Manu :disappointed:

Sono raffreddato Manu :disappointed:
Guest - Manu il Lunedì, 12 Febbraio 2018 12:08

In questo momento non mi da una gran soddisfazione. A cosa serve? È una cosa inutile. Certo, almeno posso il tempo senza farmi le pere e senza venire sul blog. Ma ci sono momenti in cui butterei via tutto perché è un lavoro inutile come sono inutile io. Non sono nemmeno stata capace di essere utile a me stessa, non sono utile per Roy, non sono utile per voi...aver sbagliato con me stessa però è la cosa più grave che non riesco a perdonarmi: non sono riuscita a dare a me stessa quello di cui avevo bisogno. Ho fallito sempre. Anche questa volta, soprattutto questa volta. Anche nella mia vita questa specie di ne che ho addosso sta dilagando. Io e mio marito non comunichiamo. È pesante vivere con uno che ti snobba e non ti parla. Beh nemmeno io gli parlo, se fa così sto male ma faccio uguale, alzo il muro...per lunghi periodi. Per fortuna ci sono ancora in casa i ragazzi che fanno da cuscinetto ammortizzatore a questi sbalzi caratteriali , ma pensavo...quando loro non ci saranno più, quando un giorno prenderanno la loro strada, io ce la farò a sopportare una convivenza così, fatta di musi lunghi e di sbalzi umorali apparentemente immotivati? Sarà incazzato perché mi sono infortunata il ginocchio. Pensa solo che così magari non tornerò a sciare, e dovrà rinunciare anche lui (perché se non vado io lui non va) e così è incazzato con me. Non gliene frega niente che forse mi devo operare, che sono da dieci giorni agli arresti domiciliari senza aver commesso nessun delitto e che saltello su una gamba sola. Vede che faccio fatica ma non chiede "hai bisogno". Quindi non chiedo nemmeno io, mi arrangiò. Chiedo ai ragazzi. Mi scoccia, cerco veramente di pesare il meno possibile però stamattina al telefono con mia madre mi si bloccava la gola e non mi usciva la voce. Ho fatto una fatica perché non si spezzasse...ecco perché non posso parlare al telefono. Se scrivo le lacrime possono scendere liberamente, se parlo, la voce mi abbandona e non riesco a fingere, non riesco ad andare avanti. Non voglio apparire debole e patetica, devo essere forte. Non c'è pietá per chi si mostra debole in questa società. I deboli vengono sempre schiacciati, derisi, allontanati. Non c'è comprensione, non c'è pietà per chi soffre. O forse non c'è pietà per me se soffro. Non mi vede nessuno. Per altri a volte c'è. A volte mica sempre. Questo è il mondo che vogliamo salvare e in cui vogliamo vivere? Farò di tutto per non chiedere e non essere dipendente in questa situazione come in altre (ah perché poi sono capaci pure di rinfacciartelo). Devo stringere i denti, essere forte e imparare a fregarsene (ci riuscissi almeno). Così dopo aver distribuito altre briciole delle mie miserie tolgo le tende. Cercherò di distrarmi stirando su una gamba sola, come gli aironi e le gru

In questo momento non mi da una gran soddisfazione. A cosa serve? È una cosa inutile. Certo, almeno posso il tempo senza farmi le pere e senza venire sul blog. Ma ci sono momenti in cui butterei via tutto perché è un lavoro inutile come sono inutile io. Non sono nemmeno stata capace di essere utile a me stessa, non sono utile per Roy, non sono utile per voi...aver sbagliato con me stessa però è la cosa più grave che non riesco a perdonarmi: non sono riuscita a dare a me stessa quello di cui avevo bisogno. Ho fallito sempre. Anche questa volta, soprattutto questa volta. Anche nella mia vita questa specie di ne che ho addosso sta dilagando. Io e mio marito non comunichiamo. È pesante vivere con uno che ti snobba e non ti parla. Beh nemmeno io gli parlo, se fa così sto male ma faccio uguale, alzo il muro...per lunghi periodi. Per fortuna ci sono ancora in casa i ragazzi che fanno da cuscinetto ammortizzatore a questi sbalzi caratteriali , ma pensavo...quando loro non ci saranno più, quando un giorno prenderanno la loro strada, io ce la farò a sopportare una convivenza così, fatta di musi lunghi e di sbalzi umorali apparentemente immotivati? Sarà incazzato perché mi sono infortunata il ginocchio. Pensa solo che così magari non tornerò a sciare, e dovrà rinunciare anche lui (perché se non vado io lui non va) e così è incazzato con me. Non gliene frega niente che forse mi devo operare, che sono da dieci giorni agli arresti domiciliari senza aver commesso nessun delitto e che saltello su una gamba sola. Vede che faccio fatica ma non chiede "hai bisogno". Quindi non chiedo nemmeno io, mi arrangiò. Chiedo ai ragazzi. Mi scoccia, cerco veramente di pesare il meno possibile però stamattina al telefono con mia madre mi si bloccava la gola e non mi usciva la voce. Ho fatto una fatica perché non si spezzasse...ecco perché non posso parlare al telefono. Se scrivo le lacrime possono scendere liberamente, se parlo, la voce mi abbandona e non riesco a fingere, non riesco ad andare avanti. Non voglio apparire debole e patetica, devo essere forte. Non c'è pietá per chi si mostra debole in questa società. I deboli vengono sempre schiacciati, derisi, allontanati. Non c'è comprensione, non c'è pietà per chi soffre. O forse non c'è pietà per me se soffro. Non mi vede nessuno. Per altri a volte c'è. A volte mica sempre. Questo è il mondo che vogliamo salvare e in cui vogliamo vivere? Farò di tutto per non chiedere e non essere dipendente in questa situazione come in altre (ah perché poi sono capaci pure di rinfacciartelo). Devo stringere i denti, essere forte e imparare a fregarsene (ci riuscissi almeno). Così dopo aver distribuito altre briciole delle mie miserie tolgo le tende. Cercherò di distrarmi stirando su una gamba sola, come gli aironi e le gru
Guest - Perla il Lunedì, 12 Febbraio 2018 23:09

Sabato Lecco domani ?

Sabato Lecco domani ?
Roy Dolce il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:21

Non te ne andare Manu

Non te ne andare Manu
Roy Dolce il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:22

Roy Dolce il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:23

A qualcuna piace

A qualcuna piace :)
Guest - Manu il Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:12

Cosa vuol dire "tu che te ne intendi"? Se fossi Viola penserei che sottintende qualcos'altro (sporcaccione !!!)

Cosa vuol dire "tu che te ne intendi"? Se fossi Viola penserei che sottintende qualcos'altro (sporcaccione !!!)
Lunedì, 15 Luglio 2024