Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Meglio il Gigolo che l'amante

ATTENZIONE - A tutte le amanti d’Italia illuse che fanno l’amore con un uomo sposato il quale per non perdervi vi riempie di bugie e promesse solo per continuare a scoparvi dico: SVEGLIATEVI! Le amanti sono solo delle prostitute belle e disponibili che la danno gratis ricompensate solo da promesse vane di uomini sposati astuti e egoisti i quali attraverso bugie, sogni e speranze vi tengono legate a loro solo per trombarvi ancora.

Da statistiche si evince che un uomo sposato messo alle strette dall’amante o me o tua moglie, al 98% dei casi l’uomo sposato sceglie la moglie con la quale ha condiviso, la giovinezza, la casa, un matrimonio, dei figli, dei ricordi e delle fotografie. L’amante in tutto questo è relegata solo al puro e mero sesso e anche in un spazio ristretto nella maggior parte dei casi deciso dall’uomo sposato. La prerogativa delle amanti è solo quella di avere un bel culo e fare dei bei pompini, per il resto non conta molto per l’uomo sposato.

Quindi REAGITE donne amanti, non perdete i vostri anni migliori dietro ad un uomo che non realizzerà mai quanto promesso, e quasi sicuramente un giorno vi sostituirà con un’altra con un culo migliore.

Se non volete continuare ad essere prese per il culo in tutti i sensi da un uomo sposato, lasciatelo e sostituitelo con un gigolo. Se il vostro ruolo è solo quello della escort gratuita deputata a far godere l’uomo e a soddisfarlo sia fisicamente che mentalmente, allora contattate un gigolo il quale oltre a sostituire l’uomo sposato si occuperà di voi in tutti i sensi senza illudervi con falsi ti amo o promesse in erezione.

Roy Gigolo è pronto a salvare tutte le amanti che perdono tempo dietro a mariti infantili che non manterranno mai quanto promesso in erezione.

 

Commenti 106

Guest - Coccolina il Lunedì, 11 Marzo 2019 08:54

Roy voglio un altro video per single complicate coraggio fatti venire 1 idea brillante?

Roy voglio un altro video per single complicate coraggio fatti venire 1 idea brillante?
Guest - Manu il Domenica, 10 Marzo 2019 21:04

Deficiente??? Ahahah!!! E cosa vuoi che sia cara, sapessi a me cos'hanno detto in questi anni...deficiente in confronto è un complimento. Fattelo scivolare addosso. Mi parte il film non significa nulla di tragico, significa che siccome ho molta fantasia mi immagino la scena e mi giro un film da sola...ma mi fa ridere in questo caso, è anche divertente. Dove può spingersi la mia immaginazione non si sa...se lo scenario mi piace le lascio briglia sciolta. Almeno lì... Perché no? Sono film tutti miei e posso girarlo come voglio. È l'unica cosa, l'unica "realtà" dove ho il controllo e mi posso sbizzarrire. Non faccio danni a nessuno e nessuno lo viene a sapere, è una cosa solo mia.

Deficiente??? Ahahah!!! E cosa vuoi che sia cara, sapessi a me cos'hanno detto in questi anni...deficiente in confronto è un complimento. Fattelo scivolare addosso. Mi parte il film non significa nulla di tragico, significa che siccome ho molta fantasia mi immagino la scena e mi giro un film da sola...ma mi fa ridere in questo caso, è anche divertente. Dove può spingersi la mia immaginazione non si sa...se lo scenario mi piace le lascio briglia sciolta. Almeno lì... Perché no? Sono film tutti miei e posso girarlo come voglio. È l'unica cosa, l'unica "realtà" dove ho il controllo e mi posso sbizzarrire. Non faccio danni a nessuno e nessuno lo viene a sapere, è una cosa solo mia.
Guest - Manu il Domenica, 10 Marzo 2019 19:42

Caro Anonimo se l'ha trovata meglio. Come spende i soldi fatti suoi. Io quando acquisto un servizio pago il fornitore per il servizio e mi aspetto che sia all'altezza. Poi come spende i soldi che gli do, che a quel punto son suoi...fatti suoi. Può fumarseli, andare a donne,comprare cocaina...non sono più soldi miei. Sirena, dove leggi gelosia nei miei commenti? Di donne che vogliono bene a Roy o che se innamorano ce ne sono tante. Io gli auguro invece di trovarne una che LUI sia capace di amare. QUESTA sarebbe la vera rivoluzione. Quando vorrà e se lo vorrà.

Caro Anonimo se l'ha trovata meglio. Come spende i soldi fatti suoi. Io quando acquisto un servizio pago il fornitore per il servizio e mi aspetto che sia all'altezza. Poi come spende i soldi che gli do, che a quel punto son suoi...fatti suoi. Può fumarseli, andare a donne,comprare cocaina...non sono più soldi miei. Sirena, dove leggi gelosia nei miei commenti? Di donne che vogliono bene a Roy o che se innamorano ce ne sono tante. Io gli auguro invece di trovarne una che LUI sia capace di amare. QUESTA sarebbe la vera rivoluzione. Quando vorrà e se lo vorrà.
Guest - Mimma il Domenica, 10 Marzo 2019 18:04

“Per chi dice che il sesso non è importante vorrei chiedere perché allora stanno qui” ....Manu questa tua convinzione mi sembra dettata da un preconcetto che hanno molti. Nella tua testa chiunque arriva qui o sta qui a leggere/commentare lo fa solamente perché ha voglia di sesso o del Blogger? Ma perché una persona deve stare su questo tipo di blog solo se considera il sesso importante o lo agogna svisceratamente? Ma allora crollano anche tutti i discorsi dove le clienti affermano di cercare ed uscire con un gigolo per tutta una serie di diverse cose che non è il fantomatico sesso. In merito a quanto riportato da Sirena in merito ad un gigolo che lamentava le pretese di alcune clienti che dovrebbero “lasciarsi aiutare invece di fare le boriose”......mi fa ridere l’eventuale convinzione che una donna debba essere per forza “una malata” ed il gigolo “il dottore che le cura il problema”. Diamo il giusto peso a certe situazioni .....vi sono donne che vogliono semplicemente fare sesso (come han sempre fatto gli uomini con professioniste e pretendendo ben bene) ed il pensiero che il gigolo giochi a fare il dottore con la paziente ......le fa incazzare e rispondere seccamente. Il collegamento “gigolo/dottore” ...e “cliente povera paziente problematica” ...non è pura verità, può essere in parte ma non totalmente.....e alcune donne hanno fatto loro “l’usanza” di molti uomini “PAGO, E TANTO, QUINDI PRETENDO”. ...ed a queste donne non puoi andare a cianciare di abbassare le pretese, di farsi aiutare e blablabla.

“Per chi dice che il sesso non è importante vorrei chiedere perché allora stanno qui” ....Manu questa tua convinzione mi sembra dettata da un preconcetto che hanno molti. Nella tua testa chiunque arriva qui o sta qui a leggere/commentare lo fa solamente perché ha voglia di sesso o del Blogger? Ma perché una persona deve stare su questo tipo di blog solo se considera il sesso importante o lo agogna svisceratamente? Ma allora crollano anche tutti i discorsi dove le clienti affermano di cercare ed uscire con un gigolo per tutta una serie di diverse cose che non è il fantomatico sesso. In merito a quanto riportato da Sirena in merito ad un gigolo che lamentava le pretese di alcune clienti che dovrebbero “lasciarsi aiutare invece di fare le boriose”......mi fa ridere l’eventuale convinzione che una donna debba essere per forza “una malata” ed il gigolo “il dottore che le cura il problema”. Diamo il giusto peso a certe situazioni .....vi sono donne che vogliono semplicemente fare sesso (come han sempre fatto gli uomini con professioniste e pretendendo ben bene) ed il pensiero che il gigolo giochi a fare il dottore con la paziente ......le fa incazzare e rispondere seccamente. Il collegamento “gigolo/dottore” ...e “cliente povera paziente problematica” ...non è pura verità, può essere in parte ma non totalmente.....e alcune donne hanno fatto loro “l’usanza” di molti uomini “PAGO, E TANTO, QUINDI PRETENDO”. ...ed a queste donne non puoi andare a cianciare di abbassare le pretese, di farsi aiutare e blablabla.
Guest - Manu il Domenica, 10 Marzo 2019 12:56

Va bene Sirena e Mimma avete ragione. Però io sono sul blog da anni e sono sempre frustrata. Volevo trovare il modo di risolvere questa cosa ma il tempo passa e io sono sempre ferma. Col marito è irrisolvibile, bravissimo uomo, abbiamo avuto momenti difficili però condividiamo tante cose, ci vogliamo bene lui mi amerà pure a modo suo. Ma il sesso è un disastro irrisolvibile da circa 20 anni. Poi mi fa ridere chi ha le fregole perché non esce con Roy da due mesi...Sempre stata casta e fedele, ma negli ultimi anni sono andata in crisi, in depressione in disperazione e dopo varie vicissitudini sfortunate sono arrivata qui. Non vorrei ripetersi e sembrare l'affamata in astinenza. Per me il sesso non è solo il rapporto meccanico ma è fatto di tante cose, e mi mancano tutte. Sono stata con altri uomo i. Non riesco a provare piacere, provo nulla a livello emotivo e mi fa male a livello fisico. È molto doloroso. Con mip marito non sento nulla ma è così veloce che mi sono addestrata a non sentire per non accumulare rabbia e frustrazione. Sapete quando uno vi porta all'eccitazione e poi vi molla li senza risoluzione: è una tortura che per fortuna col tempo ho imparato a evitare a estetizzanti mi. Per chi dice che il sesso non è importante vorrei chiedere perché allora stanno qui. Sono una donna come le altre e ho le stesse esigenze fisiche ed emotive. Sono al freddo e a digiuno da troppo tempo. Perché mi sono ostinata con Roy? Perché come ho già detto è l'unico ra gigolò e non che anziché dolore o niente mi ha fatto provare piacere.non l'apice ma abbastanza. Molto. Non succedeva da decenni. E fisicamente mi piace, e mi intriga di testa più degli altri. Lo so che è solo un mio problema mentale ma è così. Pensavo che 1 poteva aiutarmi a sbloccarmi e a vincere uun po di pippe mentali. 2 potevo finalmente nella vita divertirmi e tornare a casa felice e appagata come era successo la prima volta o anche meglio 3 poter vivere anche nella breve illusione uno dei miei sogni. Lo sapete che il cervello non istingue sogno e realtà ma produce le stesse sostanze? 4 migliorate il sesso nel mio matrimonio. Ho notato che quando sono appagata sono meno rigida e più portata alla copula e anche il consorte reagisce meglio e ha migliori risultati ed è più felice. In tutto ciò non voglio dimeoRoy che per me non è un oggetto ma una persona e io mi affezionò alle perso e,, le vivo dentro. Vorrei dare qualcosa anche a lui, a parte i soldi. Aiutarlo dove posso. Anche se talvolta mi fa incazzare. Sono felice che faccia il gigolò se è felice e può dar gioia alle donne, se questa vota può dargli equilibrio e serenità. Tutto ciò lo penso anche se ora sono fuori dai giochi e non vedo più soluzioni per me. Vedo solo porte chiuse e sono troppo stanca e demoralizzata per cercate altro. Anche i siti di incontri sono stati deludenti. Ovvio che se per tanti vanno bene, il problema sono io. Però ho questo blocco che non posso rimuovere con chiunque e non trovo interesse in nessuno. Quin di l'unica soluzioni per me è rassegnarmi (provarci), soffrire nel provarci causa le ovvie resistenze che incontro dentro di me, allonyanarmi per evitare di pensarci e di imbattersi in situazioni che mi farebbero risbattete il naso e stare ulteriormente male. Sono una donna e non sono di ferro. E mi sento in gabbia. Però in fondo se ci penso ci sono persone con problemi veri, le mie sono stronzate e questo mi da la forza di rialzarmi e proseguire sorridendo fino al prossimo tombino :blush:

Va bene Sirena e Mimma avete ragione. Però io sono sul blog da anni e sono sempre frustrata. Volevo trovare il modo di risolvere questa cosa ma il tempo passa e io sono sempre ferma. Col marito è irrisolvibile, bravissimo uomo, abbiamo avuto momenti difficili però condividiamo tante cose, ci vogliamo bene lui mi amerà pure a modo suo. Ma il sesso è un disastro irrisolvibile da circa 20 anni. Poi mi fa ridere chi ha le fregole perché non esce con Roy da due mesi...Sempre stata casta e fedele, ma negli ultimi anni sono andata in crisi, in depressione in disperazione e dopo varie vicissitudini sfortunate sono arrivata qui. Non vorrei ripetersi e sembrare l'affamata in astinenza. Per me il sesso non è solo il rapporto meccanico ma è fatto di tante cose, e mi mancano tutte. Sono stata con altri uomo i. Non riesco a provare piacere, provo nulla a livello emotivo e mi fa male a livello fisico. È molto doloroso. Con mip marito non sento nulla ma è così veloce che mi sono addestrata a non sentire per non accumulare rabbia e frustrazione. Sapete quando uno vi porta all'eccitazione e poi vi molla li senza risoluzione: è una tortura che per fortuna col tempo ho imparato a evitare a estetizzanti mi. Per chi dice che il sesso non è importante vorrei chiedere perché allora stanno qui. Sono una donna come le altre e ho le stesse esigenze fisiche ed emotive. Sono al freddo e a digiuno da troppo tempo. Perché mi sono ostinata con Roy? Perché come ho già detto è l'unico ra gigolò e non che anziché dolore o niente mi ha fatto provare piacere.non l'apice ma abbastanza. Molto. Non succedeva da decenni. E fisicamente mi piace, e mi intriga di testa più degli altri. Lo so che è solo un mio problema mentale ma è così. Pensavo che 1 poteva aiutarmi a sbloccarmi e a vincere uun po di pippe mentali. 2 potevo finalmente nella vita divertirmi e tornare a casa felice e appagata come era successo la prima volta o anche meglio 3 poter vivere anche nella breve illusione uno dei miei sogni. Lo sapete che il cervello non istingue sogno e realtà ma produce le stesse sostanze? 4 migliorate il sesso nel mio matrimonio. Ho notato che quando sono appagata sono meno rigida e più portata alla copula e anche il consorte reagisce meglio e ha migliori risultati ed è più felice. In tutto ciò non voglio dimeoRoy che per me non è un oggetto ma una persona e io mi affezionò alle perso e,, le vivo dentro. Vorrei dare qualcosa anche a lui, a parte i soldi. Aiutarlo dove posso. Anche se talvolta mi fa incazzare. Sono felice che faccia il gigolò se è felice e può dar gioia alle donne, se questa vota può dargli equilibrio e serenità. Tutto ciò lo penso anche se ora sono fuori dai giochi e non vedo più soluzioni per me. Vedo solo porte chiuse e sono troppo stanca e demoralizzata per cercate altro. Anche i siti di incontri sono stati deludenti. Ovvio che se per tanti vanno bene, il problema sono io. Però ho questo blocco che non posso rimuovere con chiunque e non trovo interesse in nessuno. Quin di l'unica soluzioni per me è rassegnarmi (provarci), soffrire nel provarci causa le ovvie resistenze che incontro dentro di me, allonyanarmi per evitare di pensarci e di imbattersi in situazioni che mi farebbero risbattete il naso e stare ulteriormente male. Sono una donna e non sono di ferro. E mi sento in gabbia. Però in fondo se ci penso ci sono persone con problemi veri, le mie sono stronzate e questo mi da la forza di rialzarmi e proseguire sorridendo fino al prossimo tombino :blush:
Guest - Sirena il Domenica, 10 Marzo 2019 11:14

PER MANU : dunque rispondo qui perchè hai scritto diverse volte tra ieri sera e stamattina - Ripeto nessuno ti ha detto di andartene, può a volte dare un po' fastidio che tu ti arrabbi quando senti un'altra felice , ma il blog non è "una valle di lacrime" , tu ti sei infastidita , perchè ti sei sentita rifiutata, ma la storia ce lo dimostra che più uno è considerato per la donna in parola "bello e impossibile" più risulta attraente, quindi.... e poi secondo me non è come dici tu che tuo marito ti stima perchè non ha confronti con altre donne , magari è PERCHE' TI AMA , magari a modo suo , prova a pensarci...sto facendo un po' di confusione lo so, ma Manu se ti fa bene staccarti un po' vedi tu, ma non lasciare del tutto ,che ormai qui siamo una specie di "Società di donne" , che virtualmente si incontrano, si confrontano, ridono e litigano per un nonnulla, ma questa è la vita...succede anche nella vita reale tra colleghi, parenti, ecc....vado oggi niente risotto , preparo dei panserotti con ripieno di ricotta e spinaci , conditi poi con burro e grana padano , siamo milanesi, giusto? ciao e buona domenica :innocent: P.S ieri sera sono riuscita a vedere Roby , interessante poi magari lo commento di la sul social,

PER MANU : dunque rispondo qui perchè hai scritto diverse volte tra ieri sera e stamattina - Ripeto nessuno ti ha detto di andartene, può a volte dare un po' fastidio che tu ti arrabbi quando senti un'altra felice , ma il blog non è "una valle di lacrime" , tu ti sei infastidita , perchè ti sei sentita rifiutata, ma la storia ce lo dimostra che più uno è considerato per la donna in parola "bello e impossibile" più risulta attraente, quindi.... e poi secondo me non è come dici tu che tuo marito ti stima perchè non ha confronti con altre donne , magari è PERCHE' TI AMA , magari a modo suo , prova a pensarci...sto facendo un po' di confusione lo so, ma Manu se ti fa bene staccarti un po' vedi tu, ma non lasciare del tutto ,che ormai qui siamo una specie di "Società di donne" , che virtualmente si incontrano, si confrontano, ridono e litigano per un nonnulla, ma questa è la vita...succede anche nella vita reale tra colleghi, parenti, ecc....vado oggi niente risotto , preparo dei panserotti con ripieno di ricotta e spinaci , conditi poi con burro e grana padano , siamo milanesi, giusto? ciao e buona domenica :innocent: P.S ieri sera sono riuscita a vedere Roby , interessante poi magari lo commento di la sul social,
Guest - Manu il Domenica, 10 Marzo 2019 09:06

Ho sempre considerato il blog un terreno neutro dove confrontarsi e discutere. Magari anche litigare, nessun rapporto di nessun genere è perfetto. L'importante è che serva almeno a farci crescere. Certo gli insulti feriscono e anche certe frasi e certi atteggiamenti. Forse proprio perché, suo malgrado, la persona che li riceve ci vede una verità scomoda che non voleva vedere o la vive come un attacco personale e un'ingiustizia. Ho sempre cercato di non scocciare Roy con messaggi privati o telefonate. All'inizio ho mandato qualche mail ma spesso non rispondeva perché erano troppo lunghe e pesanti e lui quelle cose non le legge. Lo capisco, se tutte facessero come me coi papiri che scrivo, si sarebbe giá strappato tutti i capelli che ha in testa. Non ce l'ha il tempo, la voglia e le risorse memtali per star dietro a tutto e a tutte. L'unica volta, o una delle poche volte che mi sono rivolta direttamente a Roy via mail lamentandomi di brutto con l'intenzione di provocare una reazione che portasse ad un chiaremento ho invece provocato una rottura. Questo la dice lunga sulla mia inettitudine nel gestire situazioni di questo genere. Era un rischio che non avevo considerato, desiderosa solo di ricevere un risarcimento emotivo sotto forma di scuse....ma Roy non è il tipo che si scusa o che è in grado di fermarsi e capire i contorti percorsi mentali di ognuno...non ha tempo, ha pazienza ma non è un santo e se tiri troppo la corfa alla fine si spezza. In fondo è perfettamente plausibile: un gigolò non è il tuo terapeuta o cui a cui puoi rovesciare addosso quello che dentro di te non va. Mi avevano avvisata. Frasi ironiche scritte sul blog del tipo "affitto il blog a Manu" fanno capire quanto lo irriti e lo infastidisca anche la mia presenza qui e che io abbia preso in mano il pallino monopolizzando i commenti con le mie paturnie, così come ne sono irritati tanti altri, anonimi e non, che tacciono e non commentano più. Vorrei infine dire una cosa a favore di Coccolina, una cara e gentile persona, relativamente nuova: non vorrei averla spaventata o scoraggiata dall'esprimere qui la sua gioia. Sarebbe profondamente ingiusto e non voglio...non voglio essere sempre l'orco della situazione. I miei problemi sono solo miei e non sono responsabilità di chi ha comunque il diritto di esprimere i propri sentimenti positivi e la propria felicità dopo un incontro. Sono io che sono sbagliata non è giusto che per causa mia e della mia aggressività e del mio lamentarsi le persone poi se ne vadano o ci rimangano male. Se sto male io me ne vado io. Le persone felici devono stare con le persone felici e le persone tristi e infelici devono stare con i loro simili.Io sono una pecora che per errore è finita nel recinto sbagliato ma non può rovinare con la sua presenza la felicità delle altre pecore e del capo pecorone. Mi voglio togliere un po' dai commenti e lasciare spazio a chi è capace di dare vero supporto e affetto a Roy, perché lui come tutti ne ha bisogno. Scusate quest'ultimo lungo monologo ma mi sentivo che fosse doveroso da parte mia chiarire il più possibile. Buona domenica. P.s. come sempre mi auguro almeno che il mio esempio negativo sia di monito a chi dovesse avere problemi simili ai miei, affinché eviti di commettere gli stessi miei errori. Questa è l'eredità che lascio, l'unica che sono in grado di lasciare ma nonostante il suo carico negativo spero possa, per qualche altra donna dopo di me, avere un'utilità positiva.

Ho sempre considerato il blog un terreno neutro dove confrontarsi e discutere. Magari anche litigare, nessun rapporto di nessun genere è perfetto. L'importante è che serva almeno a farci crescere. Certo gli insulti feriscono e anche certe frasi e certi atteggiamenti. Forse proprio perché, suo malgrado, la persona che li riceve ci vede una verità scomoda che non voleva vedere o la vive come un attacco personale e un'ingiustizia. Ho sempre cercato di non scocciare Roy con messaggi privati o telefonate. All'inizio ho mandato qualche mail ma spesso non rispondeva perché erano troppo lunghe e pesanti e lui quelle cose non le legge. Lo capisco, se tutte facessero come me coi papiri che scrivo, si sarebbe giá strappato tutti i capelli che ha in testa. Non ce l'ha il tempo, la voglia e le risorse memtali per star dietro a tutto e a tutte. L'unica volta, o una delle poche volte che mi sono rivolta direttamente a Roy via mail lamentandomi di brutto con l'intenzione di provocare una reazione che portasse ad un chiaremento ho invece provocato una rottura. Questo la dice lunga sulla mia inettitudine nel gestire situazioni di questo genere. Era un rischio che non avevo considerato, desiderosa solo di ricevere un risarcimento emotivo sotto forma di scuse....ma Roy non è il tipo che si scusa o che è in grado di fermarsi e capire i contorti percorsi mentali di ognuno...non ha tempo, ha pazienza ma non è un santo e se tiri troppo la corfa alla fine si spezza. In fondo è perfettamente plausibile: un gigolò non è il tuo terapeuta o cui a cui puoi rovesciare addosso quello che dentro di te non va. Mi avevano avvisata. Frasi ironiche scritte sul blog del tipo "affitto il blog a Manu" fanno capire quanto lo irriti e lo infastidisca anche la mia presenza qui e che io abbia preso in mano il pallino monopolizzando i commenti con le mie paturnie, così come ne sono irritati tanti altri, anonimi e non, che tacciono e non commentano più. Vorrei infine dire una cosa a favore di Coccolina, una cara e gentile persona, relativamente nuova: non vorrei averla spaventata o scoraggiata dall'esprimere qui la sua gioia. Sarebbe profondamente ingiusto e non voglio...non voglio essere sempre l'orco della situazione. I miei problemi sono solo miei e non sono responsabilità di chi ha comunque il diritto di esprimere i propri sentimenti positivi e la propria felicità dopo un incontro. Sono io che sono sbagliata non è giusto che per causa mia e della mia aggressività e del mio lamentarsi le persone poi se ne vadano o ci rimangano male. Se sto male io me ne vado io. Le persone felici devono stare con le persone felici e le persone tristi e infelici devono stare con i loro simili.Io sono una pecora che per errore è finita nel recinto sbagliato ma non può rovinare con la sua presenza la felicità delle altre pecore e del capo pecorone. Mi voglio togliere un po' dai commenti e lasciare spazio a chi è capace di dare vero supporto e affetto a Roy, perché lui come tutti ne ha bisogno. Scusate quest'ultimo lungo monologo ma mi sentivo che fosse doveroso da parte mia chiarire il più possibile. Buona domenica. P.s. come sempre mi auguro almeno che il mio esempio negativo sia di monito a chi dovesse avere problemi simili ai miei, affinché eviti di commettere gli stessi miei errori. Questa è l'eredità che lascio, l'unica che sono in grado di lasciare ma nonostante il suo carico negativo spero possa, per qualche altra donna dopo di me, avere un'utilità positiva.
Guest - Manu il Sabato, 09 Marzo 2019 23:59

Ehm... Scusate. Non devo spiegazioni a nessuno però mi sembra giusto confessarmi del tutto prendendosi le mie colpe e le mie responsabilità. Così rispondo a Paola, ad Anonimo e a Vattelapesca. I soldi li ho. Non sono ricca e come tutti tiro fuori le varie spese straordinarie di una famiglia tirando un po' la cinghia. Non vivo a pane e acqua però cerco di stare attenta come probabilmente la maggior parte delle famiglie italiane. Sto nella media di chi fa un po'attenzione, forse non riesce più a risparmiare nulla perchè un mese si rompe la lavatrice. Il mese dopo c'è la retta dell'universitá. I soldi per iscriversi a scuola guida, lo stage di lingue, la rata condominiale per la facciata.... La vaccinazione del cane. E la profilassi contro filaria, pappataci e parassiti vari. Non elenco tutto ma...questo mese revisione auto. Solite cose di normale amministrazione per chiunque conduce una vita normale. Roy non mi ha più voluta vedere a causa del mio comportamento. Sul blog ero diventata pedante. Me la prendevo con le commentatrici ma spesso ho attaccato pesantemente anche lui. Covavo una specie di rancore cieco perché mi ero messa in testa di essere stata trattata non come le altre clienti. Mi sentivo vittima di un'ingiustizia. In quel periodo mi sentivo una molla pronta a scattare appena qualcuno la sfiorava. Avevo tanta rabbia accumulata. Ero in piena terapia e in un periodo difficile. Ero in crisi con me stessa e in lotta col mondo intero, colpvole ai miei occhi di avermi esclusa e di avermi negato di vivere e di fare determinate esperienze. Colpevole di avermi limitata, segregata, di avermi insinuato insicurezza e senso di inferiorità. Detestavo sentirmi così. Ero così piena di rabbia, anche verso mio marito e mia madre, mia sorella, tutti. Anche persone che non ci sono più. Li ritenevo responsabili della mia infelicità. E avevo esteso la responsabilità a tutti quelli che in qualche modo, inconsapevolmente, riaccendevano in me questo malessere. Non ho mai pensato che chi non mi conosce e non sa, può pensare che io sia pazza, che comunque non lo fa apposta e che sono io, che non dovrei reagire così. Morale della favola, un giorno mi fumavano le orecchie, ero imbufalita per qualcosa che nemmeno ricordo e gli scrissi una mail rovesciamdogli addosso tutta una serie di colpe, accuse e lamentele. La risposta arrivò come una doccia fredda: mi rispose che era il caso di non rivederci più se la cosa mi faceva questo effetto perché lui usciva con una donna per farla star bene, non per farla stare così. Fu abbastanza duro ma risoluto, aggiunse "spero che questo ti sia di lezione in futuro per altri uomini". Chiuso. Mi sembra chiaro. Avevo ottenuto quello che avevo sempre temuto da quando avevo messo l'occhio sul sito di un gigolò, anni fa. Perché ho sposato un uomo vergine? Forse anche perché temevo il confronto? L'essere paragonata ad altre donne e uscire perdente come al solito? Con un gigolò invece, che di donne se ne gira a centinaia, la mia disfatta era assicurata. Rischiavo. O se no, potevo ottenere una rivincita ed essere rivalutata al livello delle altre donne, riacquistare la sicurezza che avevo perso durante l'adolescenza, di essere come le altre e non meno. C'è sempre questo maledetto confronto che mi penalizza. Forse il mio copione voleva portarmi li per dimostrarmi ancora una volta che come donna non valgo niente. Che un uomo che non ha mai avuto altre donne non se ne accorge ma appena trovo qualcuno che può essere in grado di fare un confronto, io vengo irrimediabilmente scartata. E così è successo appunto. Tra il sogno e l'incubo si è avverato l'incubo, e il mio copione ghignando malevolo mi ha detto: " visto? Come volevasi dimostrare...". Ho sondato il terreno via chat e le risposte che ho ricevuto mi hanno confermato che Roy non ha cambiato idea. Non chiamo e non chiedo, perché come dice Sirena, mi rifiuti una volta ma non ti do la possibilità di farlo una seconda. Mi lamento sul blog quando mi trovo davanti a donne che possono ancora uscirci e ci escono. Perché quest'uomo mi piace ed è triste dirlo, è l'unico che mi abbia smosso qualcosa dentro in termini di attrazione fisica e mentale. Da decenni. Quindi mi dispiace se cado in un loop depressivo da bambina capricciosa e frustrata. Magari è davvero quello che sono. In ogni caso le cose adesso stanno così. È giusto che io paghi la mia arroganza e me ne faccia una ragione. Paola...non credo di essere tutto questo pozzo di intelligenza. Se lo fossi, avrei lavorato per me e non contro di me. Non so se si è sentito usato, io non sono una mangiatrice di uomini, sono piuttosto impacciata e in imbarazzo in queste situazioni. Non riesco a lasciarmi andare abbastanza. Dentro resto un po tesa e tendo a leggere ogni gesto o parola a mio svantaggio. Che Roy sia complessato o frustrato non lo so. È anche lui un essere umano quindi avrà i suoi momenti di frustrazione, noia, le sue simpatie...ora glielo riconosco. Se non essendo una geisha non ricado tra le sue preferenze mi dispiace... Ma non sono una gheisha. Ho cercato di restare e tenere un atteggiamento equilibrato però in certi momenti di fronte a certe cose ancora non riesco. Sbaglio perché mi lamento. Come ho detto a Sirena dovrei tacere e allontanarmi quando succede. Io non vorrei stare male ancora, ma quando succede è istantaneo, comincia la ruminazione mentale anche se mi stacco subito. Dovrei proprio lasciare ma un po mi dispiace da un lato. Non lo so....

Ehm... Scusate. Non devo spiegazioni a nessuno però mi sembra giusto confessarmi del tutto prendendosi le mie colpe e le mie responsabilità. Così rispondo a Paola, ad Anonimo e a Vattelapesca. I soldi li ho. Non sono ricca e come tutti tiro fuori le varie spese straordinarie di una famiglia tirando un po' la cinghia. Non vivo a pane e acqua però cerco di stare attenta come probabilmente la maggior parte delle famiglie italiane. Sto nella media di chi fa un po'attenzione, forse non riesce più a risparmiare nulla perchè un mese si rompe la lavatrice. Il mese dopo c'è la retta dell'universitá. I soldi per iscriversi a scuola guida, lo stage di lingue, la rata condominiale per la facciata.... La vaccinazione del cane. E la profilassi contro filaria, pappataci e parassiti vari. Non elenco tutto ma...questo mese revisione auto. Solite cose di normale amministrazione per chiunque conduce una vita normale. Roy non mi ha più voluta vedere a causa del mio comportamento. Sul blog ero diventata pedante. Me la prendevo con le commentatrici ma spesso ho attaccato pesantemente anche lui. Covavo una specie di rancore cieco perché mi ero messa in testa di essere stata trattata non come le altre clienti. Mi sentivo vittima di un'ingiustizia. In quel periodo mi sentivo una molla pronta a scattare appena qualcuno la sfiorava. Avevo tanta rabbia accumulata. Ero in piena terapia e in un periodo difficile. Ero in crisi con me stessa e in lotta col mondo intero, colpvole ai miei occhi di avermi esclusa e di avermi negato di vivere e di fare determinate esperienze. Colpevole di avermi limitata, segregata, di avermi insinuato insicurezza e senso di inferiorità. Detestavo sentirmi così. Ero così piena di rabbia, anche verso mio marito e mia madre, mia sorella, tutti. Anche persone che non ci sono più. Li ritenevo responsabili della mia infelicità. E avevo esteso la responsabilità a tutti quelli che in qualche modo, inconsapevolmente, riaccendevano in me questo malessere. Non ho mai pensato che chi non mi conosce e non sa, può pensare che io sia pazza, che comunque non lo fa apposta e che sono io, che non dovrei reagire così. Morale della favola, un giorno mi fumavano le orecchie, ero imbufalita per qualcosa che nemmeno ricordo e gli scrissi una mail rovesciamdogli addosso tutta una serie di colpe, accuse e lamentele. La risposta arrivò come una doccia fredda: mi rispose che era il caso di non rivederci più se la cosa mi faceva questo effetto perché lui usciva con una donna per farla star bene, non per farla stare così. Fu abbastanza duro ma risoluto, aggiunse "spero che questo ti sia di lezione in futuro per altri uomini". Chiuso. Mi sembra chiaro. Avevo ottenuto quello che avevo sempre temuto da quando avevo messo l'occhio sul sito di un gigolò, anni fa. Perché ho sposato un uomo vergine? Forse anche perché temevo il confronto? L'essere paragonata ad altre donne e uscire perdente come al solito? Con un gigolò invece, che di donne se ne gira a centinaia, la mia disfatta era assicurata. Rischiavo. O se no, potevo ottenere una rivincita ed essere rivalutata al livello delle altre donne, riacquistare la sicurezza che avevo perso durante l'adolescenza, di essere come le altre e non meno. C'è sempre questo maledetto confronto che mi penalizza. Forse il mio copione voleva portarmi li per dimostrarmi ancora una volta che come donna non valgo niente. Che un uomo che non ha mai avuto altre donne non se ne accorge ma appena trovo qualcuno che può essere in grado di fare un confronto, io vengo irrimediabilmente scartata. E così è successo appunto. Tra il sogno e l'incubo si è avverato l'incubo, e il mio copione ghignando malevolo mi ha detto: " visto? Come volevasi dimostrare...". Ho sondato il terreno via chat e le risposte che ho ricevuto mi hanno confermato che Roy non ha cambiato idea. Non chiamo e non chiedo, perché come dice Sirena, mi rifiuti una volta ma non ti do la possibilità di farlo una seconda. Mi lamento sul blog quando mi trovo davanti a donne che possono ancora uscirci e ci escono. Perché quest'uomo mi piace ed è triste dirlo, è l'unico che mi abbia smosso qualcosa dentro in termini di attrazione fisica e mentale. Da decenni. Quindi mi dispiace se cado in un loop depressivo da bambina capricciosa e frustrata. Magari è davvero quello che sono. In ogni caso le cose adesso stanno così. È giusto che io paghi la mia arroganza e me ne faccia una ragione. Paola...non credo di essere tutto questo pozzo di intelligenza. Se lo fossi, avrei lavorato per me e non contro di me. Non so se si è sentito usato, io non sono una mangiatrice di uomini, sono piuttosto impacciata e in imbarazzo in queste situazioni. Non riesco a lasciarmi andare abbastanza. Dentro resto un po tesa e tendo a leggere ogni gesto o parola a mio svantaggio. Che Roy sia complessato o frustrato non lo so. È anche lui un essere umano quindi avrà i suoi momenti di frustrazione, noia, le sue simpatie...ora glielo riconosco. Se non essendo una geisha non ricado tra le sue preferenze mi dispiace... Ma non sono una gheisha. Ho cercato di restare e tenere un atteggiamento equilibrato però in certi momenti di fronte a certe cose ancora non riesco. Sbaglio perché mi lamento. Come ho detto a Sirena dovrei tacere e allontanarmi quando succede. Io non vorrei stare male ancora, ma quando succede è istantaneo, comincia la ruminazione mentale anche se mi stacco subito. Dovrei proprio lasciare ma un po mi dispiace da un lato. Non lo so....
Guest - Anonimo il Sabato, 09 Marzo 2019 17:42

sinceramente , se mio marito avesse l'amante io vorrei ... anzi pretenderei che la portasse a casa !!! troppo comodo prendere solo il bello e lasciare il resto alla moglie. Non ci sto !!! lava , stira, fa la spesa e sesso come me . comodo solo ristoranti alberghi e sesso ... piace a tutte .

sinceramente , se mio marito avesse l'amante io vorrei ... anzi pretenderei che la portasse a casa !!! troppo comodo prendere solo il bello e lasciare il resto alla moglie. Non ci sto !!! lava , stira, fa la spesa e sesso come me . comodo solo ristoranti alberghi e sesso ... piace a tutte .:D
Guest - Mimma il Venerdì, 08 Marzo 2019 17:58

Mi raccomando prendete sempre le mie valutazioni/esternazioni come una pura analisi interiore detta ad alta voce. Quando vengo a contatto con racconti, pensieri e situazioni viste in qualità di testimone .....porto su di me la situazione/i concetti espressi e cerco di provare/sentire ciò che prova la persona sia nel bene che nel male e mi do’ la risposta/soluzione su come mi comporterei nei suoi panni. Ho compreso che alcune persone (uomini e donne) quando si sentono rifiutati innescano sto circolo vizioso di sentirsi sminuiti e si ostinano a voler essere accettati dalla persona che non risponde alle loro aspettative. Riesco a percepire questo disagio per il rifiuto, l’ansia, la rabbia .....però mi è impossibile condividere la scelta di continuare a farsi male sbattendo contro un muro. Le donne in genere si torturano intimamente......gli uomini spesso uccidono. Perché mi chiedo......ma perché continuare? Quando io capisco che non vi è sintonia, non vi è feeling, non tollero determinate cose di una persona (per quanto inizialmente potesse avermi fatto simpatia) ......io saluto perché sento che non vi può essere nessuna possibilità di amicizia/affetto/amore..... e mollo. Altra cosa che mi stupisce sempre è come una persona, pur di essere accettata, arrivi ad accettare dall’altra parte .....frasi veramente indelicate, comportamenti offensivi, volgarità, trattamenti lesivi che non accetterebbe in generale. Perché si accetta dalla persona che si desidera frasi e comportamenti che ad altri si contesterebbe? Se di base certi comportamenti e commenti ci urtano .....perché colui/colei (soggetto di desiderio) può fare tutto senza ricevere un .....ciaone!!!!!! ??????

Mi raccomando prendete sempre le mie valutazioni/esternazioni come una pura analisi interiore detta ad alta voce. Quando vengo a contatto con racconti, pensieri e situazioni viste in qualità di testimone .....porto su di me la situazione/i concetti espressi e cerco di provare/sentire ciò che prova la persona sia nel bene che nel male e mi do’ la risposta/soluzione su come mi comporterei nei suoi panni. Ho compreso che alcune persone (uomini e donne) quando si sentono rifiutati innescano sto circolo vizioso di sentirsi sminuiti e si ostinano a voler essere accettati dalla persona che non risponde alle loro aspettative. Riesco a percepire questo disagio per il rifiuto, l’ansia, la rabbia .....però mi è impossibile condividere la scelta di continuare a farsi male sbattendo contro un muro. Le donne in genere si torturano intimamente......gli uomini spesso uccidono. Perché mi chiedo......ma perché continuare? Quando io capisco che non vi è sintonia, non vi è feeling, non tollero determinate cose di una persona (per quanto inizialmente potesse avermi fatto simpatia) ......io saluto perché sento che non vi può essere nessuna possibilità di amicizia/affetto/amore..... e mollo. Altra cosa che mi stupisce sempre è come una persona, pur di essere accettata, arrivi ad accettare dall’altra parte .....frasi veramente indelicate, comportamenti offensivi, volgarità, trattamenti lesivi che non accetterebbe in generale. Perché si accetta dalla persona che si desidera frasi e comportamenti che ad altri si contesterebbe? Se di base certi comportamenti e commenti ci urtano .....perché colui/colei (soggetto di desiderio) può fare tutto senza ricevere un .....ciaone!!!!!! ??????
Guest - Viola il Giovedì, 07 Marzo 2019 21:16

Stendiamo un velo pietoso sul video... Passabile la lettura del testo "ironico"... Indelicato con le affermazioni sul gentil sesso.. Linguaggio da scaricatore di porto.. non da chi dice di amare le Donne!! Evviva NOI "Donne". P.s Roy ricorda te non sarai mai una di noi!! Notte Notte

Stendiamo un velo pietoso sul video... Passabile la lettura del testo "ironico"... Indelicato con le affermazioni sul gentil sesso.. Linguaggio da scaricatore di porto.. non da chi dice di amare le Donne!! Evviva NOI "Donne". P.s Roy ricorda te non sarai mai una di noi!! Notte Notte
Guest - Perla il Giovedì, 07 Marzo 2019 19:10

Chiamarti ha salvato il mio matrimonio in crisi :kiss:

Chiamarti ha salvato il mio matrimonio in crisi :kiss:
Guest - Sirena il Giovedì, 07 Marzo 2019 18:00

qui vedo che si ricomincia con tutti gli Anonimo - anonimo che risponde ad anonimo - è un casino, vado esco ciao a tutti

qui vedo che si ricomincia con tutti gli Anonimo - anonimo che risponde ad anonimo - è un casino, vado esco ciao a tutti
Guest - Manu il Giovedì, 07 Marzo 2019 15:49

Comunque io non posso stare qui dove tutte sono felici soddisfatte e contente, mentre io sono arrabbiata con tutti, da ultimo con quel...stupendo amabile uomo di mio marito che non capisce un cazzo e al telefono mi parla col tono di chi parla a una bambina deficiente.Insopportabile. E se osassi chiamare Roy come mi risponderebbe? Uguale. Oppure potrebbe aggredirmi o trattarmi male usando una crudeltà più sottile. Lo so, me lo sento. Ne sono assolutamente certa e non ce la faccio ad affrontare una simile prova. Quindi evitò e questa pantomima non arriverà mai a una fine. Non sarò mai libera.

Comunque io non posso stare qui dove tutte sono felici soddisfatte e contente, mentre io sono arrabbiata con tutti, da ultimo con quel...stupendo amabile uomo di mio marito che non capisce un cazzo e al telefono mi parla col tono di chi parla a una bambina deficiente.Insopportabile. E se osassi chiamare Roy come mi risponderebbe? Uguale. Oppure potrebbe aggredirmi o trattarmi male usando una crudeltà più sottile. Lo so, me lo sento. Ne sono assolutamente certa e non ce la faccio ad affrontare una simile prova. Quindi evitò e questa pantomima non arriverà mai a una fine. Non sarò mai libera.
Guest - Mimma il Giovedì, 07 Marzo 2019 14:12

Io son del parere che se una persona decide consapevolmente di fare l’amante di persona sposata/convivente/impegnata .....lo fa proprio per non avere un legame a 360 gradi. In genere il rapporto si limita al piano sessuale finché dura la passione e non subentra la noia. Infatti per me non vi è differenza se una persona decide di sollazzarsi temporaneamente con persona sposata, gigolo o trombamici. L’unica differenza nel caso del gigolo è il corrispettivo. Poi in tutti i casi possono verificarsi innamoramenti, illusioni, aspettative, promesse/bugie ecc.ecc. E se una intende far suo il concetto di “essere/sentirsi una prostituta” come veicolato dal post .....beh a questo punto la rivesta totalmente la figura NIENTE GRATIS A NESSUNO E TANTO MENO ANDARE A PAGARE. Se la persona non intende perder tempo a credere a false promesse o rassegnarsi a puri rapporti sessuali con uomini sinceri o no (gratis o pagati) ......beh si orienti altrove, su altri prototipi di uomo.

Io son del parere che se una persona decide consapevolmente di fare l’amante di persona sposata/convivente/impegnata .....lo fa proprio per non avere un legame a 360 gradi. In genere il rapporto si limita al piano sessuale finché dura la passione e non subentra la noia. Infatti per me non vi è differenza se una persona decide di sollazzarsi temporaneamente con persona sposata, gigolo o trombamici. L’unica differenza nel caso del gigolo è il corrispettivo. Poi in tutti i casi possono verificarsi innamoramenti, illusioni, aspettative, promesse/bugie ecc.ecc. E se una intende far suo il concetto di “essere/sentirsi una prostituta” come veicolato dal post .....beh a questo punto la rivesta totalmente la figura NIENTE GRATIS A NESSUNO E TANTO MENO ANDARE A PAGARE. Se la persona non intende perder tempo a credere a false promesse o rassegnarsi a puri rapporti sessuali con uomini sinceri o no (gratis o pagati) ......beh si orienti altrove, su altri prototipi di uomo.
Guest - Anonimo il Giovedì, 07 Marzo 2019 13:49

Certo che siate proprio limitati e limitate mah

Certo che siate proprio limitati e limitate mah
Guest - Manu il Giovedì, 07 Marzo 2019 13:21

"Roy Gigolo è pronto a salvare tutte le amanti che perdono tempo dietro a mariti infantili che non manterranno mai quanto promesso in erezione." qui c'è un errore di sintassi: chi non manterrà le promesse? chi è il soggetto della frase? leggendo pare sia il marito infantile, invece io credo tu ti riferisca agli amanti...sono loro che fanno le promesse mentre hanno l'erezione...o sbaglio? Scusa eh, non è per fare la maestrina...non vorrei mi si accusasse anche di questo...è per chiarezza nella formulazione della frase.

"Roy Gigolo è pronto a salvare tutte le amanti che perdono tempo dietro a mariti infantili che non manterranno mai quanto promesso in erezione." qui c'è un errore di sintassi: chi non manterrà le promesse? chi è il soggetto della frase? leggendo pare sia il marito infantile, invece io credo tu ti riferisca agli amanti...sono loro che fanno le promesse mentre hanno l'erezione...o sbaglio? Scusa eh, non è per fare la maestrina...non vorrei mi si accusasse anche di questo...è per chiarezza nella formulazione della frase.
Guest - Sirena il Giovedì, 07 Marzo 2019 11:56

Buongiorno Roby, oggi vedo che si sono scatenate tutte (o quasi) chi critica il tuo lavoro chiamandolo "demenziale" e chi pensa a te come a un "cagnolino addomesticato" obbligato a pranzi o torte non gradite....:O io non ho mai pensato o visto te così , per me sei il vero maschio Alfa , - addomesticato!? - questa si che è una vera cazzata, ...chi tratta un uomo così è meglio vada a nascondersi ... , un UOMO è UOMO , amante, gigolò, marito, sempre uomo è, ......io posso dire la mia opinione che mi porta a scegliere un gigolò per vari motivi miei personali, mi fermo qui, ciao a tutti, in primis a Roby :heart:

Buongiorno Roby, oggi vedo che si sono scatenate tutte (o quasi) chi critica il tuo lavoro chiamandolo "demenziale" e chi pensa a te come a un "cagnolino addomesticato" obbligato a pranzi o torte non gradite....:O io non ho mai pensato o visto te così , per me sei il vero maschio Alfa , - addomesticato!? - questa si che è una vera cazzata, ...chi tratta un uomo così è meglio vada a nascondersi ... , un UOMO è UOMO , amante, gigolò, marito, sempre uomo è, ......io posso dire la mia opinione che mi porta a scegliere un gigolò per vari motivi miei personali, mi fermo qui, ciao a tutti, in primis a Roby :heart:
Guest - Ciao supereroe! il Giovedì, 07 Marzo 2019 10:35

Non credo che oggi ci sono donne che credano all'uomo sposato che lascia il focolare per un avventura di cui non avrà idea delle conseguenze!Lo fanno per piacere, di certo se vanno con gli sposati vanno con chiunque anche con un ragazzo coetaneo.. quando si dice ndo cojio cojio:joy::joy::joy: finché la barca va lasciala andare!

Non credo che oggi ci sono donne che credano all'uomo sposato che lascia il focolare per un avventura di cui non avrà idea delle conseguenze!Lo fanno per piacere, di certo se vanno con gli sposati vanno con chiunque anche con un ragazzo coetaneo.. quando si dice ndo cojio cojio:joy::joy::joy: finché la barca va lasciala andare!
Guest - Anonimo il Giovedì, 07 Marzo 2019 10:22

Roy un altro video demenziale come te. Almeno con un amante hai la certezza che ti scopa xche gli piaci e lo fa gratis. Con te la sola certezza sono i soldi da darti ! Non te ne frega niente delle cretine che ti chiamano. Vai a lavorare che non se ne puo piu di te:flushed:

Roy un altro video demenziale come te. Almeno con un amante hai la certezza che ti scopa xche gli piaci e lo fa gratis. Con te la sola certezza sono i soldi da darti ! Non te ne frega niente delle cretine che ti chiamano. Vai a lavorare che non se ne puo piu di te:flushed:
Lunedì, 20 Maggio 2024