Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Gigolo per donne esigenti che non sanno fare il sugo

Un nuovo video della seguitissima serie le interviste orizzontali, una rubrica esclusiva di Roy Gigolo. Accompagnatore Gigolo per donne esigenti che non sanno fare il sugo. Oggi Roy è imbattuto in una cliente particolarmente vogliosa ed esigente, la quale senza tanti giri di parole chiede a Roy solo del buon sesso.

Probabilmente il messaggio subliminale che ne scaturisce è che sempre più donne approcciano al servizio di Gigolo solo per soddisfare un bisogno fisico che altrove per privacy o vergogna risulterebbe più complicato soddisfare.

La morale di questa intervista orizzontale è che sempre più donne assomigliano o vogliono assomigliare agli uomini imitandoli. Sono donne evolute, scolarizzate, ricche e potenti, la maggior parte di loro non sa fare il sugo ma vogliono e pretendono il meglio da un uomo e dalla vita.

Gli uomini di solito preferiscono pagare le Escort solo per un consumo sessuale fine a sé stesso e senza coinvolgimenti sentimentali. Ora sembra che anche qualche donna si comporti così e adotti questo sistema. Noi gigolo dobbiamo adattarci all’evoluzione femminile, dobbiamo inchinarci a questo tipo di donna e fare da perno al mondo che cambia.

E tu cosa pretendi da un Gigolo? Per quale motivo usciresti con un gigolò? Sai fare il sugo? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

 

Commenti 33

Guest - Viola il Lunedì, 21 Settembre 2020 13:18

Il tempo passa.. Ma l'origine è quella sei coerenteciao ciao ciao

Il tempo passa.. Ma l'origine è quella:):) sei coerente:)ciao ciao ciao
Guest - Ssm il Mercoledì, 16 Settembre 2020 19:09

Sono andata su cloud e mi sono letta un po' dei soliti commenti vomitevoli di alcune anonime e di una certa Mary, recente scopa cliente fidelizzata di Roy che evidentemente lo sta foraggiando parecchio con grande beneficio di entrambi. Mi ricorda tante altre del passato con cui ho avuto scontri accesi, come una tale Francesca che poi è sparite, forse si è trasferita in Spagna con i suoi bambini...o ha cambiato nome. Insomma sempre le solite situazioni che mi caricano come una molla...e se avessi seguito l'istinto del momento avrei scritto "Roy mi fai schifo!" e lo avrei scritto a lettere maiuscole e con tanti punti esclamativi. Io me la prendo con le clienti ma anche con lui. Questi uomini che si vendono in questo modo...a gente che nella maggior parte dei casi non merita nulla anzi, non merita mai nulla perché se li compra con i soldi. Quei sporchi soldi, sterco di Satana, con cui egli rende gli uomini avidi, disumani, incapaci di amare, li conduce all'omicidio e gli svuota l'anima. Perché tanti ricconi si suicidano? Perché hanno provato tutto, sono annoiati, non hanno più emozioni, sono vuoti. Devono cercarle opprimendo gli altri. Godono della sofferenza di altri esseri umani, persino innocenti come i bambini. Si danno alla pedofilia ad esperimenti su feti vivi...ho letto cose aberranti che vengono scrupolosamente tenute nascoste. I soldi sono serviti per fare le guerre e affamare i popoli, che per i ricchi altro non sono che esseri inferiori e carne da macello. Gigolò... si vendono per emergere, per il successo, per i soldi. Questi sono i loro valori. Non gli affetti, non l'amicizia, l'amore la famiglia. Sono stati privati di tutto ciò da bambini e sono cresciuti vuoti. Ma il vuoto interiore angoscia, così hanno dovuto riempirsi di altre cose e le rincorrono illudendosi che queste cose diano loro felicità e pienezza. Ma è una sensazione passeggera e fittizia. Continueranno ad illudersi rincorrendo la per l'eternità senza raggiungerla mai. Continueranno a vendersi a un'élite capricciosa di donne che giocano a rappresentarsi nel ruolo di bamboline sexy... Ma vuote. E tutti i vostri soldi pensate di portarli con voi quando finiranno i vostri giorni? O pensate di farvi un bel falò per scaldarvi? Ma il freddo che sentirete dentro, nessun falò di carta straccia potrà mai farlo sparire. Allora ho pensato alla misera condizione spirituale di questa povera gente, gigolò e clienti, e la mia rabbia si è trasformata in pietà. Mi dispiace tanto tanto... Che desolazione, che tristezza... Gente che non sa amare. Perché dove c'è denaro non può esserci amore, né amicizia vera, né comprensione o altri sentimenti positivi. Solo cinismo, freddezza, distanza emotiva. Il gelo cosmico del nulla.

Sono andata su cloud e mi sono letta un po' dei soliti commenti vomitevoli di alcune anonime e di una certa Mary, recente scopa cliente fidelizzata di Roy che evidentemente lo sta foraggiando parecchio con grande beneficio di entrambi. Mi ricorda tante altre del passato con cui ho avuto scontri accesi, come una tale Francesca che poi è sparite, forse si è trasferita in Spagna con i suoi bambini...o ha cambiato nome. Insomma sempre le solite situazioni che mi caricano come una molla...e se avessi seguito l'istinto del momento avrei scritto "Roy mi fai schifo!" e lo avrei scritto a lettere maiuscole e con tanti punti esclamativi. Io me la prendo con le clienti ma anche con lui. Questi uomini che si vendono in questo modo...a gente che nella maggior parte dei casi non merita nulla anzi, non merita mai nulla perché se li compra con i soldi. Quei sporchi soldi, sterco di Satana, con cui egli rende gli uomini avidi, disumani, incapaci di amare, li conduce all'omicidio e gli svuota l'anima. Perché tanti ricconi si suicidano? Perché hanno provato tutto, sono annoiati, non hanno più emozioni, sono vuoti. Devono cercarle opprimendo gli altri. Godono della sofferenza di altri esseri umani, persino innocenti come i bambini. Si danno alla pedofilia ad esperimenti su feti vivi...ho letto cose aberranti che vengono scrupolosamente tenute nascoste. I soldi sono serviti per fare le guerre e affamare i popoli, che per i ricchi altro non sono che esseri inferiori e carne da macello. Gigolò... si vendono per emergere, per il successo, per i soldi. Questi sono i loro valori. Non gli affetti, non l'amicizia, l'amore la famiglia. Sono stati privati di tutto ciò da bambini e sono cresciuti vuoti. Ma il vuoto interiore angoscia, così hanno dovuto riempirsi di altre cose e le rincorrono illudendosi che queste cose diano loro felicità e pienezza. Ma è una sensazione passeggera e fittizia. Continueranno ad illudersi rincorrendo la per l'eternità senza raggiungerla mai. Continueranno a vendersi a un'élite capricciosa di donne che giocano a rappresentarsi nel ruolo di bamboline sexy... Ma vuote. E tutti i vostri soldi pensate di portarli con voi quando finiranno i vostri giorni? O pensate di farvi un bel falò per scaldarvi? Ma il freddo che sentirete dentro, nessun falò di carta straccia potrà mai farlo sparire. Allora ho pensato alla misera condizione spirituale di questa povera gente, gigolò e clienti, e la mia rabbia si è trasformata in pietà. Mi dispiace tanto tanto... Che desolazione, che tristezza... Gente che non sa amare. Perché dove c'è denaro non può esserci amore, né amicizia vera, né comprensione o altri sentimenti positivi. Solo cinismo, freddezza, distanza emotiva. Il gelo cosmico del nulla.
Guest - Anonimo il Lunedì, 14 Settembre 2020 17:06

se proprio devo pagare un uomo , mi piacerebbe avere ciò che mi manca in mio marito. Non solo sesso .

se proprio devo pagare un uomo , mi piacerebbe avere ciò che mi manca in mio marito. Non solo sesso .:D
Guest - Manu il Domenica, 13 Settembre 2020 21:42

Non so Anonimi che mi hai risposto e mi sembri comprendere...la situazione mi angoscia. Vado costantemente alla ricerca di notizie che mi dicano: "è stato tutto un brutto sogno!" oppure: " è finita, siamo i!" invece ovviamente non ne trovo, trovo tutt'altro e resto preoccupata, mi angoscioso. Non solo per me stessa, ma per la mia famiglia, per tutte le persone che soffrono e soffriranno, per i vecchi, per i bambini. Per questa umanità. Le storie dei gigolò sono cazzate in confronto. Le sofferenze, le gelosie, le storie di donne clienti seppur difficili non sono niente in confronto a questo. Vivo nell'angoscia del domani, di quello che verrà, mentre prima mi lamentavo del passato. Cerco conforto ma nessuno può darmene, e allora ho ricominciato a pregare come mi hanno insegnato da bambina. Posso solo affidarsi a Dio. Non capisco come fa la gente a continuare a vivere come se tutto fosse normale, a ridere, scherzare, uscire a cena, pagarsi un gigolò e andarci a letto insieme. Come fanno le donne a truccarsi, andare a far shopping, ecc? Io non riesco più nemmeno a pensarci. Penso di risparmiare perché non avrò da mangiare e dovrò tirare la cinghia. Non so cosa accadrà vedo nubi minacciose dall'orizzonte. Non riesco più nemmeno a fare ginnastica. Dal lockdown non sono più andata in palestra. Ho l'annuale e devo pagare ma non riesco ad andare. Mi sembra inutile. Temo che questo mio stato mentale finirà per danneggiarsi anche fisicamente e per farmi ammalare davvero stavolta. Ma ha importanza? Se non muoio di malattia mi uccideranno vaccinandomi o affamandomi, ci sono persone che si sono suicidate ma nessuno lo dice. 700 bambini in Grecia sono morti di fame e stenti a causa delle misure economiche che vogliono applicare anche qui ma questo i giornali non lo dicono e la gente è troppo pigra per informarsi da canali che non siano quelli ufficiali. Che altro dire? Non ho più niente da dire. Questi sono discorsi pericolosi in un paese che censura e dove l'informazione è venduta e sottomessa al potere. Vi lascio e pregherò anche per voi, gigolò e clienti che per tanti anni mi avete tenuto compagnia.

Non so Anonimi che mi hai risposto e mi sembri comprendere...la situazione mi angoscia. Vado costantemente alla ricerca di notizie che mi dicano: "è stato tutto un brutto sogno!" oppure: " è finita, siamo i!" invece ovviamente non ne trovo, trovo tutt'altro e resto preoccupata, mi angoscioso. Non solo per me stessa, ma per la mia famiglia, per tutte le persone che soffrono e soffriranno, per i vecchi, per i bambini. Per questa umanità. Le storie dei gigolò sono cazzate in confronto. Le sofferenze, le gelosie, le storie di donne clienti seppur difficili non sono niente in confronto a questo. Vivo nell'angoscia del domani, di quello che verrà, mentre prima mi lamentavo del passato. Cerco conforto ma nessuno può darmene, e allora ho ricominciato a pregare come mi hanno insegnato da bambina. Posso solo affidarsi a Dio. Non capisco come fa la gente a continuare a vivere come se tutto fosse normale, a ridere, scherzare, uscire a cena, pagarsi un gigolò e andarci a letto insieme. Come fanno le donne a truccarsi, andare a far shopping, ecc? Io non riesco più nemmeno a pensarci. Penso di risparmiare perché non avrò da mangiare e dovrò tirare la cinghia. Non so cosa accadrà vedo nubi minacciose dall'orizzonte. Non riesco più nemmeno a fare ginnastica. Dal lockdown non sono più andata in palestra. Ho l'annuale e devo pagare ma non riesco ad andare. Mi sembra inutile. Temo che questo mio stato mentale finirà per danneggiarsi anche fisicamente e per farmi ammalare davvero stavolta. Ma ha importanza? Se non muoio di malattia mi uccideranno vaccinandomi o affamandomi, ci sono persone che si sono suicidate ma nessuno lo dice. 700 bambini in Grecia sono morti di fame e stenti a causa delle misure economiche che vogliono applicare anche qui ma questo i giornali non lo dicono e la gente è troppo pigra per informarsi da canali che non siano quelli ufficiali. Che altro dire? Non ho più niente da dire. Questi sono discorsi pericolosi in un paese che censura e dove l'informazione è venduta e sottomessa al potere. Vi lascio e pregherò anche per voi, gigolò e clienti che per tanti anni mi avete tenuto compagnia.
Guest - Manu il Domenica, 13 Settembre 2020 11:52

Era bello quando venendo a curiosare sul blog di Roy ancora sorridevo, magari ero gelosa o mi arrabbiato. Mi è successo molte volte. Però ero ancora capace di vedere di fronte a me un futuro e di coltivare la speranza. Pensavo a dove mi sarebbe piaciuto andare, a cosa mi sarebbe piaciuto fare. Guardavo ancora gli uomini con l'interesse che può avere una donna. Pensavo e fantasticato che un giorno Roy lo avrei rivisto. Lo desideravo anche se avevo paura perché quello che è successo nel sso degli anni temo abbia avvelenato entrambi l'uno verso l'altra. Però io non potevo comportarmi diversamente e tacere. Questa è stata la mia condanna. Esprimere liberamente il mio pensiero è stata la mia condanna, così come i feedback che ho ricevuto (o non ricevuto) in conseguenza a tutto questo mi hanno fatto capire tante cose. Perché purtroppo io ho un cervello che elabora i dati che raccoglie e li ordina in una sequenza logica, io mi chiedo il perché, faccio caso alle contraddizioni espresse in tanti modi. Lo faccio qui e nel quotidiano. Io VEDO quello che tanti non vedono perché non vogliono. Ora non c'è più futuro, non c'è più la voglia di nulla e l'interesse per nulla. In questi anni il mio livello energetico si è abbassato moltissimo. Mi sento vecchia, stanca e vuota, voglio solo riposare. Credo che togliere anche whatsapp. Tutti questi canali social apparentemente gratis...ma non vi sembra strano? Si rivendono i nostri dati...ma tutto passa su internet ormai non c'è scampo. Ci spiano. Non c'è privacy ne libertà, nemmeno per gli anonimi che vengono schedati e identificati attraverso un indirizzo IP. Le vostre video chiamate e telefonate sono registrate e così anche quello che scrivete, i vostri contatti. Lo trovo inquietante. Potete essere localizzati tramite GPS, dove andate, con chi siete. Comunque per concludere nulla più riesce a risollevarsi o scuotermi dall'apatia. Aspetto la fine di ogni cosa. Nemmeno riesco più ad arrabbiare o a provare qualcosa, qualsiasi cosa. È così strano e...vuoto. Ma questo è, non c'è più nulla da fare.

Era bello quando venendo a curiosare sul blog di Roy ancora sorridevo, magari ero gelosa o mi arrabbiato. Mi è successo molte volte. Però ero ancora capace di vedere di fronte a me un futuro e di coltivare la speranza. Pensavo a dove mi sarebbe piaciuto andare, a cosa mi sarebbe piaciuto fare. Guardavo ancora gli uomini con l'interesse che può avere una donna. Pensavo e fantasticato che un giorno Roy lo avrei rivisto. Lo desideravo anche se avevo paura perché quello che è successo nel sso degli anni temo abbia avvelenato entrambi l'uno verso l'altra. Però io non potevo comportarmi diversamente e tacere. Questa è stata la mia condanna. Esprimere liberamente il mio pensiero è stata la mia condanna, così come i feedback che ho ricevuto (o non ricevuto) in conseguenza a tutto questo mi hanno fatto capire tante cose. Perché purtroppo io ho un cervello che elabora i dati che raccoglie e li ordina in una sequenza logica, io mi chiedo il perché, faccio caso alle contraddizioni espresse in tanti modi. Lo faccio qui e nel quotidiano. Io VEDO quello che tanti non vedono perché non vogliono. Ora non c'è più futuro, non c'è più la voglia di nulla e l'interesse per nulla. In questi anni il mio livello energetico si è abbassato moltissimo. Mi sento vecchia, stanca e vuota, voglio solo riposare. Credo che togliere anche whatsapp. Tutti questi canali social apparentemente gratis...ma non vi sembra strano? Si rivendono i nostri dati...ma tutto passa su internet ormai non c'è scampo. Ci spiano. Non c'è privacy ne libertà, nemmeno per gli anonimi che vengono schedati e identificati attraverso un indirizzo IP. Le vostre video chiamate e telefonate sono registrate e così anche quello che scrivete, i vostri contatti. Lo trovo inquietante. Potete essere localizzati tramite GPS, dove andate, con chi siete. Comunque per concludere nulla più riesce a risollevarsi o scuotermi dall'apatia. Aspetto la fine di ogni cosa. Nemmeno riesco più ad arrabbiare o a provare qualcosa, qualsiasi cosa. È così strano e...vuoto. Ma questo è, non c'è più nulla da fare.
Guest - Manu il Venerdì, 11 Settembre 2020 21:44

Che orrore di mondo stiamo creando, sempre più disumanizzato...che Dio abbia pietà di noi...

Che orrore di mondo stiamo creando, sempre più disumanizzato...che Dio abbia pietà di noi...
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 20:08

Leggete la recensione che una cliente gli ha fatto. Se con Roy si prova tutto questo, forse sbaglio a pensarci troppo per chiamarlo.

Leggete la recensione che una cliente gli ha fatto. Se con Roy si prova tutto questo, forse sbaglio a pensarci troppo per chiamarlo.
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 15:04

Che poi pensandoci bene “sempre più donne assomigliano o vogliono assomigliare agli uomini”....e di tutti quegli uomini che sessualmente vogliono fare e fanno le donne da sempre? Di una cosa siamo certi, si nasce maschio o femmina (a parte l’ermafrodita) ma poi quando si va sul discorso “fare la donna e fare l’uomo” si finisce sugli stereotipi. La mansione di interpretare uno stereotipo, spesso si liquefa e scivola confondendosi tra i due sessi. Ma non solo in ambito sessuale, in tutti i campi. Così da sempre le donne si sono ritrovate, anche non desiderandolo, a dover occupare e sostituire il posto (lasciato vacante) di uomini.

Che poi pensandoci bene “sempre più donne assomigliano o vogliono assomigliare agli uomini”....e di tutti quegli uomini che sessualmente vogliono fare e fanno le donne da sempre? Di una cosa siamo certi, si nasce maschio o femmina (a parte l’ermafrodita) ma poi quando si va sul discorso “fare la donna e fare l’uomo” si finisce sugli stereotipi. La mansione di interpretare uno stereotipo, spesso si liquefa e scivola confondendosi tra i due sessi. Ma non solo in ambito sessuale, in tutti i campi. Così da sempre le donne si sono ritrovate, anche non desiderandolo, a dover occupare e sostituire il posto (lasciato vacante) di uomini.
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 14:35

L’età della donna. Una croce per tante, a qualsiasi età. Ho conosciuto ragazzine che si aumentavano gli anni e si acconciavano per dimostrarli. Desideravano essere più stagionate per colpire il ragazzo più grandicello od il maturotto con possibilità. Ma appena aprivano bocca la giovinezza le tradiva. E donne che si abbassavano l’età od in modo civettuolo deviavano di dirlo con il solito detto “ad una donna non lo si chiede mai”...ma l’immagine che riflettevano le tradiva. Pure il banale non volerlo dire è come affermare “si, sun vegia”. L’età per tutti è semplicemente un numero di un orologio biologico, se sei fortunato ..aumenta, aumenta, aumenta fino....va beh si sa fino a che fine. Ma come spesso è stato detto qui, non è l’arrivo, la meta ....ma il viaggio. Ed allora più che sul numero dell’eta che aumenta, continuiamo a goderci il viaggio con le sue innumerevoli strade e soste prima di ripartire.

L’età della donna. Una croce per tante, a qualsiasi età. Ho conosciuto ragazzine che si aumentavano gli anni e si acconciavano per dimostrarli. Desideravano essere più stagionate per colpire il ragazzo più grandicello od il maturotto con possibilità. Ma appena aprivano bocca la giovinezza le tradiva. E donne che si abbassavano l’età od in modo civettuolo deviavano di dirlo con il solito detto “ad una donna non lo si chiede mai”...ma l’immagine che riflettevano le tradiva. Pure il banale non volerlo dire è come affermare “si, sun vegia”. L’età per tutti è semplicemente un numero di un orologio biologico, se sei fortunato ..aumenta, aumenta, aumenta fino....va beh si sa fino a che fine. Ma come spesso è stato detto qui, non è l’arrivo, la meta ....ma il viaggio. Ed allora più che sul numero dell’eta che aumenta, continuiamo a goderci il viaggio con le sue innumerevoli strade e soste prima di ripartire.
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 14:20

Da un altro punto di vista, si potrebbe dire che la tipologia di donna “diretta nella richiesta sex” più che a voler assomigliare all’uomo semplicemente non vuole essere ipocrita con se stessa e la controparte. Se è solo interessata ad uno dei servizi proposto dal professionista a che pro fingere di voler altro contorno? Son donne pratiche, molto pratiche.

Da un altro punto di vista, si potrebbe dire che la tipologia di donna “diretta nella richiesta sex” più che a voler assomigliare all’uomo semplicemente non vuole essere ipocrita con se stessa e la controparte. Se è solo interessata ad uno dei servizi proposto dal professionista a che pro fingere di voler altro contorno? Son donne pratiche, molto pratiche.
Guest - Sirena il Venerdì, 11 Settembre 2020 13:40

Buongiorno Roby, credo che il mio intervento di ieri non sia piaciuto , pazienza , ma è quello che effettivamente penso , ossia OK la parità tra uomo e donna , ma ognuno nel suo ruolo....so benissimo che esistono donne così a cui piace dirigere la situazione, non fa per me , se ho offeso qualcuno mi scuso, ma la mia opinione non cambia...che però ripeto è MIA opinione.....buon pomeriggio!!!

Buongiorno Roby, credo che il mio intervento di ieri non sia piaciuto , pazienza , ma è quello che effettivamente penso , ossia OK la parità tra uomo e donna , ma ognuno nel suo ruolo....so benissimo che esistono donne così a cui piace dirigere la situazione, non fa per me , se ho offeso qualcuno mi scuso, ma la mia opinione non cambia...che però ripeto è MIA opinione.....buon pomeriggio!!!
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 09:47

Quindi a l’uomo piace la donna che comanda?? Allora il piacere della coppia dov’è finito?

Quindi a l’uomo piace la donna che comanda?? Allora il piacere della coppia dov’è finito?
Guest - Mery il Venerdì, 11 Settembre 2020 07:18

Buongiorno a tutti e ben alzati !!!!! :joy::joy:cosa pretendo io da un Gigolo?? Ben poco.... naturalezza e serenità tutto qui... vedo nel video che la signora si preoccupa dell’età che ha ..... come del resto tante altre persone, ma non capisco il motivo di vergognarsene??? L’ ETÀ sono tappe di successo della vita , traguardi raggiunti con successo, e i 50 anni è x me una bellissima età dove guardandoti indietro, ti gratifica il fatto di aver fatto che comunque ai ancora tantissimo da imparare e fare..... xche vergognarsene o nascondere??? Io ne ho 46 e ne sono onorata e penso spesso ai miei futuri 50 a tutto ciò che dovrò fare , e di come mi sento nel pieno della mia vita più ora che trent’anni. Ma comunque sono solo miei pensieri. Un bacione al mio patatone

Buongiorno a tutti e ben alzati !!!!! :joy::joy:cosa pretendo io da un Gigolo?? Ben poco.... naturalezza e serenità tutto qui... vedo nel video che la signora si preoccupa dell’età che ha ..... come del resto tante altre persone, ma non capisco il motivo di vergognarsene??? L’ ETÀ sono tappe di successo della vita , traguardi raggiunti con successo, e i 50 anni è x me una bellissima età dove guardandoti indietro, ti gratifica il fatto di aver fatto che comunque ai ancora tantissimo da imparare e fare..... xche vergognarsene o nascondere??? Io ne ho 46 e ne sono onorata e penso spesso ai miei futuri 50 a tutto ciò che dovrò fare , e di come mi sento nel pieno della mia vita più ora che trent’anni. Ma comunque sono solo miei pensieri. Un bacione al mio patatone
Guest - Ciao supereroe! il Giovedì, 10 Settembre 2020 22:58

:joy::joy::joy:Roy hai una faccia qui, di bronzo:flushed:

:joy::joy::joy:Roy hai una faccia qui, di bronzo:flushed:
Guest - Sirena il Giovedì, 10 Settembre 2020 21:16

Donne evolute che vogliono assomigliare sempre più agli uomini!!!...ma non esiste proprio una donna così nel mio modo di essere.......cultura , personalità , indipendenza , questo SI , ma chiamare un uomo solo per sesso, presentarsi senza mutandine!..... ma dove la mettiamo la femminilità??? la grazia , i completini sexi di seta , il vedo non vedo che dicono piaccia tanto agli uomini ,........ il ruolo dell'uomo macio (quello alla John Waine con il cuore di burro??)..non ci siamo proprio....va beh la parità , ma qui si tenta di invertire i ruoli...boh!!!....... una romanticona come me ci rimane proprio spiazzata , VIDEO un po' sibillino, non condivido, ciao :kissing_heart:

Donne evolute che vogliono assomigliare sempre più agli uomini!!!...ma non esiste proprio una donna così nel mio modo di essere.......cultura , personalità , indipendenza , questo SI , ma chiamare un uomo solo per sesso, presentarsi senza mutandine!..... ma dove la mettiamo la femminilità??? la grazia , i completini sexi di seta , il vedo non vedo che dicono piaccia tanto agli uomini ,........ il ruolo dell'uomo macio (quello alla John Waine con il cuore di burro??)..non ci siamo proprio....va beh la parità , ma qui si tenta di invertire i ruoli...boh!!!....... una romanticona come me ci rimane proprio spiazzata , VIDEO un po' sibillino, non condivido, ciao :kissing_heart:
Guest - Anonimo il Mercoledì, 16 Settembre 2020 23:09

Ma tu che gente vedi? ??????

Ma tu che gente vedi? ??????
Guest - A Lost Soul il Mercoledì, 16 Settembre 2020 23:06

Many riesci sempre a stupirmi. Ogni tuo commento è più velenoso del precedente. Sei di una acidità atroce. Hai bisogno di aiuto e da ieri, mica da oggi!

Many riesci sempre a stupirmi. Ogni tuo commento è più velenoso del precedente. Sei di una acidità atroce. Hai bisogno di aiuto e da ieri, mica da oggi!
Guest - Spylady! il Domenica, 13 Settembre 2020 00:19

Secondo me molte delle recensione sono inventate...ricordatevi il commento si spygentleman che è stato cancellato dove dicevano proprio questo...pensateci donne. Pensateci!

Secondo me molte delle recensione sono inventate...ricordatevi il commento si spygentleman che è stato cancellato dove dicevano proprio questo...pensateci donne. Pensateci!
Guest - Anonimo il Mercoledì, 16 Settembre 2020 19:30

Dovrebbero riaprire i manicomi solo per te.

Dovrebbero riaprire i manicomi solo per te.
Guest - Anonimo il Venerdì, 11 Settembre 2020 23:17

Era con te allora?

Era con te allora?
Lunedì, 15 Luglio 2024