Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Cicisbei e Cavalier serventi: Chi Erano e Cosa Facevano?

Il Cicisbeo o cavalier servente, era il gentiluomo che nel Settecento accompagnava nobildonne sposate in occasioni mondane, feste, ricevimenti, teatri e l'assisteva nelle incombenze personali, quali toeletta, corrispondenza, compere, visite, giochi. Nella maggior parte dei casi il cicisbeo era pagato dai mariti.

Scopri il servizio di Accompagnatore per teatro

Il Cicisbeo passava con la nobildonna gran parte della giornata, doveva elogiarla, sedersi accanto a lei nei pranzi e nelle cene, nelle passeggiate o nei giri in carrozza. La signora che usufruiva del servizio del cavalier servente veniva definita cicisbea.

Il cicisbeo è una sorta di accompagnatore vissuto nel settecento al servizio di donne con matrimoni di convenienza, nato perché allora molti nobili si sposavano per convenienza con matrimoni combinati e non per scelta, amore o passione.

Quindi il cavalier servente o cicisbeo era l’accompagnatore ideale che incarnava l’uomo perfetto, colto, adulatore, corteggiatore, realizzatore di desideri, a volte amante. I mariti non erano mai gelosi o facevano finta di non esserlo per non passare da fessi o retrogradi.

Scopri come diventare di accompagnatore per donne

All'epoca esisteva anche un'altra figura sui generis, il cortigiano che non era altro che un cicisbeo che abitava nella stessa corte della nobildonna spesso anche amico del marito compiacente. Il cavalier servente assunse un importante ruolo nella società di allora, diventò una sorta di vip, le nobildonne amavano esporli in pubblico per vantarsi di loro. Infatti in quel periodo era un vanto e un lusso farsi accompagnare da un cicisbeo.

Ce n’erano anche di famosi, tra i più importanti ci fu Giovanni Verri cicisbeo professionista e amante di Giulia Beccaria, forse presunto padre di Alessandro Manzoni. Anche il filosofo giurista Cesare Beccaria pare sia stato un cicisbeo, credo più per la sua cultura che per il suo fisico.

Ovviamente non era facile diventare cicisbeo come oggi si diventa gigolò, occorrevano virtù e capacità che non tutti possedevano. La classe, l’eleganza, la cultura, il bon ton, la saggezza erano solo alcune delle caratteristiche di un cavalier servente.

Fu poi l’epoca del romanticismo a distruggere la figura mitologica del cicisbeo, troppo moderna e trasgressiva per i tempi che correvano. A questo punto possiamo dire che i cavalier serventi e i cicisbei non erano altro che il seme buono dei moderni Gigolo e Accompagnatori per donne, anche se crescendo la pianta ha preso altre ramificazioni.

Purtroppo oggi si diventa gigolo con molta facilità e spesso senza attitudini. I tempi cambiano e i gigolò indegnamente prendono il posto dei cicisbei.

 

Commenti 7

Guest - Anonimo il Venerdì, 05 Febbraio 2021 12:30

:heart: così come viene raccontato da te sembrerebbe tutto normale ....:rose:

:heart: così come viene raccontato da te sembrerebbe tutto normale ....:rose:
Guest - Mery il Venerdì, 05 Febbraio 2021 11:46

Patatino buongiorno, ultimamente ti dai molto di zona ufficio?? Interessante la lezione di storia :joy:mi affascinano i professori se slaccia la camicia di qualche bottone in più!! :kissing_heart: a prestissimo

Patatino buongiorno, ultimamente ti dai molto di zona ufficio?? Interessante la lezione di storia :joy:mi affascinano i professori se slaccia la camicia di qualche bottone in più!! :kissing_heart: a prestissimo
Guest - Ciao supereroe! il Venerdì, 05 Febbraio 2021 10:34

Che bello sto video mi piace ho viaggiato con la mente all'epoca delle dame, i castelli... Non so se hai visto un film si chiama L'altra donna del re. Praticamente c'era la figura femminile queste sorelle che ambivano a diventare amanti del re,con l'appoggio dei genitori consenzienti che spingevano a una figlia nelle braccia del re sposato con figli...per acquisire potere qualche titolo.. alla fine sono rimaste fregate tutte e tre ah no forse qualcuna l'ha scampata..Forse la sete di potere aveva annebbiato il cervello non hanno saputo stabilire il limite la soglia dove fermarsi.Buongiorno cavalièr servente

Che bello sto video mi piace ho viaggiato con la mente all'epoca delle dame, i castelli... Non so se hai visto un film si chiama L'altra donna del re. Praticamente c'era la figura femminile queste sorelle che ambivano a diventare amanti del re,con l'appoggio dei genitori consenzienti che spingevano a una figlia nelle braccia del re sposato con figli...per acquisire potere qualche titolo.. alla fine sono rimaste fregate tutte e tre ah no forse qualcuna l'ha scampata..Forse la sete di potere aveva annebbiato il cervello non hanno saputo stabilire il limite la soglia dove fermarsi.Buongiorno cavalièr servente:)
Roy Dolce il Venerdì, 05 Febbraio 2021 13:10

Perchè tu come la vedi?

Perchè tu come la vedi?
Roy Dolce il Venerdì, 05 Febbraio 2021 13:11

Preferisci i video in auto? :blush:

Preferisci i video in auto? :blush:
Roy Dolce il Venerdì, 05 Febbraio 2021 13:12

Buongiorno supereroe :rose:

Buongiorno supereroe :rose:
Guest - Ciao supereroe! il Venerdì, 05 Febbraio 2021 14:16

No Roy è più sexy la scrivania con le penne:relaxed::joy:

No Roy è più sexy la scrivania con le penne:relaxed::joy:
Lunedì, 20 Maggio 2024