Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Le confessioni di Roy, gigolo di successo

INTERVISTA ROY GIGOLO

"Vi spiego cosa vogliono le donne. I miei guadagni? Almeno 10.000 euro al mese, ma non è facile come sembra"

IDENTIKIT
Nome: Roberto Dolce, alias Roy
Lavoro: E' il gigolo più famoso d'Italia ed è anche il fondatore del primo e più importante sito italiano per accompagnatori e gigolo - www.gigolo.cloud

Roy, come hai cominciato a fare il gigolo?

E' successo per caso. Quando avevo vent'anni lavoravo nei locali come cubista e spogliarellista. Un giorno una donna mi ha chiesto di fare ingelosire il marito in cambio di denaro. Io ho accettato, ma non è andata benissimo: hanno litigato e sono andati via. Io però avevo già preso i soldi e li mi si è accesa la lampadina: "posso fare di questa attività un mestiere".

E poi?

Ho cercato su google, dove ho visto che c'erano ancora pochi e volgari annunci di accompagnatori. Io invece ho trovato una soluzione migliore: ho aperto un sito e ho pubblicato delle foto in giacca e cravatta. Ricevevo tante proposte, ma spesso dovevo rifiutarle per dedicarmi al mio vero lavoro, quello di rappresentante. Così ho deciso di licenziarmi e ora sono un gigolo a tempo pieno.

Cosa ha pensato la tua famiglia di questa scelta?

Fui criticato, perché lasciavo un lavoro serio per fare una cosa passeggera e fuori dal comune. 

Ma è vero che solo i giovani possono fare i gigolo?

Questa è una teoria risalente agli anni 80. I tempi sono cambiati, ora anche le donne di una certa età navigano su internet in cerca di avventure. Di certo non chiamerebbero un ragazzo di 25 anni, ma un uomo di 60 con i capelli brizzolati. 

Toglici una curiosità: si prova un senso di vergogna, sopratutto all'inizio?

No, anzi, per un uomo come me è un vanto. Il mio lavoro mi consente di essere ospitato nei salotti televisivi e io vado li col doppiopetto, perché quello che faccio è figo. Un gigolo difficilmente rifiuterebbe l'invito, invece una prostituta si, perché la società la criminalizza.

E' possibile avere una vita privata e una fidanzata?

Io non ho ne l'una ne l'altra. La mia vita privata è il mio mestiere e le mie fidanzate sono le mie clienti. 

intervista accompagnatoreTrovi delle differenze tra la prostituzione maschile e quella femminile?

Cambia la clientela. L'uomo cerca la prostituta per uno sfogo fisico, invece le donne sono più cerebrali: vogliono il maschio alfa il seduttore che prenda in mano la situazione. Di solito chiamano il gigolo perché affrontano un momento difficile, non hanno più rapporti col compagno o hanno voglia di evadere. Solo alcune chiedono di fare sesso, ad altre serve che l'accompagnatore interpreti un ruolo, come un amico da portare ad una festa. oppure vogliono dei consigli, per esempio perché l'amante è sparito e io, conoscendo la donna, devo capire il motivo. Se sei bravo il 70% della clientela si fidelizza.

Questo lavoro è sostenibile?

ci sono tanti che ci provano, ma dopo un po abbandonano, perché non sono portati o non sono professionali. Adesso è difficile sfondare, ci sono tanti bei ragazzi e il livello si è alzato. chi ci riesce inizia a fare i soldi dai 35 anni in su, perché viene chiamato da donne più grandi che hanno maggiori disponibilità economiche. 

Dobbiamo chiedertelo: quanto guadagni?

Almeno 10.000 euro al mese, ma alcune volte ho superato i 30.000. I prezzi variano: per decidere le tariffe tengo conto del ceto sociale della cliente. 

Le persone che fanno il tuo lavoro hanno delle tutele legali?

No, purtroppo in Italia questo mestiere non è regolamentato. Pensate, io ho perfino un contenzioso con lo Stato: 7 anni fa mi ha trovato 200.000 euro sul conto corrente, e, siccome ufficialmente sono disoccupato, mi ha chiesto come mai avessi una tale cifra. Vorrebbe che ci pagassi le tasse, ma secondo me cosi commetterebbe un reato: sfruttamento della prostituzione. Il nostro settore è in espansione, ma rimane una nicchia, perchè in Italia è un tabù e non è normato.

Dacci un consiglio: come si seduce una donna?

Vi svelo un segreto: è tutto di testa. Bisogna essere passionali.

Senza essere troppo esplicito, quali sono le cose più strane che ti sono capitate?

Posso raccontare di una che ha organizzato un finto matrimonio. Mi ha "affittato" come sposo e anche ha organizzato il pranzo di nozze con i suoi parenti e con i "miei", che in realtà erano tutte comparse. Voleva far felice i genitori, che sognavano un matrimonio da copertina. Pensate che con questa messinscena ha ricevuto in regalo i soldi per comprare una villetta.

Roy, come ti vedi tra 10 anni?

Col tempo ci si stanca, ma con la giusta voglia si può lavorare fino a tarda età. Farò il gigolo finché lo vorrò.

Fonte: https://issuu.com/riccardociriaco/docs/le_confessioni_di_roy__gigolo_di_successo

 

Commenti 15

Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 22:15

Cara Sirena, io non dicevo che tu ti annoi ma la maggior delle persone si. Ci sono quelli che bivaccando sul divano, si fanno crescere la barba come quella di Mosè e guardano tutte le sere l'ispettore Colombo...povere creature... c'è chi gioca a scacchi da solo, fa solitari (con le carte). Poi ci sono quelli che in famiglia si innervosiscono e faticano a sopportarsi. È brutto molto. E poi ci sono tante a volte troppe iniziative online audiolibri gratis, e book gratis ecc..per aiutare la gente a passare il tempo. C'è chi si da la cucina e fa persino il pane in casa.

Cara Sirena, io non dicevo che tu ti annoi ma la maggior delle persone si. Ci sono quelli che bivaccando sul divano, si fanno crescere la barba come quella di Mosè e guardano tutte le sere l'ispettore Colombo...povere creature... c'è chi gioca a scacchi da solo, fa solitari (con le carte). Poi ci sono quelli che in famiglia si innervosiscono e faticano a sopportarsi. È brutto molto. E poi ci sono tante a volte troppe iniziative online audiolibri gratis, e book gratis ecc..per aiutare la gente a passare il tempo. C'è chi si da la cucina e fa persino il pane in casa.
Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 19:34

Sirena stavo inviandoti la mia risposta quando il pollice tremulo per sbaglio ha cliccato sul n. Cellulare di Roy che sta sempre sopra la tastiera in mezzo alle palle. Roy abbiamo capito che vuoi che le donnine ti chiamino...non io però! Accidenti! Mi è venuto un attacco di tachicardia, per fortuna ho stoppato alla velocità della luce maledicendo il mio Parkinson incipiente e quella fascetta nera che è lì apposta come una trappola per topi (o meglio...per tope) :rage:

Sirena stavo inviandoti la mia risposta quando il pollice tremulo per sbaglio ha cliccato sul n. Cellulare di Roy che sta sempre sopra la tastiera in mezzo alle palle. Roy abbiamo capito che vuoi che le donnine ti chiamino...non io però! Accidenti! Mi è venuto un attacco di tachicardia, per fortuna ho stoppato alla velocità della luce maledicendo il mio Parkinson incipiente e quella fascetta nera che è lì apposta come una trappola per topi (o meglio...per tope) :rage:
Guest - Manu il Venerdì, 24 Aprile 2020 17:05

Io invece non la trovo tanto diversa, sono le solite vecchie domande che...ma quante centinaia di volte avrai risposto a queste domande? Sono breve perché non riesco a digitare, mi trema il pollice come se avessi il Parkinson. Sarà l'effetto del primo giorno di ansiolitico? Prima dose tra l'altro. Boh devo vedere dopo una settimana. Finirò per tartagliare

Io invece non la trovo tanto diversa, sono le solite vecchie domande che...ma quante centinaia di volte avrai risposto a queste domande? Sono breve perché non riesco a digitare, mi trema il pollice come se avessi il Parkinson. Sarà l'effetto del primo giorno di ansiolitico? Prima dose tra l'altro. Boh devo vedere dopo una settimana. Finirò per tartagliare :D
Guest - Sirena il Venerdì, 24 Aprile 2020 12:01

Buongiorno Roby, intervista un po' diversa dal solito, direi attuale , è vero gli anni passano e le donne chiamano uomini un po' più maturi, tosti, ma sopratutto un maschio Alfa, ma con tanta dolcezza,.... è il mondo che va così, con tante cose negative, che poi è ovvio che si cerca un po' di dolcezza, tenerezza, ecc.....che per varie ragioni è difficile trovare nella vita quotidiana......ecco io la vedo così, ciao Roby e buona giornata! :kissing_heart:

Buongiorno Roby, intervista un po' diversa dal solito, direi attuale , è vero gli anni passano e le donne chiamano uomini un po' più maturi, tosti, ma sopratutto un maschio Alfa, ma con tanta dolcezza,.... è il mondo che va così, con tante cose negative, che poi è ovvio che si cerca un po' di dolcezza, tenerezza, ecc.....che per varie ragioni è difficile trovare nella vita quotidiana......ecco io la vedo così, ciao Roby e buona giornata! :kissing_heart:
Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 15:09

E tu come stai Sirena? Forse ieri mi temava la mano perché avevo bevuto un po' di vino, invece non si possono mischiare alcolici con gli ansiolitici. Ma io non sono abituata non prendo mai medicine quindi non ci ho pensato. Adesso starò più attenta.

E tu come stai Sirena? Forse ieri mi temava la mano perché avevo bevuto un po' di vino, invece non si possono mischiare alcolici con gli ansiolitici. Ma io non sono abituata non prendo mai medicine quindi non ci ho pensato. Adesso starò più attenta.
Guest - Sirena il Venerdì, 24 Aprile 2020 18:17

Ciao Manu come è andata dal dottore, stai meglio ?

Ciao Manu come è andata dal dottore, stai meglio ?
Roy Dolce il Venerdì, 24 Aprile 2020 17:10

Ritrovato il computer?

Ritrovato il computer?
Roy Dolce il Venerdì, 24 Aprile 2020 17:13

Solite cose :blush: Giornalisti freelance che si allenano :blush:

Solite cose :blush: Giornalisti freelance che si allenano :blush:
Guest - Manu il Venerdì, 24 Aprile 2020 17:07

Usa la legge di attrazione. Funziona sempre però attenta a come chiedi. E deve essere convinto il subconscio di quello che chiedi. Non riesco a scrivere la mia esperienza per via del pollice tremulo...

Usa la legge di attrazione. Funziona sempre però attenta a come chiedi. E deve essere convinto il subconscio di quello che chiedi. Non riesco a scrivere la mia esperienza per via del pollice tremulo...
Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 14:57

No. Quel tipo se lo è tenuto. Però è stata un'esperienza utile in fondo. In ufficio sono stati comprensivi e mi hanno detto "cose che capitano Manu, non te la prendere". Mi hanno messo in nota per darmene un'altra, nuovo. Senza che io chiedessi niente. Pensavo di doverlo ripagare invece è bastata la denuncia. Però... È stato istruttivo in senso positivo. Non posso scriverlo qui verrebbe troppo lungo. Grazie per avermelo chiesto

No. Quel tipo se lo è tenuto. Però è stata un'esperienza utile in fondo. In ufficio sono stati comprensivi e mi hanno detto "cose che capitano Manu, non te la prendere". Mi hanno messo in nota per darmene un'altra, nuovo. Senza che io chiedessi niente. Pensavo di doverlo ripagare invece è bastata la denuncia. Però... È stato istruttivo in senso positivo. Non posso scriverlo qui verrebbe troppo lungo. Grazie per avermelo chiesto
Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 15:05

Grazie Sirena. Il dottore mi ha detto che soffro di stati d'ansia e mi ha fatto un ansiolitico per qualche settimana. Mi ha detto che quando una persona sta chiusa per tanto tempo in uno spazio ristretto come un appartamento è normale le prime volte che esce sentirsi frastornata e confusa. Dovrei poter uscire e farmi un giro ogni tanto fuori. Oggi ho fatto un bel giro col cane, se mi danno la multa pazienza, ma non è successo. Qualcuno scende a muovere un po' le gambe, la gente non ce la fa più. Anche per il senso di oppressione e la mancanza di energia che provo a volte mi ha dato queste gocce. Ho dormito come un sasso. Credo di averne bisogno a questo punto anche se sono sempre stata contraria. Uso una dose bassissima comunque.

Grazie Sirena. Il dottore mi ha detto che soffro di stati d'ansia e mi ha fatto un ansiolitico per qualche settimana. Mi ha detto che quando una persona sta chiusa per tanto tempo in uno spazio ristretto come un appartamento è normale le prime volte che esce sentirsi frastornata e confusa. Dovrei poter uscire e farmi un giro ogni tanto fuori. Oggi ho fatto un bel giro col cane, se mi danno la multa pazienza, ma non è successo. Qualcuno scende a muovere un po' le gambe, la gente non ce la fa più. Anche per il senso di oppressione e la mancanza di energia che provo a volte mi ha dato queste gocce. Ho dormito come un sasso. Credo di averne bisogno a questo punto anche se sono sempre stata contraria. Uso una dose bassissima comunque.
Guest - Sirena il Sabato, 25 Aprile 2020 16:43

io ufficialmente sto bene , bene come può stare una persona da quasi 3 mesi in casa senza mai uscire, nessun contatto fisico con nessuno, solo telefono o computer, amiche e conoscenti mancati x coronavirus, i miei stessi familiari con influenza, solo influenza , ma ti getta nel panico, adesso il peggio sembra passato ma, ha ragione il tuo medico , ti rimane addosso un nervosismo che prima non avevi, io sto prendendo vitamine e sali minerali sembra che aiutino, ma sopratutto si spera nel 4 maggio la famosa riapertura, come si dice la speranza è l'ultima a morire. ciao :blush:

io ufficialmente sto bene , bene come può stare una persona da quasi 3 mesi in casa senza mai uscire, nessun contatto fisico con nessuno, solo telefono o computer, amiche e conoscenti mancati x coronavirus, i miei stessi familiari con influenza, solo influenza , ma ti getta nel panico, adesso il peggio sembra passato ma, ha ragione il tuo medico , ti rimane addosso un nervosismo che prima non avevi, io sto prendendo vitamine e sali minerali sembra che aiutino, ma sopratutto si spera nel 4 maggio la famosa riapertura, come si dice la speranza è l'ultima a morire. ciao :blush:
Guest - Manu il Sabato, 25 Aprile 2020 19:24

Si mai far morire la speranza. Ti capisco, mia madre anche lei è sola e si attacca al telefono ma è depressa e me lo dice ogni giorno. Io sono fortunata perché non sono sola. Anche sela mancanza di privacy crea nervosismo e un senso di claustrofobia. Mio marito mi rimprova che sto troppo sul cellulare, per quello mi rovino gli occhi e mi rimbambisco. Ma lui ha continuato a uscire e a lavorate. Io col PC ci lavoro e le mie relazioni ora passano dal cellulare. Faccio tutto con lllulare e PC: lavoro, leggo libri pdf, faccio videoconferenze, seguo corsi online, guardo video. Ho creato un canale YouTube, seguo un corso di comunicazione per imparare a comunicare verbalmente e vincere l'imbarazzo e la vergogna di girare un video. Seguo meditazioni per cambiare il mio mindset, credere e ottenere qualcosa senza la paura e la convinzione di non meritarlo. Devo combattere costantemente con la mia mente e non è facile. Sto cercando di seguire un programma per costruirsi un mio business e sentirmi economicamente indipendente e molto altro. Potrei pensare che sono obiettivi troppo elevati per me e oltre le mie possibilità ma ora so che ogni volta che penso questo mi sto predisponendo al fallimento . sto forzando me stessa a seguire una routine di esercizi e azioni per il cambiamento e di combattere e vincere le fortissime resistenze che incontro. Se dicessi che è facile mentire i. Fare tutto di nascosto e senza nessun appoggio è peggio. Però questo è ciò che ho. L'appoggio ce lo diamo a vicenda nelle community di cui faccio parte ma non riesco nemmeno a seguire tutto come vorrei e questo mi fa sentire frustrata e dispiaciuta. Ma sto già troppo su computer e cellulare. Lavoro per costruire qualcosa nel lungo periodo, so che c'è chi ce la fa ho avuto le prove. Ma cosa mi manca che loro hanno? Determinazione? Motivazione? Fiducia in me stessa e nel processo? Un perché abbastanza forte? Un obiettivo che brucia dentro e spinge all'azione? Energia che ti impedisce di star ferma? Io sono bloccata, pietrificata, stanca, spesso demoralizzata finisco per non crederci e abbattersi. Se poi penso al passato faccio risaltare più i miei fallimenti dei miei successi, a cui invece non do mai importanza. È la mente bastarda che mi governa. Riuscirò mai a estinguerla? La mia vita è sempre una lotta estenuante con me stessa anche in tempi di segregazione in casa che la maggior parte della gente si annoia e non sa come passare il tempo. Io invece sono confusa e sovraccarica quindi ben vengano le goccine...se riuscissi ad organizzarsi dissipando la nebbia e a spuntare ogni giorno le cosa da fare forse comincerei a sentirmi meglio

Si mai far morire la speranza. Ti capisco, mia madre anche lei è sola e si attacca al telefono ma è depressa e me lo dice ogni giorno. Io sono fortunata perché non sono sola. Anche sela mancanza di privacy crea nervosismo e un senso di claustrofobia. Mio marito mi rimprova che sto troppo sul cellulare, per quello mi rovino gli occhi e mi rimbambisco. Ma lui ha continuato a uscire e a lavorate. Io col PC ci lavoro e le mie relazioni ora passano dal cellulare. Faccio tutto con lllulare e PC: lavoro, leggo libri pdf, faccio videoconferenze, seguo corsi online, guardo video. Ho creato un canale YouTube, seguo un corso di comunicazione per imparare a comunicare verbalmente e vincere l'imbarazzo e la vergogna di girare un video. Seguo meditazioni per cambiare il mio mindset, credere e ottenere qualcosa senza la paura e la convinzione di non meritarlo. Devo combattere costantemente con la mia mente e non è facile. Sto cercando di seguire un programma per costruirsi un mio business e sentirmi economicamente indipendente e molto altro. Potrei pensare che sono obiettivi troppo elevati per me e oltre le mie possibilità ma ora so che ogni volta che penso questo mi sto predisponendo al fallimento . sto forzando me stessa a seguire una routine di esercizi e azioni per il cambiamento e di combattere e vincere le fortissime resistenze che incontro. Se dicessi che è facile mentire i. Fare tutto di nascosto e senza nessun appoggio è peggio. Però questo è ciò che ho. L'appoggio ce lo diamo a vicenda nelle community di cui faccio parte ma non riesco nemmeno a seguire tutto come vorrei e questo mi fa sentire frustrata e dispiaciuta. Ma sto già troppo su computer e cellulare. Lavoro per costruire qualcosa nel lungo periodo, so che c'è chi ce la fa ho avuto le prove. Ma cosa mi manca che loro hanno? Determinazione? Motivazione? Fiducia in me stessa e nel processo? Un perché abbastanza forte? Un obiettivo che brucia dentro e spinge all'azione? Energia che ti impedisce di star ferma? Io sono bloccata, pietrificata, stanca, spesso demoralizzata finisco per non crederci e abbattersi. Se poi penso al passato faccio risaltare più i miei fallimenti dei miei successi, a cui invece non do mai importanza. È la mente bastarda che mi governa. Riuscirò mai a estinguerla? La mia vita è sempre una lotta estenuante con me stessa anche in tempi di segregazione in casa che la maggior parte della gente si annoia e non sa come passare il tempo. Io invece sono confusa e sovraccarica quindi ben vengano le goccine...se riuscissi ad organizzarsi dissipando la nebbia e a spuntare ogni giorno le cosa da fare forse comincerei a sentirmi meglio
Guest - Sirena il Sabato, 25 Aprile 2020 21:06

no, non ci siamo, o mi sono spiegata male io o non hai capito bene tu,, io non mi annoio in casa, (mi manca la vicinanza di qualcuno), comunque ho intrapreso cose che avevo lasciato perchè la scuola mi occupava tanto tempo, ora questo lo sto riprendendo, buona parte dell'impegno è a computer (si tratta di interagire a livello culturale con altre persone in rete) te lo spiego bene la prossima volta, comunque i risultati stanno già arrivando e sono positivi....oggi mi sono fatta i ricci da sola, i miei capelli sono ondulati e basta poco per sistemarli, ci vuole la volontà di farlo, poi ho usato uno sciampo schiarente e beh! sono contenta del risultato, adesso mi manca la manicure e lo smalto e voilà sono pronta per la domenica 26 aprile 2020 in quarantena, ciao e buona serata :blush:

no, non ci siamo, o mi sono spiegata male io o non hai capito bene tu,, io non mi annoio in casa, (mi manca la vicinanza di qualcuno), comunque ho intrapreso cose che avevo lasciato perchè la scuola mi occupava tanto tempo, ora questo lo sto riprendendo, buona parte dell'impegno è a computer (si tratta di interagire a livello culturale con altre persone in rete) te lo spiego bene la prossima volta, comunque i risultati stanno già arrivando e sono positivi....oggi mi sono fatta i ricci da sola, i miei capelli sono ondulati e basta poco per sistemarli, ci vuole la volontà di farlo, poi ho usato uno sciampo schiarente e beh! sono contenta del risultato, adesso mi manca la manicure e lo smalto e voilà sono pronta per la domenica 26 aprile 2020 in quarantena, ciao e buona serata :blush:
Guest - Sirena il Sabato, 25 Aprile 2020 21:07

stavolta è il mio computer che riporta l'orario sbagliato - sono le 21,10 -

stavolta è il mio computer che riporta l'orario sbagliato - sono le 21,10 -
Domenica, 14 Aprile 2024