Quando l'erezione è poesia

Calendario 2018 per i diritti sessuali dei disabili

calendario disabili fotoIl calendario 2018 per diritti sessuali dei disabili intitolato “Il riscatto di Afrodite”, il benessere senza veli, è stato realizzato dalla Codacons con la collaborazione del Disability Pride Italia e il Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute di Pia Covre rappresentato per l’occasione da Roy Dolce Gigolo e Massimina Lizzeri Escort che sostengono il progetto dell’assistenza sessuale portato avanti dal comitato LoveGiver.

Il calendario è stato presentato al pubblico venerdi 3 novembre a Roma per cercare di testimoniare che il benessere sessuale è una componente imprescindibile del benessere psicofisico di tutti. E per questo sono stati mostrati senza veli, gli scatti di incontri sessuali ed erotici tra uomini e donne costretti su una sedia a rotelle, che si cercano, si abbracciano, si stringono. Corpi, prima che esseri «diversamente abili».

12 scatti di nudo artistico realizzati da Tiziana Luxardo per richiamare l’attenzione sul benessere sessuale dei soggetti diversamente abili e finalmente inserire la figura dell’assistente sessuale nel campo della disabilità. Alla presentazione ha partecipato il dipartimento per le politiche sulla disabilità.

calendario disabiliDopo il Calendario 2017 dal titolo “Bulli e pupe” di denuncia al bullismo e il Calendario 2016 dal titolo “Siamo uomini o caporali?” sul fenomeno del caporalato, il Calendario Codacons per il 2018 punta alla diffusione della conoscenza in merito ai diritti sessuali delle persone diversamente abili, nell’ottica del rispetto dei principi costituzionali che tutelano la parità dei diritti in ogni settore dell’esistenza e la piena e libera estrinsecazione della personalità di ciascuno, nell’ambito della propria vita anche di relazione.

Hanno partecipato alla presentazione del calendario: Don Andrea Bonsignori consigliere del Dipartimento per le politiche sulla disabilità. Direttore dell’Istituto Cottolengo di Torino Carmelo Comisi, organizzatore del disability pride. Fabrizio Quattrini, membro del Comitato LoveGiver, che si occupa del progetto sull’assistenza sessuale in Italia, psicologo, psicoterapeuta e presidente dell’istituto italiano di sessuologia scientifica di Roma. Dott.ssa Teresa Basilone, psicologa e sessuologa.

E tu cosa pensi del progetto? E’ giusto che disabili dalla nascita conoscano il sesso? Il sesso è un diritto? La figura dell’assistente sessuale deve essere abilitata? Una escort può fungere da assistente sessuale? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.