Errori da evitare se vuoi fare il Gigolò

  1.   1575 Visite

Vengo spesso contattato da ragazzi o uomini che mi chiedono consigli su come iniziare la carriera del Gigolò. Magari mi hanno visto in Tv o letto qualche mia intervista, il fatto sta che si sono incuriositi e hanno approfondito l’argomento facendo ricerche su google, youtube, ecc.. Ovviamente a prima vista questo mestiere sembra un lavoro semplice da svolgere, basta avere una bella dose di narcisismo e soprattutto vedersi belli e prestanti.

errori gigolòMolto spesso si arriva a fare il gigolo spinti da qualche amante occasionale che amplifica le vostre doti amorose convincendoti che come fai sesso tu non lo fa nessuno, anche se poi analizzando il caso si scopre che questa donna che esalta le vostre qualità sessuali non è altro che una donna con poca esperienza o pochi uomini veramente validi provati.

Cerco sempre di dare il consiglio giusto per ognuno che mi chiama, ma succede spesso che dopo qualche mese senza nessun riscontro da parte delle clienti donne mi richiamano delusi per capire la motivazione.

E’ così ho deciso di scrivere una serie di errori da evitare se si vuole fare il gigolò, cioè gli sbagli più comuni da non fare quando ci si mette in vetrina o si decide di vendersi come gigolo o accompagnatore per donne.

Nella foto possiamo trovare 3 classici esempi di errori da non imitare.

Alcuni esempi di errori classici da evitare se vuoi fare il gigolò

1 – Evita di postare foto selfie a torso nudo in bagno o davanti allo specchio, ne sono pieni i social di questo tipo di foto ridicole, cerca di evitarle se vuoi distinguerti dagli altri.

2 – Evita di proporti nudo, con il pene eretto o in atteggiamenti volgari pensando di attirare anche le donne, così facendo non farai altro che attrarre l’attenzione di gay, trans e uomini, solo loro sono interessati a tale materiale fotografico.

3 – Evita di mettere foto solo serio e imbronciato, con lo sguardo da duro e un pò da sfigato, sicuramente la prima cosa che una donna pensa guardando questo tipo di foto è che probabilmente hai una brutta dentatura e cerchi di nasconderlo. Cerca di mettere foto sorridenti nel tuo annuncio, il sorriso e l’ironia da sicurezza ad una donna e sicuramente sarà il telepass per farla entrare nel tuo mondo.

4 – Evita se proprio non è necessario di metterti in Tour nei vari portali per accompagnatori solo per pochi giorni. Chi è in Tuor troppo spesso e per pochi giorni in qualche città vuol dire che non sta lavorando ma è li per altri motivi, “vacanza, altro tipo di lavoro, fidanzata, ecc". Essere in Tour vuol dire cambiare città di abitazione per un periodo di tempo più o meno lungo, mai meno di 3 o 4 mesi.

5 – Cerca se puoi di curare l’abbigliamento e l’eleganza, in mezzo alle tante foto sportive o sexy che hai, posta anche qualche foto con un bell’abito elegante, magari sartoriale, sicuramente ti fa apparire diverso e molto più professionale.

6 – Evita, anche se ritieni di avere un bel fisico di pubblicare foto oliato e depilato o far vedere solo muscoli e tatuaggi convinto che basti avere due muscoletti o una tartaruga per affascinare una donna e convincerla a chiamarti. Così mostrandoti puoi dare l’idea di un tamarro come ce ne sono tanti in giro e nei locali, i quali ci provano con tutte e si danno gratis. Perché una donna dovrebbe spendere per uno così?

7 – Evita di copiare testi, frasi, servizi, idee e contenuti ad altri gigolo più esperti. Un Gigolo senza fantasia è come una barca senza il mare. Una donna raramente sceglie d’istinto e fa sempre delle ricerche approfondite sul gigolo scelto prima di spendere soldi, quindi non ci vorrà molto a smascherarti e a capire che i tuoi testi non sono farina del tuo sacco ma scopiazzati da altri.

8 – Non prendere troppo sul serio i social network. La maggior parte delle donne che pagano un gigolo sono molto impegnate e non hanno tempo di stare su facebook o altri social. Li trovi solo milioni di casalinghe e disoccupate che si annoiano facendoti perdere solo tempo.

9 – Evita se puoi di nascondere il viso dicendo che lo fai per tutelare la privacy della cliente, è un pò una cazzata. Spesso dietro a questa balla si nasconde ben altro, forse sei sposato -fidanzato, forse hai un figlio, oppure hai un lavoro d’ufficio magari statale e non vuoi essere scoperto e ridicolizzato dai tuoi colleghi. Se come gigolo non ci metti la faccia vuol dire che ti vergogni, se ti vergogni vuol dire che non ti piace, se non ti piace vuol dire che non sei degno di fare questo mestiere.

10 – Evita di scrivere nei contatti frasi del tipo, no perditempo, è una cosa vecchie e passata di moda. Questo mestiere è basato sulla perdita di tempo e i tempi morti E’ attraverso la perdita di tempo e l’attesa che una donna ha il tempo e la calma di osservarti attentamente, solo così può convincersi a investire tempo e denaro su di te.

11 – Evita se puoi di spostarti in treno o mezzi pubblici quando raggiungi una cliente, dai l’idea del gigolo improvvisato e squattrinato che pur non avendo i mezzi gioca a fare il gigolo a discapito della cliente che lo contatta. La macchina è l’ideale, se è bella ancora meglio. Arrivare in treno molto spesso significa non essere liberi nell’abbigliamento e poco indipendenti negli spostamenti, ma soprattutto si ha sempre quell'aria da emigrante con la valigia. Poi c’è anche l’incombenza di essere legati a degli orari sia per l’arrivo ma soprattutto per il ritorno che può variare indipendentemente dalla serata, costringendoti a restare li e infastidire la cliente, solo perché il treno parte l’indomani mattina. Con la tua auto sei libero di arrivare e andar via quando lo ritieni giusto senza pesare sulle abitudini e sulla privacy della cliente.

12 – Evita una volta che sei stato contattato da una "possibile" cliente di disturbarla con chiamate o messaggini continui, potrebbero essere fastidiosi e fuori luogo, soprattutto se è una donna sposata. Sarà lei in totale libertà a decidere se incontrarti oppure no. La maggior parte delle donne che contattano un Gigolò lo fanno per non avere le solite rotture di scatole dell’amante occasionale. Se decidono di pagare un uomo lo fanno per essere libere di poter gestire il rapporto come meglio credono. Sono loro a decidere dove e quando vederti.

Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.