Quando l'erezione è poesia

Roy Gigolo fa sesso con una bambola gonfiabile

Dopo una settimana di duro lavoro con donne in carne e ossa, spesso con poche ossa ma tanta carne, ho deciso di rilassarmi con una bella bambola gonfiabile. Mi sono recato a Torino in un famoso bordello per bambole di plastica e li ho consumato in un’ora un paio di rapporti sessuali soddisfacenti. Con soli 100 euro ho soddisfatto il mio desiderio di fare sesso con una bella bambola gonfiabile mora di nome Gilda.

Inizialmente trovandomi solo con Gilda in una stanza, ho provato un brivido di solitudine, ma poi il suo sguardo intenso quasi assente e inespressivo fissandomi senza mai abbassare gli occhi mi tranquillizzò suggerendomi di non avere timore che tanto c’era lei ad accogliermi e a genuflettersi ai miei comandi. Convinto e sollevato da queste sue attenzione misi Gilda a carponi e le feci vedere chi era Roy il gigolo.

Rotto l’imbarazzo del primo quarto d’ora, i 45 minuti rimanenti li abbiamo trascorsi in posizioni impensabili e mai fatte prima con una donna. Trombai Gilda sopra la scrivania, sotto la scrivania, poi incastrata nel cassetto, a 69 mentre camminavo per la stanza, a pecorina aerea mentre parlavo con Mimma al telefono, da dietro alla Babbo Natale arpionato all’armadio, un cunnilingus da sopra il letto in piedi e lei attaccata al lampadario, a ventola facendola girare con il mio pene come perno, a pungiball mentre mi faceva un pompino, insomma con lei ho finalmente fatto quelle posizioni che ho sempre desiderato fare ma impossibilitato a farle con donne umanoidi.

Poi sazio e spossato da tanta goduria orgasmica, salutai con tristezza Gilda la bambola gonfiabile che se anche solo per un’ora mi ha riportato bambino. Lei continuava a guardarmi con lo sguardo di prima, ancora perplessa e stupita di tanta passione e fantasia sprigionata da un gigolo. Il suo sguardo fisso su di me non voleva calare, probabilmente era malinconica nel vedermi ripartire. I nostri destini anche se molto simili dovevano purtroppo separarsi per continuare a vivere soli e attraverso strade parallele.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.