Si è ciò che si pubblica

Coccole, carezze e grattini...a un gigolò ???

Ma si dai...abbiamo bisogno di leggerezza! Speriamo che il collega se la cavi. Nel frattempo l'anima affaticata da brutte notizie e sofferenza ha bisogno di un sorriso come un assetato ha bisogno di acqua fresca. Molti superficialmente di fronte a ciò potrebbero storcere il naso e criticare, giudicando tutto ciò come una imperdonabile mancanza di tatto, sensibilitá e di rispetto per chi lotta e soffre. Ebbene... non è così! E chi lo pensa è un grande ignorante che non conosce le esigenze dello spirito, nemmeno del suo. 

Il tema di oggi è il seguente, anticipato già nel titolo: ho notato guardando tutti i video in cui Roy è nudo in un letto con una donna dopo aver...consumato (quindi sia nelle recenti interviste orizzontali sia negli storici video precedenti) che tutte, ma dico TUTTE, le clienti, accarezzano con la manina il petto robusto del Roy nazionale...eccetera eccetera. E lui, come un gattone viziato che fa le fusa si lascia coccolare con piacere. Ma sì dai...si vede che in fondo gli piace, lo gratifica, questa cosa. In fondo non ci sono solo i soldi, anche l'affettuoso riconoscimento fisico della cliente soddisfatta sia fisicamente... che sotto altri aspetti (mentale, relazionale ecc..come dice anche la Rossa nell'ultima intervista). 

Allora per prima cosa mi chiedo: ma se si dice sempre che col gigolò non ci deve essere coinvolgimento, che affezionarsi è sbagliato, che è solo uno scambio commerciale e via dicendo...li conosciamo a memoria tutti questi discorsi, allora che senso ha fargli i grattini? Se non c'è il minimo aspetto affettivo, relazionale, di simpatia...ma perché? Se è solo un "prodotto" un Logo, un ...ma un cosa? Tra chi vede questo scambio di prestazioni come una cosa fredda squallida, senza emozioni (non faccio nomi ma in passato c'è chi mi ha sbatacchiata come una pezza diverse volte per tentare di ficcarmi in testa questa visione e uccidere quel po' di umanità passione e romanticismo che vedevo nella figura del gigolò) e chi invece sventagliata cuoricini frasi stucchevoli, punzecchiamenti arditi e altro...

Nessuno mai è riuscito a descrivere esattamente il mistero che è nascosto nel sottile limite invalicabile e invisibile talvolta che viene messo in questo tipo di relazione. C'è il denaro dello scambio,a è l'unico limite tangibile. È sufficiente? Vedendo il numero di donne che si prendono la fatidica cotta per il loro gigolò ma non lo ammettono anzi negano con tanta forza che...solo chiesta negando la verità ci mette tutta quell'energia! Vedendo queste innumerevoli infatuazioni c'è da chiedersi se il denaro sia un limite sufficiente.

Alle donne piace sognare, e illudersi, e vivere in una favola, la LORO favola. La favola non ha tempo. L'anima non vive in un concetto temporale e le emozioni vengono continuamente rivissute grazie al riaffiorare dei ricordi che NOI vogliamo richiamare alla mente. Quindi in questo modo vogliamo prolungare la favola, riviverla di tanto in tanto. Non inizia e finisce tutto in quelle quattro ore, le donne lo sanno. Anche quelle che non lo dicono o che affermano il contrario. Altrimenti non verrebbero a leggere e commentare in un blog come questo, e non manderebbero mail e messaggini con saluti e cuoricini all'uomo che ha conquistato un angolo della loro mente, e ci ha fatto il nido. 

Questa cosa dei grattini è un po' confusa...Roy credo di essere stata l'unica a non averti toccato nemmeno con l'unghia del mignolo dopo... In certe situazioni una persona può sentirsi ingessata....? Io non so perché, ma non riesco mai a manifestare gesti di affetto. Non prendo l'iniziativa, non abbraccio le persone... Se ci penso attentamente mi rendo conto che in certe situazioni mi fa un po' soffrire questa mia incapacità..  La gente penserà che sono fredda, controllata...non so.

Eppure vedo che anche le più timide si lasciano andare con carezze a profusione. Io sono priva di questa capacità. Ma in fondo non sono così. Non è che non provo sentimenti e quindi non sono affettuosa per questo. Non lo sono perché in un qualche momento della mia vita, per ragioni che non ricordo deve essere successo qualcosa che mi ha bloccata inesorabilmente e da allora è così. Ê davvero difficile per me lasciarmi andare a sinceri e spontanei gesti del genere. 

Era una riflessione mia...che come al solito nessuno coglierà e molti commenti, se mai ce ne saranno a questo post, saranno senz'altro fuori luogo. 

Un abbraccione e forza! Arriveremo alla fine di questa quarantena! Che poi gente, c'è di peggio.

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.