Si è ciò che si pubblica
  • Creato il .

Quando le donne vanno in vacanza...

...vanno tutte in strani luoghi desolati privi di connessione internet.
Infatti i siti di gigolò si svuotano e anche le loro tasche. Del resto ormai è risaputo: il mese di agosto è il mese di magra per eccellenza per questi baldanzosi giovani che premurosamente, durante tutto l'anno, ci offrono i loro preziosi e indispensabili servigi.

Cosa fare allora? Disperarsi e gettare la spugna? Suvvia, per così poco... Ottimismo ci vuole! Il cosmo ci manda un messaggio, cari gigolò accompagnatori : tutti hanno bisogno di riposo una volta l'anno, di staccare la spina, di rigenerare corpo e mente facendo qualcosa di completamente diverso dalla professione svolta abitualmente. Il mio consiglio è sempre lo stesso. Lo ripeto a Roy da anni ma lui come al solito non mi ascolta. Me tapina.

Un lungo soggiorno in un bel monastero di fraticelli scalzi, un eremo senza i confort e gli agi della modernità. Lontano da pensieri impuri, dai soliti stimoli, dalle menate delle clienti, dal sesso forzato con donne che non piacciono... Il ritorno a lavori umili e semplici, come occuparsi dell'orticello del convento. Infatti gli anonimi che scrivono a Roberto "vai a zappare i campi" in realtà non lo stanno insultando, ma si preoccupano invece del suo benessere e della sua salute psico fisica (soprattutto psico).

Per gli irriducibili, quelli che non si arrendono e vogliono lavorare anche in agosto, cosa posso dire? Stacanovisti! Vabbè, fatti vostri. Invece di girare attorno al vostro cellulare muto come belve in gabbia, lanciate i saldi! Si, perché no? Cosa costa provare? - 50%, -70%... come nei negozi di qualsiasi genere. Vedrete che (ci scommetto) la vostra estate si riempirà magicamente di lavoro e non avrete più nemmeno il tempo di respirare.

Ovviamente questa seconda opzione è consigliata a chi ha fame di soldi, è neofita ma anche nei top classe magari, chissà... Roy, no. Lui, Sua Magnificenza ormai può scegliere, scartare, depennare appuntamenti. Ormai è il Re. The King, come Elvis Presley. E chi raggiunge tali vette è al di sopra di tutto e di tutti. No?

Oggi minaccia acqua. Evviva! Spero che la pioggia mi lavi via le cacche di uccello dalla macchina.

Buon mercoledì!

E tu cosa ne pensi di questo post?

Se ci stai pensando... hai già deciso.

Non ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.
Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito.