Si è ciò che si pubblica

Amicizia tra gigolò e clienti (l'eterno dilemma...)

Ho perlustrato gli ultimi articoli su gigolò cloud e mi sono fatalmente imbattuta in un paio che trattano questo annoso e dibattuto dilemma della possibile (???) amicizia tra cliente e gigolo. Ma Basta Ragazze...Basta!!! Per Carità...Sul serio davvero c'è ancora chi ci crede? Suvvia, ragazze candide e ingenue, prede disarmate di lupi voraci ... Cerchiamo allora di crearvi delle difese sfatando un altro mito: questo dell'amicizia tra un accompagnatore gigolò e la sua cliente.

Anch'io ero come voi, ci capisco: in un periodo di crisi e debolezza ci si sente tristi, ci si sente sole, si desidera tanto la presenza di un uomo (e per alcune come la sottoscritta di un homo con cui fare del gran sesso almeno una, dico UNA volta nella vita...)  insomma tutte noi abbiamo l'uomo dei sogni, quello che popola le nostre fantasie, no? Anche gli uomini hanno la loro donna dei sogni, un prototipo di come dovrebbe essere la più desiderata (e forse amata???) boh.

Non sognano tutte una storia di passione travolgente come quelle che leggiamo nei romanzi e tanto ci fanno sospirare, sognare e in alcuni casi...bagnare? Non voglio essere volgare, voglio essere diretta e sincera.  Perdonatemi per il linguaggio un po' crudo e senza fronzoli ma io sono fatta così.

Non credo sia possibile l'amicizia tra cliente e gigolò. Ammetto, visto che finalmente molte altre hanno fatto outing confessando la medesima cosa, che ci speravo in qualcosa del genere. Purtroppo non sembro avere i requisiti nemmeno perché ciò accada. Non sono amica di nessun gigolò. Se lo avessi confessata prima, una cosa del genere, mi avrebbero ridotta a brandelli, ridicolizzandomi e facendomi la morale o insultandomi...qui sul blog.

Lo hanno già fatto per altro ma diciamo che non volevo mettere altra legna sul fuoco. Mi hanno martirizzata già oltre misura. Per qualcosa che poi il 90% delle donne vorrebbero (amicizia e altre cose), si scopre poi strada facendo. Siamo tutte uguali ma per le altre è tutto normale, tutto ammesso, tutto perfettamente accettabile. Non per la sottoscritta. Ma del resto in questi ambienti ambigui dove girano personaggi che cercano qualcuno a cui mettere il cappio al collo e su cui scaricare aggressività, cattiveria e frustrazioni della loro vita...ci vuole sempre un capro espiatorio.

Qualcuno da sacrificare. E quella si è deciso che fossi io. Altro che amicizia...un bel piffero! Il perché non ritengo che gigolò e cliente possano coltivare un'amicizia sincera (con o sessa trombamicizia) oppure possano essere amici frequentandosi, lo hanno già espresso sull'altro sociale diversi commentatori/trici. Chi invece cerca di perorare la tesi opposta non fa altro che cercare di arrampicarsi sugli specchi ma le loro argomentazioni non hanno nessun fondamento logico. Sono tesi idealizzate si stampo adolescenziali. Crescere ragazze! Bisogna crescere e soffrire, ma così è la vita. Inutile benfarsi gli occhi.

Certo anch'io ero partita per questa avventura con tante belle speranze e tante belle illusioni. Poi inciampi nella realtà e cadi con la faccia nel fango. Pazienza. Sapete quante volte ci succederà nella vita? Bisogna trovare sempre la forza per rialzarsi, sempre. Cercate le vostre motivazioni per farlo, cercate le ovunque. E cercate di perdonare voi stesse per esservi fatte delle illusioni che ci hanno fatto male. Succede, non siamo infallibili, siamo solo umane.

Poi ci sono in giro testimonianze convinte di chi crede in queste amicizie strane...ma chi ci guadagna e chi ci perde? Normalmente nessuno ma tra gigolò e cliente c'è sempre chi ci guadagna e chi ci perde e le amicizie se il gigolò le concede dall'altro della sua onnipotenza (perché l'amicizia per fortuna non si compra), è sempre perché ha un suo bel tornaconto. Altrimenti ciccia. Ti fa una bella pernacchia ironica in formato sfinge e buonanotte. 

Io purtroppo ho un altro concetto di amicizia. Per me è sacre (da bravo Toro) a tal punto che forse potrei perdonare il tradimento di un amante ma NON quello di un amico/a. Un amico che tradisce la mia fiducia per me è morto, non esiste più, è automaticamente e immediatamente cancellato dall'esistenza quindi ogni contatto viene interrotto all'istante per sempre. Mi sono già trovata a fare operazioni del genere, so di cosa parlo. Ci sono diversi livelli e forme di amicizia, dalla più leggera alla più profonda, e tutte comunque ugualmente importanti.

Non mi dilungò ancora, ma mi sembra che alcuni concetti, tra cui vedo l'amicizia e anche l'amore, vengano in questo ambiente trattati in maniera molto confusa e superficiale. La gente non ha la minima idea di cosa sta parlando. E ora date pure il via alle critiche tanto siete talmente banali e prevedibili ormai...che non mi aspetto altro.

Cercare di far riflettere le persone in questi siti è tempo perso...

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.