Si è ciò che si pubblica

Resoconto di un ordinario lunedì post ferie estive

Buondì Serena, a te e a chi mi legge. Le vacanze sono finite ahimè... Oggi sveglia alle 6.00 e primo giorno lavorativo. Devo dire che mi aspettavo il finimondo invece ho avuto un rientro soft. Ringraziamo tutti gli dei dell'Olimpo! Poi, galvanizzata da questa insperata fortuna e carica di energie post mare (il caldo non mi ha ancora stroncata ma me riparliamo tra qualche giorno...) ho deciso di riprendere anche la palestra dopo tre settimane di stop. DISASTRO. CATASTROFE.

Lo sapevo che sarebbe stata dura. Ma tanto prima o poi tocca e aspettare è peggio no? Ho anche barato sulla scheda e mi sento terribilmente in colpa. Domani avrò dolori diffusi ovunque come una novantenne. Peggio. Lo so. Ho fatto gli affondi da schifo. Forse le scarpe dalla suola ormai consumata scivolano troppo e mi fanno perdere l'equilibrio...sì, tutte scuse. Alla fine mi sono trascinata con la lingua penzoloni e il fiato corto alle docce. Una bella doccia scozzese non richiesta era quello che ci voleva.

La palestra ogni tanto ci fa di questi scherzi...sono dei simpatici burloni! Ma perché lo faccio? Perché tutta questa fatica in palestra? Me lo chiedo sempre quando sono lì che mi scoppia il cuore, coperta di sudore...Avevo una serie di motivazioni all'inizio. Ora...mi resta solo questa: lo faccio per la salute, nella speranza che serva ad invecchiare bene, evitando il piu possibile quei gravi problemi degenerativi tipici della terza età che ti colgono e ti riducono... a soffrire in un ospizio e basta, aspettando la morte. Alla depressione.

Chi lo sa se serve, arrivare "sano" fino lì. Ci provo. Spero sia una motivazione sufficiente ad andare avanti nell'allenarmi perché tutte le altre...le ho perse per strada. Che amarezza! Ma così è la vita, inutile lamentarsi. Si va avanti, un passo alla volta.

Un caro salutone. Domani è martedì.
Manu

P.s. dopo l'eccitazione della presentazione della nuova Roy-chat...questo non è niente lo so. IO, non so o niente (non voglio dirlo troppo perché le parole che diciamo creano la nostra realtà). Vedremo gli sviluppi. In fondo come ogni nuovo strumento può essere positivo o negativo, dipende dall'uso che se ne fa.

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.