Si è ciò che si pubblica

Tratti psicologici e comportamentali di un gigolo

Innanzitutto buona Festa dell'Immacolata a tutti. Da oggi parte ufficialmente la corsa ai regali di Natale. Facciamo tutti regali a chiunque: amici, parenti...e voi cosa regalate a voi stesse? Magari state pensando di regalarvi un gigolò? Vi solletica l'idea? Magari ce la fate con parte della vostra tredicesima...dipende naturalmente da qual è il vostro stipendio base, ma sono certa che molte di voi economizzando con oculatezza sul resto dei regali ce la potrebbe fare.

Questo è diventato un social mortorio dove nessuno posta più nulla. Mi chiedo se sia perché sono tutte migrate nel nuovo social cloud in pianta stabile. A volte penso che è un po' colpa mia, forse la mia presenza o il fantasma della mia presenza agisce da deterrente. Non preoccupatevi, non mordo. Non più di Roy o di qualsiasi sgradevole commentatrice di quelle che insultano o fanno le sapientone moraliste "so tutto io, la verità è solo la mia". 

Mi riaggancio a un'affermazione di Roy che in un post recente che gli è stato molto contestato anche su cloud diceva che ogni uomo che fa il gigolò ha per forza qualche deviazione o problema mentale/psicologico...o roba del genere.  Anch'io mi sono un po' indignata. In realtà pensandoci bene ha ragione... Nessun uomo normale farebbe questo tipo di vita. Se per normale intendiamo ciò che normale viene considerato dalla nostra società. Un uomo che sa amare una donna a titolo esclusivo, è normale.

Che si fa una famiglia, con bambini o no, sposandosi o convivendo, comunque che vive una relazione senza tradire e passare da una donna all'altra come si cambia un paio di mutande. I gigolò fanno un tipo di vita che, benché possano essere ragazzi normali con una famiglia, degli amici...qualche vizietto ce l'hanno. Può essere una mente molto o troppo aperta e trasgressiva, per i più, o l'incapacità di amare davvero e quindi legarsi a una sola donna.

Poi ci sono i narcisistico patologici, pericolosissimi, che pullulano soprattutto sui siti di incontri. Uomini e donne, intendiamoci. Anche alcuni gigolo per donne hanno tratti marcati del narciso patologico, e li riconoscono quindi ne sono consci. Questo almeno salva una specifica malcapitata da diventarne la compagna e vittima designata. Abbracciano questa vita da gigolò perché non sono in grado di amare, in realtà odiano le donne e le disprezzano perché ne hanno bisogno. Sono estremamente affascinanti e carismatici. Non si legano a una donna sola perché la tradirebbero continuamente facendola soffrire.

Ci sono momenti in cui ti coprono di carezze dolcezza e attenzioni, ma se si sentono in pericolo, per tenerti sotto controllo ti feriscono con le parole, facendo leva sui tuoi punti deboli (che conoscono), usano il sesso come affermazione sull'altro, controllo e arma di potere. Sono bravissimi nel sesso, dei veri maestri ma agiscono in maniera meccanica, avendolo studiato e sperimentato a lungo nei minimi dettagli. Sono maniaci malati di perfezionismo: nessuna donna sarà mai abbastanza per loro, nessuna sarà mai alla loro altezza.

Devono sentirsi al centro dell'attenzione, sempre in vetta alle classifiche, sempre i migliori. Spesso alla base c'è una madre iper protettiva che li ha straviziati e che loro adorano. Entrare a contatto con uno di loro può farti salire vertiginosamente alle vette del paradiso, così come può scaraventati negli abissi infernali...a seconda del momento e dei loro capricci. 

Non danno stabilità, tolgono l'autostima con questi giochi di montagne russe. Sono pericolosi perché entrandone a contatto continui nonostante tutto a sentirtene attratta in qualche modo come se fossi un corpo gravitazionale intorno al sole. 

Promettono grandi emozioni ma non tutte positive. La prova del nove che vi trovate in presenza di un uomo così? Il bacio. I narcisi patologici non baciano. Troppo intimo. Proprio come diceva nel film Pretty Woman la bella Julia Robert. Il vostro gigolò bacia? Lo fa con naturalezza e spontaneità o cerca invece di sottrarsi, evitando, distraendoli con altre manovre? Qui non racconto la mia esperienza, ma se volete potete raccontare la vostra.

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.