Si è ciò che si pubblica
  • Creato il .

I gigolo sono bimbi sperduti

I gigolò sono bimbi smarriti in cerca d'amore. Però lo temono e lo rifiutano. Sono bimbi sperduti nelle paludi del cinismo. Pensano di volere i soldi ma vogliono affetto vero, quello che non ti costringe, che ti comprende e ti lascia libero. Quello che incontri in uno sguardo smarrito e sincero e che ti trafigge il cuore. Quello che il sesso può esserci o anche no. Può esserci qualcosa così in un rapporto mercenario? Io non lo so. So che se due persone stanno bene insieme e si aprono l'uno all'altra con sincerità, qualsiasi forma di rapporto diventa vera. E dove c'è verità c'è amore, in una qualche forma. 

Non è niente a che vedere con i classici rapporti di coppia. È qualcosa di magico e straordinario che va oltre l'ordinario. Ce lo viviamo dentro se vogliamo, perché in ciascuno di noi c'è magia, c'è poesia. E allora, difendiamo le nostre emozioni, perché sono nostre, ci appartengono e nessuno, ripeto, nessuno ha il diritto di nemmeno provare a calpestare o distruggerle, o dirci che sono sbagliate, che non sono vere. Fanno parte dell'essere immortale che abita dentro di noi.

Nessuno ha il diritto di de stabilizzarlo, scalfirlo o provare a distruggerlo. Nessuno ci riuscirà mai, per quanto impegno possa metterci. Detto questo, oggi ho una visione di questo tipo dei gigolò, ed è la visione più umana e vicina al mio sentire che io abbia mai avuto. Ha riacceso la speranza e devo ringraziare una persona speciale per questo. Una persona che ora fa parte del mio cammino. Tutti gli insulti, le cattiverie, le rispostacce ciniche e avvilenti non produrranno gli effetti desiderati. Non mi faranno più diventare una persona brutta e negativa, delusa, ferita. Aggressiva. Non più. Perché ora riesco a vedere dietro la cortina di nebbia. E vorrei amarli tutti questi ragazzi...però non ho abbastanza soldi! (Scherzo)

Concludendo vorrei fare un appello personale a tutti i gigolò: guardatevi dentro, prendetevi un momento per riflettere su voi stessi. Per chiedervi come eravate una volta e come siete diventati. E come volete diventare. È importante. Ci sono lati belli e gratificanti di questa vita, indubbiamente, ma ci sono lati così squallidi che ti cambiano, in peggio. Io credo sia così. Quando perdi la connessione con gli altri e quel minimo di empatia che ti fa stare al mondo...quando ti vedi oggettificato e vedi persone trattare altre persone come oggetti, senza il minimo rispetto e calore umano, senza scrupoli, credo che uno finisce per imbruttirsi dentro, indurirsi, per difendersi.

E tutte le energie che ci mette nell'essere il suo lavoro...lo distruggono, togliendogli tutto ciò che di bello, e di umano poteva avere. Quindi alle giovani leve auguro buona fortuna ma fate attenzione...cercate sempre di capire mentalmente chi siete e a che punto siete e perché fate questo lavoro. 

Ci sono cosa nella vita talmente strane...a cui mai riuscirò a dare una risposta. Sto pensando di aprire un blog tutto mio, dove parlare come cliente e come persona delle mie esperienze coi gigolò, e altro (siti di incontri, marpioni su facebook...tipo diario. Però chissà se troverei qualcuno disposto a leggermi...ci penserò.

E tu cosa ne pensi di questo post?

Se ci stai pensando... hai già deciso.

Non ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.
Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito.