Si è ciò che si pubblica

Gigolò impollinatore

Ok lo so. Il titolo di questo articolo è... potrebbe... essere un pochino inquietante e far scappare le giovani donzelle ancora nel pieno della propria fecondità riproduttiva. Ma non spaventatevi, non mi riferisco a "quello". I gigolò non hanno nessun desiderio o interesse a diventare papà o a mettere nei guai la prima cliente che capita. Seppur fosse giovane e bellissima...resterebbe pur sempre una cliente! E loro ci tengono troppo al loro stile di vita...quindi stanno molto ma molto attenti ad evitare qualsivoglia rogna potesse mai saltar fuori, anche in un improbabile futuro, quale il riconoscimento e condivisione del capitale in alimenti e futura eredità con uno o più figli illegittimi...

E poi ci sono tanti altri pericoli più seri a cui far attenzione in questi tempi moderni...meglio proteggersi sempre. Potrei anche fidarmi del mio gigolò, ma chi si fida delle sue clienti? Io no... proprio per niente.
Ma l'articolo non era su questo argomento, semplicemente l'altro giorno facevamo un gioco:" se fossi". Ho detto a mia figlia che se fosse un frutto sarebbe un fico d'India, morbido dentro e spinoso fuori. Poi riflettendo ho pensato che come definizione andrebbe benissimo anche a me. E se fossi una pianta? Sicuramente un cactus, di quelli belli cicciotti e tondi con tante spine acuminate.

E si può proseguire: se fossi un fiore, un animale, un insetto....Così mi è venuto in mente il blog. L'avevo già tirato in ballo questa cosa in passato. Se il Gigolò fosse un insetto, sarebbe un'ape, un calabrone. Che vola di fiore in fiore e graziosamente trasporta, raccoglie e scambia nettare. Cioè esperienze. Storie e situazioni al limite della realtà, che vive, raccoglie elabora e restituisce sotto forma di cinica o ironica saggezza. Sotto forma di consigli teneri e coccolosi o sotto forma di frustate emotive. Insomma...prendi una donna, trattala male...ecc... Dipende dalla donna che si ha davanti. La capacità percettiva finemente sviluppata del gigolò, simile al fiuto di un segugio, identifica e cataloga la donna che ha di fronte, mai vista prima, in meno di sette secondi (o erano minuti?). Non lo so, ma è comunque un tempo record ! Sbalorditivo...

E da lì lui sa già cosa fare. Non è grandioso ? Pensate, non ha nemmeno bisogno della sfera di cristallo! Lasciamo perdere che i fiori non pagano per essere visitati dal calabrone. Ma se pagassero, come, con che cosa pagherebbero? Cosa ci guadagna il calabrone? Che un po' di nettare, polline o vattelapesca (non sono un'insettologa e nemmeno una biologa) se lo tiene x lui e se lo usa come cibo. Però la dinamica è la stessa no? È il calabrone no, che si sposta di fiore in fiore, come il gigolò. Inoltre anche il gigolò ha il suo bell'aculeo velenoso e se vuole può pungere. E vi garantisco che fa male. Potrebbe essere letale per una piccola farfalla indifesa, ad esempio.

Vabbè, è uscito il sole, ho visto le farfalle, le vespe, le cimici...e così mi è partito questo post sconclusionato. Distinti saluti e ossequi.

Manu

P.s. tra l'altro mentre cercavo un'immagine per l'articolo, ho scoperto che api e farfalle sono in pericolo di estinzione, così in Giappone stanno sperimentando dei piccoli droni per l'impollinazione delle piante. Voi direte "beh, che mi frega?" Ma qualcuno, un saggio di cui non ricordo il nome disse che quando spariranno le api, il mondo finirà... Forse in Giappone hanno trovato un rimedio sostituendo le macchine alla natura? Triste però. Sostituiranno anche i gigolò umani con dei bambolotti robotizzati? Lo stanno già sperimentando anche quello... E il miele? Come faccio senza miele????

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.