Si è ciò che si pubblica

La schiavitù del gigolò

La differenza tra un uomo libero e un gigolò è che un uomo e una donna liberi possono scegliere con chi uscire. Possono decidere chi frequentare. E siccome diventi simile a valori che frequenti...ho detto tutto. Una persona libera frequenta una persona che ha piacere di vedere senza pagare e senza essere pagato. Un gigolò frequenta solo persone che lo pagano, senza scegliere, e si becca quello che viene. Così gli può capitare di incontrare anche una come me che per un gigolò è una vera sfortuna. E poi magari se lo richiamasse si sentirebbe in dovere quasi di uscirci di nuovo suo malgrado perché ê pagato, perché è il suo mestiere, perché, anche se brutta e antipatica se lo è imposto...non è bello per nessuno dei due un a situazione del genere.

Lui che la pensa così ed esce con te con questo spirito e tu che ci esci sapendolo. Io non potrei mai. Ma molte invece lo fanno e lo trovano anche eccitante! Il mondo è bello perché è vario, dicono. Schiavizzare un uomo è eccitante? Si, ci sono gli amanti del BSDM...dove tutto è lecito. Sennò non si eccitano. Però sono forme di sesso malato, patologico. Comunque frequentare e pagare un gigolò va un po' in quella direzione, e anche per un gigolò non scegliere mai una donna liberamente ma farsi sempre scegliere e pagare...è una forma di schiavitù patologica. Niente di male, per caritá, stiamo parlando di persone maggiorenni, di adulti nel pieno possesso delle loro facoltà mentali (???). 

Solo è un po' triste pensare a questa gabbia mentale in cui si è rinchiuso il gigolò, con la scusa che è il suo lavoro, la sua missione, che vuole raggiungere la perfezione (perfezione che non esiste e che specialmente in questo ambito mai e poi mai potrebbe esistere) o quantomeno avvicinarsi il più possibile. Ed è triste pensare alle clienti che ne usufruiscono, facendo leva sulle fragilità nascoste di quest'uomo, con la scusa che loro sono diverse, speciali, che tra loro c'è un feeling speciale, che insieme stanno bene, che le fa sentire bene...ma è tutta un'illusione!  

Ok, stabiliamo che ci va bene l'illusione e nascondiamoci dietro un falso romanticismo di facciata. Ma poi dietro le di lui affermazioni tra il cinico e il realistico, potete ancora fingervi cieche e sorde? Mia nonna mi diceva "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere" e aveva ragione: seguiamo tutti quello che ci fa comodo e il resto fingiamo di ignorarlo. Proprio non ce ne frega un cazzo, se va a cozzare con ciò che vogliamo egoisticamente ottenere.

E il gigolò, anche lui, che frequenta le donne solo perché lo pagano o perché anche se vecchie clienti/amiche rivestono ancora per lui una certa utilità... di lui cosa dobbiamo dire? Che è inutile poi lamentarsi e ricorrere a tristi sonetti che inneggiano alla solitudine. È marketing ma è anche un modo per scaricare una certa forma di rabbia repressa verso se stesso e verso le clienti. Cosa mi è stato ripetuto fino alla nausea su questo blog? Chi è causa del suo mal pianga se stesso. E allora inutile appellarsi alla doppia natura Roy/Roberto, che abbiamo i comportamenti da malinconico e introverso Roberto, che si ribella a quello che gli fa fare Roy, il furbo stronzatto avido di successo, donne e denaro. Ma vada via i ciapp !!! 

Io mi costruisco la mia gabbia (ma qualcuno mi ha aiutata) e ti ti costruisci la tua caro Roy/Berto. E le tue clienti sono felici di aiutarti a costruirla e a chiudertici dentro. Così testerai lì come un uccello in cattività sempre a loro disposizione. E se fuori vedi volare libera una passera che ti piace, dovrai lasciarla passare perché lei non ti pagherà mai per averti, e magari sarebbe quella giusta. Ma tu... Se non ti paga non ci vai. Quindi resta nella tua gabbia foderata di pezzi da 500 euro, professando una felicità a cui io non credo e non crederòai. Ma c'è chi ci crede perché fa comodo (le tue adoranti adepte)

Ciao e buon weekend anche a te.

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.