Si è ciò che si pubblica

Perchè sono ancora qui? Perchè mi comporto così?

Risposta: Fin da quando nasciamo abbiamo bisogno di carezze positive. Da piccoli sono prevalentemente le carezze fisiche, poi crescendo vengono in gran parte sostituite da carezze di altro genere, verbali, ecc...complimenti tipo ma che bel vestito, come sei carina, come sei brava a far questa cosa ecc...

Il bambino che non riceve queste carezze positive, ma viene posto in una sorta di deserto emotivo e ignorato, cerca di ottenere attenzione attraverso il comportarsi male, pesta i piedi e fa i capricci, diventa un bambino problematico. ma è solo un tentativo disperato di farsi vedere di dire io esisto.

Col tempo il bambino cresce ma il copione che ha messoin atto si radicalizza. Il bambino impara a non dare carezze, ma a dare a sua volta solo schiaffi, perchè ha imparato che la persona che ti da uno schiaffo almeno ti vede, e che è preferibile uno schiaffo, anche se ti fa star male, piuttosto che l'isolamento. Spero che questa dinamica possa spiegare. non è masochismo, è un copione che si ripete perchè viene riconosciuto come l'unico possibile.

Una persona che riceve solo schiaffi non impara a pensare che potrebbe ricevere anche carezze e che dipende da come si comporta. In realtà quando prova e questo non avviene, il suo copione si rafforza. Quando viene ignorato, idem. Per farsi sentire e vedere sa solo tirare calci e schiaffi, perchè ha visto che chiedendo carezze non funziona. E per farsi vedere...fa così ormai. Non conosce un altro modo funzionale.

 Anche qui mi diranno che è una stronzata. Le tante cose positive del mio incontro con Roy, che ci sono state eccome, le cose positive che ho potuto avere qui ogni tanto, le ho svalutate, potevo darci valore 10 e invece alla luce della mia visione delle cose, ci ho dato valore due. Se mi tirano uno schiaffo lo sento bene e me ne ricordo, se mi fanno una carezza mi scanso. Mi hanno insegnato che solo gli schiaffi funzionano per essere vista, altrimenti ti isolano, non esisti, sei invisibile.

Qui mi vedete solo perchè sono la Manu negativa, lamentosa, rompicoglioni, allora, a parte il progressivo isolamento che alcune hanno operato nei miei confronti comunque, la gente mi vede, interagisce. Altrimenti sarei il solito fantasma che nessuno vede e nessuno ascolta. Se faccio la carina non riscuoto lo stesso successo che riscuotono altre commentatrici. Mi ci gioco le palle.

Io uso un gancio che mi viene fornito, un gancio qualunque e lancio l'amo della provocazione a cui le persone abboccano, e allora mi parlano, mi danno retta, mi pestano a sangue ma almeno sanno che io esisto, che sono qui. Quindi anche se vengo insultata, trattata male ecc.. io non mi stacco, perchè ci sono, ho uno spazio. Se nessuno mi vedesse sarebbe la morte per me. Però non vedo le gentilezze, non ci riesco. se qualcuno vuole davvero aiutarmi e fare qualcosa per me, lo prego di aiutarmi a riconoscere questo meccanismo del gancio e a vedere e dare valore anche alle "carezze", a crederci.

Certo, mi è stato ripetuto fino alla nausea che il blog di un gigolo non è luogo adatto per tutto ciò, che non esistono qui i sentimenti, solo lo scopare duro, dietro compenso. E un gigolò non è la persona più adatta per aiutare una donna in questo percorso difficile. Però io che non chiedo mai aiuto a nessuno, che preferisco sempre, o meglio così è stato sempre nella mia vita, mettermi in un angolo e isolarmi...adesso sto chiedendo aiuto. Fra mi ha dato aiuto ma io non sono riuscita ad accettarlo. Non ce l'ho fatta.

Poi mi ha ferita a morte e quello lo ricordo bene, ha cancellato tutto quello che di positivo aveva provato a fare per me. Non riesco a perdonare, e atogliermi questo peso di dosso, anche se la cosa è nata sempre dal mio solito gioco delle provocazioni. E ho ricevuto, in quel caso molti ma molto più dolore di quello che mi sarei mai aspettata di ricevere. Quindi, in parte colpa mia. Ma le cose non cambiano adesso che lo so. Non so...adesso sto facendo degli esercizi, per vedere se posso avere un futuro migliore, forse sono troppo vecchia forse è troppo tardi...ma non voglio vivere così in questo tormento infinito, gli ultimi brandelli di futuro che potrebbero restarmi.

Scrivere è terapeutico, per questo scrivo, una volta non lo facevo. C'è chi mi contesta anche per questo. Per i miei monologhi che sono la mia unica valvola di sfogo. Sono ancora qui perchè...anche se se mi fa star male, tutto questo...se me ne andassi e non avessi più questo spazio starei molto peggio. Quindi piuttosto di non esistere, di non essere vista, preferisco e sono disposta anche a beccarmi tutto il peggio del peggio. Finora è stato così, ed è triste.

Domani spero sia diverso.

Manu

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.