Si è ciò che si pubblica

Grazie Dr. Pedrazzi...

Ma come ha fatto Dr. Pedrazzi??? Questo sì che è un VERO professionista! Guardando questo video ho pensato strabuzzando gli occhi :"Ohibò! Ma questa paziente sua di cui parla, sembro io !! Sono me spiaccicata! Allora non sono un animale strano a cui succedono cose strane, come mi hanno fatto pensare da quando sono su questo blog... allora succede anche ad altre...."

(Diciamo che io lo sentivo che sarebbe finita così, lo sentivo già quando mi sono fidanzata che avevo un brutto presentimento...non ho voluto ascoltare quella vocina, perchè avevo paura che avrei altrimenti buttato alle ortiche la mia unica possibilità di trovare qualcuno che mi voleva, a cui piacevo, e che sarei rimasta sola a consumare i miei giorni tristemente...Un incubo insomma che volevo evitare a tutti i costi.)

Difatti a me è successo proprio come alla paziente dell'esimio Dr. Pedrazzi, la quale ha avuto un'infatuazione con attrazione sessuale...è andata male in qualche modo, quindi si è sposata un uomo per il quale provava solo sintonia mentale, diciamo, ma non sessuale, e quindi poi...il vulcano trattiene il magma fino ad un certo punto ma prima o poi erutta e nessuno può fermarlo. Un canale di sfogo deve trovarlo. E allora partono le corna, gli amanti, la ricerca all'estrno di quello che manca...è inevitabile, non ce la si fa.

Poi...va male anche per chi al contrario privilegia solo il lato sessuale...e non va dal punto di vista emotivo/sessuale. Prima o poi la coppia scoppia e salta per aria (forse più in questo caso, mentre nell'altro se si trova il modo di tamponare il bisogno di affinità sessuale rivolgendosi all'esterno, FORSE la coppia resta comunque in piedi, in un modo o nell'altro. C'è chi porta avnti un discorso di triangolo marito/amante e sta bene, chi con alterne vicende si rivolge a uno  o più gigolò, chi trasgredisce attraverso i siti di incontri (ce ne sono fatti apposta che vanno alla grande). Chi attraverso i social, facebook, le chat...oggi ci si conosce e approccia così, una volta si andava nei locali...alle feste... chi lo sa. 

Bisogna avere fortuna, oggi più che in passato non è facile. Il social è una giungla insidiosa e la fregatura è dietro l'angolo, purtroppo. Si parla di essere coraggiosi...non so se basta, sinceramente. Più che coraggiosi bisogna essere incoscienti, o disperati, come me. Però anche così...non c'è garanzia, che seguendo gli stessi schemi di sempre le cose vadano bene...purtroppo pare che le cose in un modo o nell'altro trovino il modo di metterti un inciampo qualsiasi e andare male...Vabbè. Speriamo che qualcuna sia più fortunata e trovi...la giusta chimica condivisa (che è importante, sia sessualmente che mentalmente parlando).

Manu

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.