Si è ciò che si pubblica

Chiamare o non chiamare un gigolò?

La domanda è ancora aperta: perché una donna dovrebbe chiamare un gigolò. Le risposte sono mille. La domanda che mi sono fatta io, sempre, è stata: perché IO dovrei chiamare un gigolò? Le mie risposte le ho sempre avute.
Ma adesso non le ho più. Più mi addentro nelle ragioni degli altri e più perdo le mie. Ora mi faccio questo ragionamento: una donna matura, alla mia età non dovrebbe più avere questi grilli per la testa. Sono velleità da adolescente.

Puoi pensare a te stessa e alla tua sessualità quando sei giovane, sui venti/trent'anni, spensierata, un po' cicalina e senza problemi. Quando sei ancora capace di scoppiare a ridere a crepapelle e non hai doveri e responsabilità che ti assillano. Allora sì, hai la leggerezza di spirito per pensare anche a cazzate come il sesso, come uscire con un gigolò. Quando passano gli anni perdi tutto questo. Non ti ricordi più come si ride, a malapena sorridi ogni tanto e nel 90% dei casi lo fai per circostanza. Hai impegni, preoccupazioni, problemi famigliari, responsabilità. Ci sono mille doveri e mille cose che vengono prima dei tuoi capricci, che sono più importanti. Ti sentiresti in colpa se anteponessi ai tuoi doveri le tue stupide "necessità" da ragazzina farfallina.

Se certe cose per motivi di vario genere, non le fai nei tempi giusti, poi basta. È inutile cercare di recuperare. Quel che hai perso, hai perso e ti devi rassegnare. C'è chi dice che non è mai troppo tardi, ma sono solo frasi patetiche e consolatorie, la realtà è ben diversa. Ti devi rassegnare a una vita di piatti da lavare, spese da pagare, sacrifici per far quadrare i conti a fine mese...e se avanza qualcosa, nonostante lavori, va ai figli per le loro necessità, mica a te, come è giusto che sia, ci mancherebbe. In famiglia vogliono cambiare la macchina anche se va ancora bene, cambiamo la macchina.

Vuoi dirgli di no e usare i soldi di nascosto per uscire con un gigolò? Ti sentiresti un verme. I ragazzi vogliono la vacanza extra sulla neve? Beh, sono bravi, si impegnano, gliela vuoi negare? E allora tira fuori i risparmi e rinuncia tu. Bello, per carità, piace anche a me...ma quest'anno non mi andava. Ed eccomi qui, infortunata e con un punto interrogativo su come andrà a finire. Devi pensare ai tuoi doveri. Le cose importanti della vita sono i tuoi doveri e tu sei una donna matura, devi pensare a quelli, non alle stronzate a cui possono pensare le donne libere e giovani. Il sesso cos'è?

È una roba per loro, mica per te. Tu hai un'idea di quello che è, però te lo devi dimenticare in virtù di cose serie e importanti. Per te è una cazzata e non deve più riguardarti. Focalizzati sulle cose serie. Devi dimenticarti di tutto il resto, desideri inconfessabili, bisogni, emozioni (mica sarai una di quelle che ha ancora bisogno di provare emozioni? Non sarai mica così immatura?), persino di te stessa. Altrimenti sei una persona orribile, una madre indegna. Una poco di buono.

E ti devi mettere bene in testa, una volta per tutte, che DEVI sentirti realizzata nella tua vita, nel piegare i calzini a tuo marito, nel lavoro sempre uguale, nei tuoi giorni sempre uguali, nell'assenza di stimoli...perché, non trovi stimoli nell'uncinetto? Non ti galvanizza fino all'orgasmo pelare le patate e passare l'aspirapolvere, organizzare la spesa e parlare di sorelle, fratelli, suocere e nipoti e delle loro beghe (ma che me frega...).
Ma che donna matura saresti? Irresponsabile, vanesia, inaffidabile!

Non esiste al mondo che tu pensi a contattare un gigolò. È scandaloso! Non ti vergogni a pensare ancora a certe cose? Sei un'ingrata. Non vedi quanto sei fortunata rispetto a tante altre donne? Come osi chiedere altro? Non te lo meriti, tanto per cominciare. Per tutta una serie di ragioni che tu sai benissimo. E poi te l'hanno detto anche le donne del sito che non meriti e che sei inadeguata, INADEGUATA capito ?!?! È meglio se te lo stampi bene in testa una volta per tutte, se non ci pensi più e ti ritiri con la coda tra le gambe ai fornelli, a preparare il ragù ai ragazzi e a tuo marito.
Roba da matti...

Manu

E tu cosa ne pensi di questo post?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.