Si è ciò che si pubblica
  • Creato il .

Cosa fa un gigolo romantico a verona

Cosa ci fa Roy Gigolo romantico a Verona in piazza Bra davanti all’arena? Dalle ultime ricerche storiche fatte a Verona sembra che Giulietta Capuleti fosse una donna fedifraga e libertina. Tutti sapevano della sua fama in città ma Romeo non volle credere alle chiacchiere dei suoi parenti Montecchi e decise quindi di portare avanti il suo folle amore per lei.

Un giorno Romeo seppe della finta morte di Giulietta. Allora sconvolto si recò nella casa della amata consorte a Verona ma davanti all’ingresso trovò Paride che non voleva farlo entrare. Romeo insospettito da tale blocco di Paride lo uccise, salì di corsa le scale e trovo Giulietta nuda a quattro zampe con tale Nicola cicisbeo Gigolo a Verona nonché primo antenato dell’attuale Roy Gigolo.

Alla vista di quella scena pornografica a Romeo gli si fermò il cuore e cadde a terra esamine. Giulietta staccandosi da Nicola e rimettendosi in posizione eretta, in un folle gesto prese una lama e si pugnalò anch’ella al cuore cadendo di fianco a Romeo. La storia narra che Nicola ancora nudo e in evidente erezione si affaccio sul balcone sconvolto per l’accaduto, poi si rimise i pantaloni e scappò via.

La leggenda continua ancora oggi, sembra che Roy l’ultimo erede di Nicola, Gigolo Verona nel 1300, si rechi spesso a Verona per chiedere alla famiglia Capuleti il compenso non percepito della copula consumata prima della morte suicida di Giulietta.

E tu cosa ne pensi di questo post?

Se ci stai pensando... hai già deciso.

Non ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.
Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito.