Prostituzione maschile e femminile

  1.   1178 Visite

Negli ultimi 20 anni c’è stata una crescita esponenziale di un mestiere così detto antico e cioè quello della prostituzione. Infatti sembra che 50 anni fa i consumatori di tale attività fossero un numero inferiore a quelli di oggi. Gli uomini e le donne oggi consumatrici di sesso a pagamento stimati sono circa 10 milioni divisi in 9 milioni di uomini e 1 milione di donne. Sono circa 70 mila le persone che si prostituiscono in Italia, anche se questa cifra secondo i sondaggi è destinata a salire complice anche la crisi economica che ha colpito il nostro paese alimentando il mercato della prostituzione.

prostituzione maschileNegli ultimi 6 anni si è registrata una fortissima crescita della prostituzione via web. L’offerta si è spostata cioè sempre più dalle strade agli schermi dei pc o dei telefonini, attraverso siti privati, pagine web, portali con annunci specializzati, ecc., dove escort, gigolo, accompagnatori, gay e prostitute pubblicizzano i propri servizi raggiungendo un bacino di utenza sempre più esteso.

All’interno di tale ambito si colloca un fenomeno letteralmente esploso a seguito della crisi economica: quello delle cam girl, ossia ragazze, generalmente di età inferiore ai 40 anni, che pur non praticando la prostituzione attraverso il contatto fisico con i clienti, mostrano il proprio corpo nudo attraverso una web cam, simulando atti sessuali, ricorrendo all’autoerotismo o altri giochi erotici, in cambio di un corrispettivo in denaro.

La prostituzione come ci vogliono far credere non è tutta per strada, quello della strada o prostituzione coatta è un fenomeno che racchiude solo un 10% di donne e uomini che si prostituiscono, la maggior parte dei sex worker, il 90% circa, possiamo trovarli su internet o annunci per escort sparsi nei siti online o sui giornali.

Nuovi tipi di prostituzione maschile e femminile

Un tipo nuovo di prostituzione che sta emergendo oggi è la prostituzione così detta di serie B o occasionale fatta da donne comuni, non professioniste, mamme, casalinghe, studentesse, operaie in cerca di soldi, ecc, cioè quel tipo di donna non classificata come prostituta ma che ogni tanto con il cliente giusto si concede per un semplice regalo sotto forma di oggetto o di denaro. Ci sono inoltre molti ragazzi giovani “toy boys” irretiti da donne mature “milf” che in cambio di regali e soldi barattano la loro libertà e giovinezza per accompagnare ricche signore.

Il mantenuto o la mantenuta è un’altra forma di prostituzione che c’è sempre stata ma oggi sembra appartenere anche gli uomini. Infatti non è difficile trovare coppie anche sposate dove è la donna che lavora e si occupa del mantenimento della casa e della famiglia.

Prostituirsi oggi non ha più quell’accezione negativa che aveva un tempo, oggi sembra quasi un vanto e una necessità per chi la pratica o per chi ne usufruisce. La prostituzione maschile e femminile è stata istituzionalizzata e portata a conoscenza di tutti tramite i media e la carta stampata. Prostituirsi oggi non è altro che un baratto, cioè scambiare una cosa con un'altra in comune accordo senza costrizioni di alcuno.

Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.