portale gigolo cloud

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Meccanismi mentali di un Gigolo

Sono le 18 e sono fermo in un parcheggio nella periferia di Firenze, oggi sono in veste di accompagnatore a Firenze e sto aspettando una mia nuova cliente che non dovrebbe essere male, o almeno credo affidandomi al mio intuito. L’ho precedentemente sentita al telefono ed ho intuito grazie alla sua voce e la sua sicurezza che si tratti di una bella donna che usa il servizio del Gigolo come un momento di evasione e di follia che ogni donna dovrebbe concedersi almeno una volta nella vita.

Io come al solito sono in anticipo di circa mezz’ora e quindi ne approfitto per girare questo mini video che parla dei meccanismi mentali di un gigolo, ossia lo stato d’animo di un accompagnatore gigolò mentre aspetta una sua cliente. La prima cosa che amo fare quando sento una donna al telefono è quello di crearmi un profilo immaginario della mia interlocutrice, cerco di immaginarmela davanti, vedere come si veste, come ha i capelli, se è alta, bassa, grassa, snella, sorridente, timida, seriosa, ecc, ma soprattutto che grado di empatia c’è tra noi, che effetto mi fa la sua voce, le sue pause, la sua risata, il modo di esprimersi, sono tutti elementi che analizzo per capire anche come saremo a letto.

Tutto questo per me è fondamentale per far si che io possa interpretare il personaggio adatto a lei, non che io reciti è ovvio, ma sapere i desideri, i sogni e le passioni della mia cliente, mi aiuterà a realizzarli più facilmente. Visto che il nostro rapporto sarà breve, oppure relegato solo a circa 4 o 5 ore è chiaro che bisogna accelerare i tempi e riuscire nell’intento prima possibile.

Tra un po' lei arriverà e andremo a farci un aperitivo prima della cena giusto per fare due chiacchiere, conoscerci meglio e in qualche modo tranquillizzarla per il passaggio successivo del dopo cena che se non preparato prima a dovere non avrà l’effetto desiderato per entrambi. Il ruolo del gigolo che normalmente mi danno non è altro che un’etichetta, una targa, in realtà io sono un uomo comune che applica certe regole e si mette in una posizione di supervisore delle parti, e così facendo sono immune da qualsiasi critica o responsabilità.

E tu cosa ne pensi di questi meccanismi mentali? Si può veramente capire com’è una donna attraverso la sua voce? Un gigolo secondo voi recita un personaggio? Cosa ne pensi di quelli che arrivano in anticipo agli appuntamenti? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.