Quando l'erezione è poesia

Gigolo per crocerossine

Roy Gigolo anche da malato è costretto a partire e a ottemperare al mestiere diventato missione per lui, e infatti come un supereroe con la bronchite eccolo in macchina che raggiunge l’ennesima cliente la quale ha bisogno di lui e dei suoi servigi. Molti si domanderanno: ma Roy vai a lavorare in questo stato? Non è professionale. Si lo so avete ragione, ma la cliente che sto raggiungendo mi vuole proprio così, malato, influenzato, quasi moribondo, mi paga per questo.

Questa è una cliente particolare che ama giocare al dottore e l’ammalato, io sono il suo paziente e quindi devo avere pazienza e prestarmi a questo gioco che apparentemente può sembrare malato ma in realtà è curativo e rilassante per entrambi. Lei è un’amante della medicina alternativa, omeopatica, ama mescolare polverine magiche e intrugli liquidi che poi spalmerà sul mio corpo al tramonto o a luna calante affinchè io respiri meglio e guarisca dalla malattia in corso, cioè il raffreddore.

Per lei è importantissimo io sia malato, più lo sono è meglio è, mi paga per esserlo. Una volta ricordo andai da lei da sano e non voleva pagarmi. Da quella volta ci accordammo che ogni volta io stessi male dovevo contattarla e andare da lei a curarmi.

Ovviamente trattasi di una donna particolare, sensitiva, astrologa, mental coach e un po' strega, probabilmente la sua patologia è la sindrome della crocerossina e come tale ama accudire e prendersi cura dei malati fisici e mentali. Abita in collina in una zona sperduta difficile da raggiungere, non possiede ne tv ne radio, ha un enorme libreria illuminata da qualche candela, l’unica luce presente in casa.

Ha un cellulare senza whatsapp, è una delle poche che ancora usa gli sms, ogni volta che messaggio con lei per accordarmi spendo 2 o 3 euro. Crede agli oroscopi e alle stelle, conosce tutti i pianeti dell’universo, e addirittura dice di possederne uno tutto suo dove un giorno andrà ad abitare con i suoi gatti.

Disteso su un lettino improvvisato adagiato a terra sento le sue mani su di me, bisbigliando parole a caso sotto forma di cantilena mi sottopone a un rito magico con il tocco dei solo polpastrelli. Ormai rilassato e con gli occhi chiusi mi lascio trasportare dal rito magico e comincio a russare.

E tu ami la medicina alternativa? Quando stai male come ti curi? Fai uso di medicinali? Soffri di sindrome della crocerossina? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.