Quando l'erezione è poesia

Un Gigolo tra leggenda e realtà

Il Castello di Casiglio di struttura mediovale, si erge su una magnifica altura nei pressi di Erba in Lombardia. Si racconta che la costruzione del Castello sia stata voluta dal Cardinale Beltramino e da sua sorella la Principessa Concetta Beltramino. Morto il Cardinale, Concetta la Principessa regnante si innamorò di un noto Gigolò dell’epoca conosciuto durante una serata di ballo al Castello Sforzesco di Vigevano.

Purtroppo il gigolo non ricambiava l’amore della principessa, ogni volta che la incontrava era scostante, freddo e malinconico e spesso non adempiva ai suoi doveri di amante prezzolato. Il Gigolò però non voleva assolutamente rinunciare alla bella e ricca vita che la Principessa gli faceva fare. Grazie alla Principessa infatti e alla sfarzosa vita che quotidianamente era solito fare, il Gigolo poteva vantare una certa libertà e ricchezza incorniciata di cultura ed eleganza.

Ma il Gigolo ignaro di quello che sarebbe successo e sempre più attaccato ai soldi che alla proprietaria ormai grassa e noiosa, un giorno venne spogliato e denudato da tutti i denari e i vestiti sartoriali ricevuti in regalo i quali era solito indossare.

La storia narra che un giorno la Principessa accortosi dell’ingiustizia e del poco interesse da parte del gigolo nei suoi confronti, lo fece rinchiudere nelle segrete del Castello di Casiglio a pane e acqua dove ancora oggi la leggenda racconta che lui viva ancora segregato. Da qui la storia di un Gigolo tra leggenda e realtà.

E tu chi vorresti segregare? Hai mai subito un ingiustizia? Sei mai stata umiliata e presa in giro? Qual è la morale di questa storia? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.