Skip to main content

Quando l'erezione è poesia

Il Blog di Roy

Ironico - Filosofico - Poetico - Cinetico - Fotografico

Gigolo per donne mature

Ho trovato molto interessante oggi una telefonata di un uomo maturo che ha deciso di fare il gigolo.

Non che trovi particolarmente strana questa richiesta visto le molteplici chiamate che ricevo ogni giorno di questo genere da baldanzosi giovanotti che i quali svegliandosi la mattina decidono di fare i gigolò, ma il signore in questione ha la veneranda età di 71 anni. Devo dire che mi ha fatto una buona impressione, un uomo colto, saggio, poetico, con un timbro di voce molto affascinante e sicuro di se. Abbiamo fatto due chiacchiere parlando di questo mestiere, delle donne e dei loro desideri. I suoi punti di vista erano molto acuti, originali e lungimiranti, insomma un uomo d’altri tempi il quale dal modo di porsi, il suo savoir faire, ecc, poteva assomigliare più ad un artista, un poeta, un pittore, che ad un Gigolo per donne mature.

Chiusa la telefonata ho riflettuto sulle sue parole e sono arrivato alla conclusione che forse quest’uomo di 71 anni ha ragione. Viviamo in una società che invecchia rapidamente, non facciamo più figli e il futuro prossimo sarà pieno di persone anziane.

Ormai quasi tutti, giovani e vecchi hanno un infarinatura di tecnologia e internet. Sono sempre di più le persone anziane che usano internet e cresceranno ancora. Quindi una signora di 65-70 anni, sicuramente molto più ricca di una 30enne o di una 40enne, magari vedova che ha accesso a google con facilità, potrà benissimo decidere di chiamare un accompagnatore per donne che con eleganza e bon ton possa accompagnarla in balera oppure al teatro o ad una semplice cena.

Ma ad oggi ammettiamo che esista una signora tecnologica che abbia questo tipo di esigenza, deve scontrarsi purtroppo con la tanta e volgare offerta poco adatta a tale situazione. Infatti i tanti annunci in internet sono pieni di ragazzi giovani che si offrono, muscolosi, oliati, tatuati, vestiti spesso in modo volgare e coatto, poco adatti ad una donna aristocratica matura che cerca un accompagnatore coetaneo, elegante ed educato che possa starle accanto con naturalezza e signorilità. Io credo che un accompagnatore maturo possa lavorare e guadagnare di più di un giovane per 3 semplici motivi.

1 – Le donne mature e tecnologiche cresceranno sempre di più e grazie alle informazioni che riceveranno da internet, avranno sempre di più la voglia e l’esigenza di concedersi un evasione.

2 – Le donne mature grazie all’età o alla vedovanza di alcune, sono molto più ricche delle 30-40enni le quali lavorano da poco e non possono ancora avere accumulato il patrimonio di una 70enne.

3 - Le donne mature non pensando più al futuro affrontano i giorni che passano con una maggiore spensieratezza, ingenuità e incoscienza rispetto ad una 40enne che ancora deve preoccuparsi della pensione e del suo futuro. Una donna matura può permettersi il lusso di spendere denaro senza alcun problema, ovviamente parliamo di donne che stanno bene e sono in salute.

E tu cosa ne pensi di un Gigolò per donne mature? Pensi ci possa essere mercato per un accompagnatore maturo? Le donne di una certa età secondo te possono iniziare a usufruire di uomini a pagamento? Scrivilo qui sotto. Grazie Roy

 

Commenti 152

Ospite - Federico il Lunedì, 04 Luglio 2022 15:21

Ciao sono anche io la vedo come te

Ciao sono anche io la vedo come te
Ospite - Anonimo il Venerdì, 04 Novembre 2016 18:24

il gigolò non è un ruolo per tanti ..deve essere una persona colta, almeno a livello medio , o con qualche conoscenza particolare in qualche campo da culturale , artistico o sportivo.
Deve essee educato ovviamente, saper affrontare situazioni particolari in vari ambienti sociali.
Gradevole nel comportamento , di buon gusto , elegante , in funzione della persona da accompagnaRE.
UN MIX DI ATTRIBUTI NON COMUNI, ALTRIMENTI , NON PUO?' COPRIRE IL SUO RUOLO

il gigolò non è un ruolo per tanti ..deve essere una persona colta, almeno a livello medio , o con qualche conoscenza particolare in qualche campo da culturale , artistico o sportivo. Deve essee educato ovviamente, saper affrontare situazioni particolari in vari ambienti sociali. Gradevole nel comportamento , di buon gusto , elegante , in funzione della persona da accompagnaRE. UN MIX DI ATTRIBUTI NON COMUNI, ALTRIMENTI , NON PUO?' COPRIRE IL SUO RUOLO
Ospite - Anonimo il Martedì, 20 Settembre 2016 23:48

bello fare gigolo

bello fare gigolo
Ospite - Mimma il Giovedì, 28 Aprile 2016 17:01

Ooooh la Madonna XXX ......tu pensi di morire tra i 40 e i 50 anni? Che futuro sfigato che hai ....condoglianze allora.

Ooooh la Madonna XXX ......tu pensi di morire tra i 40 e i 50 anni? Che futuro sfigato che hai ....condoglianze allora.
Ospite - XXX il Giovedì, 28 Aprile 2016 16:38

La bara è vicina..... e ancora pensano a scopare c'è proprio da ridere

La bara è vicina..... e ancora pensano a scopare c'è proprio da ridere
Ospite - Manu il Giovedì, 28 Aprile 2016 12:19

Nuoooo !!! Anche Stella sta per pubblicare un libro....basta ho deciso che dopo questa notizia sconvolgente il mio non lo scrivo più, resterà nella mia testa. Mi dispiace Mimma. Oddio, nel frattempo ho scoperto che sono una puttana mancata. Avrei potuto essere ricchissima a quest'ora. Non ce la faccio...sto per svenire...pasatemi i sali...Ho sbagliato davvero tutto nella vita. Davvero. Mimma cara, se ti fa piacere d'ora in poi puoi chiamarmi Riccarda. P.s. Della patata non godente non me ne importa quasi più nulla, in fondo dannarsi è inutile, farò come ho sempre fatto, tanto battersi per ottenere la soddisfazione dei propri desideri è inutile e controproducente. Mi lascerò trasportare passivamente dalla corrente del destino, come un cadavere in un fiume, e quel che accadrà accadrà, quello che non deve accadere non accadràà. Sono troppo stanca per lottare ancora, le mie energie sono prosciugate e anche la mia fiducia/ottimismo

Nuoooo !!! Anche Stella sta per pubblicare un libro....basta ho deciso che dopo questa notizia sconvolgente il mio non lo scrivo più, resterà nella mia testa. Mi dispiace Mimma. Oddio, nel frattempo ho scoperto che sono una puttana mancata. Avrei potuto essere ricchissima a quest'ora. Non ce la faccio...sto per svenire...pasatemi i sali...Ho sbagliato davvero tutto nella vita. Davvero. Mimma cara, se ti fa piacere d'ora in poi puoi chiamarmi Riccarda. P.s. Della patata non godente non me ne importa quasi più nulla, in fondo dannarsi è inutile, farò come ho sempre fatto, tanto battersi per ottenere la soddisfazione dei propri desideri è inutile e controproducente. Mi lascerò trasportare passivamente dalla corrente del destino, come un cadavere in un fiume, e quel che accadrà accadrà, quello che non deve accadere non accadràà. Sono troppo stanca per lottare ancora, le mie energie sono prosciugate e anche la mia fiducia/ottimismo
Ospite - stella il Giovedì, 28 Aprile 2016 09:11

Bngiorno video e pensiero bellissimo , malinconico e dolce . Mi chiedo però se tu sei felice SSI dai gioia a tante donne navighi voli lontano vrli Voli verso altri cieli vivi sempre nuovi emozioni . Ami ogni volta come se priprima. . Non sono mai stata in un posto cosi ma dove ors vivo di posti cosi ne vedo molti , con lo splendido mare e i bellissimi monti . Vorrei innamorsrmi , diventare madre quasi impossibile ormai, ma i innamorarmi si , come sono i Marchigiani in amore? Pubblicare mio libro. Presto possibile per finire spero che tu sia felice , non sei solo tante donne ti portano nel cuore e ti vogliono bene .

Bngiorno video e pensiero bellissimo , malinconico e dolce . Mi chiedo però se tu sei felice SSI dai gioia a tante donne navighi voli lontano vrli Voli verso altri cieli vivi sempre nuovi emozioni . Ami ogni volta come se priprima. . Non sono mai stata in un posto cosi ma dove ors vivo di posti cosi ne vedo molti , con lo splendido mare e i bellissimi monti . Vorrei innamorsrmi , diventare madre quasi impossibile ormai, ma i innamorarmi si , come sono i Marchigiani in amore? Pubblicare mio libro. Presto possibile per finire spero che tu sia felice , non sei solo tante donne ti portano nel cuore e ti vogliono bene .
Ospite - Manu il Giovedì, 28 Aprile 2016 08:25

Rieccomi. Dicevo...sono rimasta colpita dall'analisi cruda e precisa che hai fatto della potenziale cliente tipo di questo fantomatico gigolo settantenne: in realtà stavi pensando a te stesso e a come in un futuro, invecchiando, puoi evitare la pensione anticipata mantenendo l'etività..."eretta". Forse dovrai ricorrere a qualche pillolina blu, dato che già ora devi ricorrere ad espedienti di ogni tipo per eccitarti di fronte ad alcune clienti...oh, l'hai dettotu nel libro durante l'intervista col Pedrazzi. È umano, la donna che fa il tuo mestiere basta che apra le gambe, tu essendo uomo devi affrontare ben altri...meccanismi. E se si inceppa ilmeccanismo è finita. Kaputt. Poi si sa, c'è tutto il contorno pseudo seduttivo atto a gettarepolvere negli occhi della cliente che affascinata ti cadrà tra le braccia...ma Robè...davvero c'è bisogno? Tanto questa ti paga per farlo, lo sai già come finirà no? Mica la devi sedurre, a che ti servono tutte queste manfrine? Ah già...per fidelizzarla, così ti fa una buona recensione e magari ritorna. Poi capisci a me, se ha i soldi ti dai più da fare, se capisci che è una poveraccia puoi anche permetterti di prenderla un po' a pesciate in faccia tanto, quella anche lo desiderasse difficilmente potrà permettersi ancora il luss di richiamarti. Che ci sprechi energia a fare? Vecchio furbacchione...dicevo mi ha colpita (ma non sorpresa, sono sincera) la tua analisi nella quale si mettono in evidenza le caratteristiche fondamentali di questa anziana cliente tipo: prima di tutto, giustamente (e poteva essere altrimenti?) la potenzialità di spesa, la propensione a sganciare gli euri. Secondo, l'abilità di internauta/donna mediatica che invece di fare la maglia come le nostre nonne, andrà in chat con le amiche o in rete alla ricerca del suo "accompgnatore". Terzo ma non meno importante, la donna seppur pensionata (meglio se vedova e ricca) dovrà essere in salute, ben tenuta, con propensione alla leggerezza, spensieratezza, divertimento facile...insomma una specie di oca ricca ma anziana. Tipo quelle giovani che hai adesso, ma anziana. Cosa cambia? Gallina vecchi fa buon brodo...hocapito che non andrò mai bene come cliente per te, come donna o vattelapesca. Ne ora ne mai. Con te non riuscirò mai ad esserein quel modo, ci riesco col mio gruppo di colleghi, con C. (Il ragazzo fio e arrapato con cui chatto tutti i giorni, ma col quale non concludo mai niente...in tre anni nemmeno ci siamo mai incontrati) ma non con te. Merito importante di tutto ciò la mia esperienza su questo dannato blog naturalmente, per i motivi che non vado più ad esporre ulteriormente. Ormai se ne parlo ancora a qualcuno potrebbe venite la nausea e vogliamo evitare crisi di vomito, giusto? Bene. Fredda sposizione analitica, molto professionale, molto critica e precisa, cibernetica, quasi da superintelligenza artificiale. Del resto è così che si fa in azienda no? Analizzi il portafoglio del cliente, le sue inclinazioni, la sua propensione all'acquisto del "prodotto" (e qui Mimma se mi legge avrà un orgasmo, beata lei)..noi clienti per l'azienda siamo numeri, spersonalizzati, fantocci senz'anima il cui unico compito e utilità è produrre ricchezza che vada ad incrementare gli utili del'azienda. In un regime di mercato è così. Ma allora perchè poi qui insistiamo nel produrrepoesie lacrimose e continue sviolinate romantiche sull'amore, sulle emozioni e compagnia bella? Ma per pubblicizzare il prodotto no? Non si può vendere la salsiccia nuda e cruda, bisogna trovare un involucro in cui impacchettarla e presentarla al cliente. Così, mentre prima la cliente era un robot sputasoldi, ora per incanto si trasforma in una piacente e seducente donna matura con cui è piacevolissimo intrattenersi (vedi video sulla cinquantenne con le labbra viola) oppre una giovane gnocca dalle unghie perfette, malinconica, piena di sensibilità e sentimenti di amore per il suo gigolo, tanto da dedicargli struggenti poesie, o una delle focose giovani clienti passionali tanto da rasentare la ninfomania, che gioisamente si contendono cinguettando briciole della marchigiana salsiccia...commentatrici del blog leggere e canterine a cui il Royberto nazionale risponde con le sue battute da perfetto gentiluomo. A me non risponere va, risparmiami. Lo so che faccio vomitare anche te, sono logorroica, pesante, permalosa (lo dici tu) e noiosa. Proprio non mi sopporti. E se poi vai a sbattere contro un albero nel mentre che leggi uno dei miei poemi deliranti? Non voglio averti sulla coscienza. Non so, forse mi sta salendo la febbre...

Rieccomi. Dicevo...sono rimasta colpita dall'analisi cruda e precisa che hai fatto della potenziale cliente tipo di questo fantomatico gigolo settantenne: in realtà stavi pensando a te stesso e a come in un futuro, invecchiando, puoi evitare la pensione anticipata mantenendo l'etività..."eretta". Forse dovrai ricorrere a qualche pillolina blu, dato che già ora devi ricorrere ad espedienti di ogni tipo per eccitarti di fronte ad alcune clienti...oh, l'hai dettotu nel libro durante l'intervista col Pedrazzi. È umano, la donna che fa il tuo mestiere basta che apra le gambe, tu essendo uomo devi affrontare ben altri...meccanismi. E se si inceppa ilmeccanismo è finita. Kaputt. Poi si sa, c'è tutto il contorno pseudo seduttivo atto a gettarepolvere negli occhi della cliente che affascinata ti cadrà tra le braccia...ma Robè...davvero c'è bisogno? Tanto questa ti paga per farlo, lo sai già come finirà no? Mica la devi sedurre, a che ti servono tutte queste manfrine? Ah già...per fidelizzarla, così ti fa una buona recensione e magari ritorna. Poi capisci a me, se ha i soldi ti dai più da fare, se capisci che è una poveraccia puoi anche permetterti di prenderla un po' a pesciate in faccia tanto, quella anche lo desiderasse difficilmente potrà permettersi ancora il luss di richiamarti. Che ci sprechi energia a fare? Vecchio furbacchione...dicevo mi ha colpita (ma non sorpresa, sono sincera) la tua analisi nella quale si mettono in evidenza le caratteristiche fondamentali di questa anziana cliente tipo: prima di tutto, giustamente (e poteva essere altrimenti?) la potenzialità di spesa, la propensione a sganciare gli euri. Secondo, l'abilità di internauta/donna mediatica che invece di fare la maglia come le nostre nonne, andrà in chat con le amiche o in rete alla ricerca del suo "accompgnatore". Terzo ma non meno importante, la donna seppur pensionata (meglio se vedova e ricca) dovrà essere in salute, ben tenuta, con propensione alla leggerezza, spensieratezza, divertimento facile...insomma una specie di oca ricca ma anziana. Tipo quelle giovani che hai adesso, ma anziana. Cosa cambia? Gallina vecchi fa buon brodo...hocapito che non andrò mai bene come cliente per te, come donna o vattelapesca. Ne ora ne mai. Con te non riuscirò mai ad esserein quel modo, ci riesco col mio gruppo di colleghi, con C. (Il ragazzo fio e arrapato con cui chatto tutti i giorni, ma col quale non concludo mai niente...in tre anni nemmeno ci siamo mai incontrati) ma non con te. Merito importante di tutto ciò la mia esperienza su questo dannato blog naturalmente, per i motivi che non vado più ad esporre ulteriormente. Ormai se ne parlo ancora a qualcuno potrebbe venite la nausea e vogliamo evitare crisi di vomito, giusto? Bene. Fredda sposizione analitica, molto professionale, molto critica e precisa, cibernetica, quasi da superintelligenza artificiale. Del resto è così che si fa in azienda no? Analizzi il portafoglio del cliente, le sue inclinazioni, la sua propensione all'acquisto del "prodotto" (e qui Mimma se mi legge avrà un orgasmo, beata lei)..noi clienti per l'azienda siamo numeri, spersonalizzati, fantocci senz'anima il cui unico compito e utilità è produrre ricchezza che vada ad incrementare gli utili del'azienda. In un regime di mercato è così. Ma allora perchè poi qui insistiamo nel produrrepoesie lacrimose e continue sviolinate romantiche sull'amore, sulle emozioni e compagnia bella? Ma per pubblicizzare il prodotto no? Non si può vendere la salsiccia nuda e cruda, bisogna trovare un involucro in cui impacchettarla e presentarla al cliente. Così, mentre prima la cliente era un robot sputasoldi, ora per incanto si trasforma in una piacente e seducente donna matura con cui è piacevolissimo intrattenersi (vedi video sulla cinquantenne con le labbra viola) oppre una giovane gnocca dalle unghie perfette, malinconica, piena di sensibilità e sentimenti di amore per il suo gigolo, tanto da dedicargli struggenti poesie, o una delle focose giovani clienti passionali tanto da rasentare la ninfomania, che gioisamente si contendono cinguettando briciole della marchigiana salsiccia...commentatrici del blog leggere e canterine a cui il Royberto nazionale risponde con le sue battute da perfetto gentiluomo. A me non risponere va, risparmiami. Lo so che faccio vomitare anche te, sono logorroica, pesante, permalosa (lo dici tu) e noiosa. Proprio non mi sopporti. E se poi vai a sbattere contro un albero nel mentre che leggi uno dei miei poemi deliranti? Non voglio averti sulla coscienza. Non so, forse mi sta salendo la febbre...
Ospite - Manu il Giovedì, 28 Aprile 2016 07:42

Buongiorno, oggi sono a casa malata quindi per vostra immensa sfortuna ho maggior tempo libero da dedicare. A casa mi annoio, non ho voglia di sguatterare e quindi che faccio? mA vengo a tenervi compagnia no? A intrattenervi con le mie....masturbazioni mentali. Contente? Oh...vedo laggiù qualcuna di voi che dalla disperazione si strappa i capelli...anche Roy? Roy non strappartii capelli...poi ti tocca ricorrere all'implantologia. Ok che sei favorevole a cose come tette rifatte, culi bionici...ma perdinci! Sì, lo so, puoi far rientrare l'intervento nei costi di mantenimento che sostieni mensilmente, tipo estetista, massaggiatrce, cremine varie, sbiancamento denti, lifting alla berlusca...quando passano gli anni i costi aumentano e se vuoi contrastare la mummificazione progressiva e inesorabile della pelle...dei darti da fare e aprire i cordoni della borsa. Tanto, che vuoi che sia...basta che ti sbatti quattro o cinque clienti e rientri subito nei costi. Io non potrei, chi vuoi che mi sbatta, a me? Nemmeno gratis! Ma guarda che si usa dire a noi donne "siete fortunate, c'acete una fonte di guadagno e di ricchezza in mezzo alle gambe!" O qualcosa del genere. Io no, non c'ho un cazzo,la mia non vale niente. Me la posso cucire, tanto per le soddisfzioni che mi ha dato e che continua a darmi...nemmeno mi serve ad arrotondare il mio misero stipendio...È paradossale, tu non sei una donna eppure...con quelloche hai in mezzo alle gabe ti sei arricchito, sei entrato in Società, a braccetto delle clienti danarose e impellicciate, nei loro attillati abiti di raso e seta, con le loro aristocratiche movenze sculettanti, fai bellafigura, tipo un baronetto toy boy del momento, da sfoggiare come un gioiello di tiffany e poi godere divertendosi in camera da letto per tutto il tempo che je pare. Che bella vita queste "signore"... Un attmo...finisco di prepararmi l'aerosol e torno.

Buongiorno, oggi sono a casa malata quindi per vostra immensa sfortuna ho maggior tempo libero da dedicare. A casa mi annoio, non ho voglia di sguatterare e quindi che faccio? mA vengo a tenervi compagnia no? A intrattenervi con le mie....masturbazioni mentali. Contente? Oh...vedo laggiù qualcuna di voi che dalla disperazione si strappa i capelli...anche Roy? Roy non strappartii capelli...poi ti tocca ricorrere all'implantologia. Ok che sei favorevole a cose come tette rifatte, culi bionici...ma perdinci! Sì, lo so, puoi far rientrare l'intervento nei costi di mantenimento che sostieni mensilmente, tipo estetista, massaggiatrce, cremine varie, sbiancamento denti, lifting alla berlusca...quando passano gli anni i costi aumentano e se vuoi contrastare la mummificazione progressiva e inesorabile della pelle...dei darti da fare e aprire i cordoni della borsa. Tanto, che vuoi che sia...basta che ti sbatti quattro o cinque clienti e rientri subito nei costi. Io non potrei, chi vuoi che mi sbatta, a me? Nemmeno gratis! Ma guarda che si usa dire a noi donne "siete fortunate, c'acete una fonte di guadagno e di ricchezza in mezzo alle gambe!" O qualcosa del genere. Io no, non c'ho un cazzo,la mia non vale niente. Me la posso cucire, tanto per le soddisfzioni che mi ha dato e che continua a darmi...nemmeno mi serve ad arrotondare il mio misero stipendio...È paradossale, tu non sei una donna eppure...con quelloche hai in mezzo alle gabe ti sei arricchito, sei entrato in Società, a braccetto delle clienti danarose e impellicciate, nei loro attillati abiti di raso e seta, con le loro aristocratiche movenze sculettanti, fai bellafigura, tipo un baronetto toy boy del momento, da sfoggiare come un gioiello di tiffany e poi godere divertendosi in camera da letto per tutto il tempo che je pare. Che bella vita queste "signore"... Un attmo...finisco di prepararmi l'aerosol e torno.
Ospite - Manu il Mercoledì, 27 Aprile 2016 18:48

Storiella zen della buona notte: un giovane discepolo, dal carattere insolente e dalla lingua lunga, venne inviato da un maestro per ascoltare il suo insegnamento. Il maestro lo fece attendere parecchio tempo poi finalmente uscì dalla sua capanna e consegnò al ragazzo una manciata dt chiodi e un martello, dicendogli di piantare tutti i chiodi in uno steccato che si trovava poco lontano e poi di fare ritorno da lui. A lavoro finito il ragazzo ritornò dal maestro in attes di una sua parola e il maestro gli disse di ritornare allo steccato e di togliere tutti i chiodi che aveva conficcato. Il ragazzo avrebbe voluto protestare, perchè non capiva l'utilitá della cosa, ma il maestro si ritirò e a lui non restò che andare a levare quegli stupidi chiodi. Infine spazientito ritornò ancora una volta dal maestro, il quale gli disse "Ora sai che ogni chiodo che hai piantato è come una parola pronunciata in preda alla rabbia che tu hai conficcato nel cuore di qualcuno, se anche togli tutti i chiodi, nel legno resteranno per sempre quei buchi; se anche tu chiedi scusa alla persona che hai ferito, nel suo cuore resteranno per sempre quell ferite".
Lo so che è così, ma le parole cattive non si pronunciano solo per rabbia, anche spesso per superficialità, ignoranza, egoismo, invidia...o per proteggersi e difendersi da quelle pronunciate da chi tenta a sua volta di ferirci. In una spirale infinita di incomprensione, amarezza e fraintendimenti. Che generano a loro volta lontananza, astio e finanche odio nei confronti del'altro. Buona notte

Storiella zen della buona notte: un giovane discepolo, dal carattere insolente e dalla lingua lunga, venne inviato da un maestro per ascoltare il suo insegnamento. Il maestro lo fece attendere parecchio tempo poi finalmente uscì dalla sua capanna e consegnò al ragazzo una manciata dt chiodi e un martello, dicendogli di piantare tutti i chiodi in uno steccato che si trovava poco lontano e poi di fare ritorno da lui. A lavoro finito il ragazzo ritornò dal maestro in attes di una sua parola e il maestro gli disse di ritornare allo steccato e di togliere tutti i chiodi che aveva conficcato. Il ragazzo avrebbe voluto protestare, perchè non capiva l'utilitá della cosa, ma il maestro si ritirò e a lui non restò che andare a levare quegli stupidi chiodi. Infine spazientito ritornò ancora una volta dal maestro, il quale gli disse "Ora sai che ogni chiodo che hai piantato è come una parola pronunciata in preda alla rabbia che tu hai conficcato nel cuore di qualcuno, se anche togli tutti i chiodi, nel legno resteranno per sempre quei buchi; se anche tu chiedi scusa alla persona che hai ferito, nel suo cuore resteranno per sempre quell ferite". Lo so che è così, ma le parole cattive non si pronunciano solo per rabbia, anche spesso per superficialità, ignoranza, egoismo, invidia...o per proteggersi e difendersi da quelle pronunciate da chi tenta a sua volta di ferirci. In una spirale infinita di incomprensione, amarezza e fraintendimenti. Che generano a loro volta lontananza, astio e finanche odio nei confronti del'altro. Buona notte
Roy Dolce il Mercoledì, 27 Aprile 2016 17:29

L’uomo elegante non può essere tale se non ha un trascorso da tamarro.

L’uomo elegante non può essere tale se non ha un trascorso da tamarro.
Ospite - Manu il Mercoledì, 27 Aprile 2016 16:37

Perchè transito sempre qui, anche fin troppo spesso? Per me è una tortura, allora perchè? Me lo sono chiesta, me lo chiedo sempre. Insomma questo è un blog mica la vita reale. Non ho obblighi, basta non entrarci, possibile che sia così difficile? Allora ho pensato che il motivo non è uno soltanto. Ci sono tanti motivi diversi, ne ho analizzati alcuni, ogni giorno ne scopro uno nuovo. Devo essere nsta con me stessa: il motivo che ho scoperto oggi, sempre in riferimento al video e al tema del post, fa riferimento a Roy. Parlavo delle doti che secondo me deve avere un gigolo. Roy ne possiede almeno il 90%, credo che sia quasi perfetto. Forse se lo si conosce meglio ti accorgi che lo è, perfetto. Oppure no, per alcune la prima volta è la più esaltante e poi l'adrenalina scende, il mistero sfuma...addio novità e senza novità passa lo stato elettrizzante no? Un po' come succede a lui, che preferisce le novità perchè lo eccitano di più, dice lui. Insomma cos'ha di diverso, maledizione? Perchè mi tiene inchiodata qui ? Ovvio, ha magnetismo, tanto. Te ne accorgi subito quando lo incontri la prima volta. Ci sarà anche l'emozione del momento che gioca la sua parte, certo, ma lui ha una specie di aura strana e potente che ti avvolge e te ne accorgi. Almeno io ho avuto quella sensazione lì, ero in super confusione e immediatamento ho temuto di fare la figura dell'idiota pasticcina. Sudavo, ero agitata perchè cercavo un indirizzo e non lo trovavo e intanto mentalmente mi ripetevo come un mantra "ti prego ti prego, dov'è finito quel dannato foglietto? Cominciamo bene...ti prego...non far finire tutto in un disastro..." Ho letto da qualche parte che la nostra predisposizione mentale fa sì che nel tempo le nostre previsioni si autoavverano. Se temi che tua moglie ti tradisca segretamente e ti renda un inconsapevole cornuto contento, sta sicuro che prima o poi i tuoi timori si avvereranno. Se hai paura che sul lavoro arrivi qualcuno più in gamba che ti farà le scarpe ebbene, accadà, vedrai. A me succede sempre, o quasi. Dicono che possiamo scegliere i pensieri giusti a scapito di quelli sbagliati. Ma come si fa? Dovrò provare con la meditazione...ma anche lì mi vien da ridere. Comunque dicevo che Roy a differenza di altri uomini gigolo o no possiede questa specie di fascino intenso che è un mix di stronzaggine, di sicurezza, egocentrismo eleganza naturale ecc..non so. Chissà se ne è consapevole. Credo di sì e credo se ne serva in modo magistrale e a sua discrezione, anche crudele, a volte. Dipende come gli gira, cosa gli ispira chi si trova di fronte. Meglio che non chieda a me stessa, a questo punto, cosa gli ho ispirato io. Forse è una domanda che è meglio resti senza risposta, per il mio bene. Nonostante operi sulle sue clienti sezionandole come tagli di manzo e scegliendo le parti che più lo aggradano per riuscire a eccitarsi e a portare a termine il suo lavoro, e se non ne trova ricorre a video porno o evocazione di ricordi di altre donne con cui si è eccitato..ebbene, diciamo che i numeri li ha tutti. Bisogna riconoscerglielo. Che abbia qualche cromosoma del Casanova? Magari andando indietro nel suo albero genealogico li trova. La vita è un mistero, le anime che popolano questo pianeta sono un mistero. Questa stessa piccolaoasi azzurra nell'immensità dell'universo è un miracolo. A volte mi sveglio e penso "anche questa volta abbiamo evitato la collisione con qualche asteroide o qualche buco nero. Siamo talmente precari. Persino l'intera vita sulla Terra può essere spazzata via così, in uno schiocco di dita, con un batito di ciglia. E allora guardo i colori del cielo e dell'erba in una giornata di sole, così vivaci da ferirmi gli occhi e penso....ma di cosa mi preoccupo? Per cosa me la prendo? Perchè mi tormento? Lascia andare e torna a vivere e a sorridere sotto i raggi di questo sole. Domani non sai se splenderà ancora, per te. Oddio...ho di nuovo deragliato...sono uscita dai binari, mi sono persa. Mi sono resa conto che ci sono tanti mondi al'interno di questo mondo, che non conosciamo. Io non conosco il mondo dei gigolo e delle sue clienti, non abbastanza, non lo capisco, forse in parte per molti aspettilo rifiuto. Roy forse non conosce il mondo dei pannolini da cambiare, dei biberon al'una di notte e dei bambini da accompagnare a scuola, non conosce il mondo dei problemi quotidiani condivisi con un'altra persona, cosa significa fare sacrifici per qualcuno che ami, prendersi cura di un bambino ed esserne responsabile. E nemmeno conosce le gioie e le emozioni, che provi in certi momenti, tipo quanto si sente fiera una mamma o un papà nel primo giorno di scuola del suo bambino. Io ho pianto, lo giuro. Ciascuno di noi fa delle scelte. Lui ha scelto di conoscere il mondo delle orge, degli incontri a tre, delle donne ch lo chiamano con problemi e perversioni di qualsiasi genere, ha deciso di essere "libero"... E solo. Ci sta benone. Ha scelto in questo modo la via del successo, è la sua strada che percorre ogni giorno, km dopo km sulla sua fedele roy-mobile, con i suoi ochi blu cobalto (copio dalla poesia precedente, mi scuso con l'autrice) persi in qualche sogno, ricordo, attesa...illusione, chi lo sa? Vedendo cose che io non vedo, lui vede il mondo in un modo diverso, io lo percepisco diversamente da lui, da voi da Mimma, non vi capisco, mi arrabbio, gli dò chiavi di lettura diverse dalle vostre...scusatemi se sono diversa. Pensavo di essere sbagliata ma nel mio mondo credo di essere normale, solo qui in mezzo a voi sono sbagliata, perchè non vedo le cose come voi. Io parlo e voi non mi capite, voi parlate e io non capisco o capisco sbagliato, Roy non legge, è assente, viaggia, scopa, elabora nuove formule per pubblicizzzare la sua attività...fa sempre il paraculo, quello che cade dal pero...è furbo ma attento, le donne sono più furbe e soprattut più acute, si accorgono quando dici una cosa e poi ti contraddici. Finisco qui questo ennesimo sproloquio solitario e infruttuoso. Non vorrei tediarvi più del dovuto e credo che per oggi basti.

Perchè transito sempre qui, anche fin troppo spesso? Per me è una tortura, allora perchè? Me lo sono chiesta, me lo chiedo sempre. Insomma questo è un blog mica la vita reale. Non ho obblighi, basta non entrarci, possibile che sia così difficile? Allora ho pensato che il motivo non è uno soltanto. Ci sono tanti motivi diversi, ne ho analizzati alcuni, ogni giorno ne scopro uno nuovo. Devo essere nsta con me stessa: il motivo che ho scoperto oggi, sempre in riferimento al video e al tema del post, fa riferimento a Roy. Parlavo delle doti che secondo me deve avere un gigolo. Roy ne possiede almeno il 90%, credo che sia quasi perfetto. Forse se lo si conosce meglio ti accorgi che lo è, perfetto. Oppure no, per alcune la prima volta è la più esaltante e poi l'adrenalina scende, il mistero sfuma...addio novità e senza novità passa lo stato elettrizzante no? Un po' come succede a lui, che preferisce le novità perchè lo eccitano di più, dice lui. Insomma cos'ha di diverso, maledizione? Perchè mi tiene inchiodata qui ? Ovvio, ha magnetismo, tanto. Te ne accorgi subito quando lo incontri la prima volta. Ci sarà anche l'emozione del momento che gioca la sua parte, certo, ma lui ha una specie di aura strana e potente che ti avvolge e te ne accorgi. Almeno io ho avuto quella sensazione lì, ero in super confusione e immediatamento ho temuto di fare la figura dell'idiota pasticcina. Sudavo, ero agitata perchè cercavo un indirizzo e non lo trovavo e intanto mentalmente mi ripetevo come un mantra "ti prego ti prego, dov'è finito quel dannato foglietto? Cominciamo bene...ti prego...non far finire tutto in un disastro..." Ho letto da qualche parte che la nostra predisposizione mentale fa sì che nel tempo le nostre previsioni si autoavverano. Se temi che tua moglie ti tradisca segretamente e ti renda un inconsapevole cornuto contento, sta sicuro che prima o poi i tuoi timori si avvereranno. Se hai paura che sul lavoro arrivi qualcuno più in gamba che ti farà le scarpe ebbene, accadà, vedrai. A me succede sempre, o quasi. Dicono che possiamo scegliere i pensieri giusti a scapito di quelli sbagliati. Ma come si fa? Dovrò provare con la meditazione...ma anche lì mi vien da ridere. Comunque dicevo che Roy a differenza di altri uomini gigolo o no possiede questa specie di fascino intenso che è un mix di stronzaggine, di sicurezza, egocentrismo eleganza naturale ecc..non so. Chissà se ne è consapevole. Credo di sì e credo se ne serva in modo magistrale e a sua discrezione, anche crudele, a volte. Dipende come gli gira, cosa gli ispira chi si trova di fronte. Meglio che non chieda a me stessa, a questo punto, cosa gli ho ispirato io. Forse è una domanda che è meglio resti senza risposta, per il mio bene. Nonostante operi sulle sue clienti sezionandole come tagli di manzo e scegliendo le parti che più lo aggradano per riuscire a eccitarsi e a portare a termine il suo lavoro, e se non ne trova ricorre a video porno o evocazione di ricordi di altre donne con cui si è eccitato..ebbene, diciamo che i numeri li ha tutti. Bisogna riconoscerglielo. Che abbia qualche cromosoma del Casanova? Magari andando indietro nel suo albero genealogico li trova. La vita è un mistero, le anime che popolano questo pianeta sono un mistero. Questa stessa piccolaoasi azzurra nell'immensità dell'universo è un miracolo. A volte mi sveglio e penso "anche questa volta abbiamo evitato la collisione con qualche asteroide o qualche buco nero. Siamo talmente precari. Persino l'intera vita sulla Terra può essere spazzata via così, in uno schiocco di dita, con un batito di ciglia. E allora guardo i colori del cielo e dell'erba in una giornata di sole, così vivaci da ferirmi gli occhi e penso....ma di cosa mi preoccupo? Per cosa me la prendo? Perchè mi tormento? Lascia andare e torna a vivere e a sorridere sotto i raggi di questo sole. Domani non sai se splenderà ancora, per te. Oddio...ho di nuovo deragliato...sono uscita dai binari, mi sono persa. Mi sono resa conto che ci sono tanti mondi al'interno di questo mondo, che non conosciamo. Io non conosco il mondo dei gigolo e delle sue clienti, non abbastanza, non lo capisco, forse in parte per molti aspettilo rifiuto. Roy forse non conosce il mondo dei pannolini da cambiare, dei biberon al'una di notte e dei bambini da accompagnare a scuola, non conosce il mondo dei problemi quotidiani condivisi con un'altra persona, cosa significa fare sacrifici per qualcuno che ami, prendersi cura di un bambino ed esserne responsabile. E nemmeno conosce le gioie e le emozioni, che provi in certi momenti, tipo quanto si sente fiera una mamma o un papà nel primo giorno di scuola del suo bambino. Io ho pianto, lo giuro. Ciascuno di noi fa delle scelte. Lui ha scelto di conoscere il mondo delle orge, degli incontri a tre, delle donne ch lo chiamano con problemi e perversioni di qualsiasi genere, ha deciso di essere "libero"... E solo. Ci sta benone. Ha scelto in questo modo la via del successo, è la sua strada che percorre ogni giorno, km dopo km sulla sua fedele roy-mobile, con i suoi ochi blu cobalto (copio dalla poesia precedente, mi scuso con l'autrice) persi in qualche sogno, ricordo, attesa...illusione, chi lo sa? Vedendo cose che io non vedo, lui vede il mondo in un modo diverso, io lo percepisco diversamente da lui, da voi da Mimma, non vi capisco, mi arrabbio, gli dò chiavi di lettura diverse dalle vostre...scusatemi se sono diversa. Pensavo di essere sbagliata ma nel mio mondo credo di essere normale, solo qui in mezzo a voi sono sbagliata, perchè non vedo le cose come voi. Io parlo e voi non mi capite, voi parlate e io non capisco o capisco sbagliato, Roy non legge, è assente, viaggia, scopa, elabora nuove formule per pubblicizzzare la sua attività...fa sempre il paraculo, quello che cade dal pero...è furbo ma attento, le donne sono più furbe e soprattut più acute, si accorgono quando dici una cosa e poi ti contraddici. Finisco qui questo ennesimo sproloquio solitario e infruttuoso. Non vorrei tediarvi più del dovuto e credo che per oggi basti.
Ospite - Mimma il Mercoledì, 27 Aprile 2016 14:19

A proposito Gattone di marmo ....aspetto di vedere foto pubblicitaria per "la Buonanotte si vede dalla seratina"

A proposito Gattone di marmo ....aspetto di vedere foto pubblicitaria per "la Buonanotte si vede dalla seratina"
Ospite - Francesca il Mercoledì, 27 Aprile 2016 13:27

Ne sei sicura? ! Guarda come ti sei precipitata a rispondermi. ...troppo simpatica! :kissing_heart::kissing_heart:

Ne sei sicura? ! Guarda come ti sei precipitata a rispondermi. ...troppo simpatica! :kissing_heart::kissing_heart:
Ospite - Francesca il Mercoledì, 27 Aprile 2016 13:20

Anch'io ho deciso di non scrivere più per miei motivi personali, ma leggo sempre i vostri interessanti commenti! Un bacio a tutti....Uno speciale al mio Roberto:kiss::kiss::kiss:

Anch'io ho deciso di non scrivere più per miei motivi personali, ma leggo sempre i vostri interessanti commenti! Un bacio a tutti....Uno speciale al mio Roberto:kiss::kiss::kiss:
Ospite - Manu il Mercoledì, 27 Aprile 2016 12:38

Dimenticavo: se qualcuno legge i miei commenti e mi risponde, sappia che ho deciso di non leggere più le risposte, quindi è inutile che perdiate tempo. Seguo la politica di Roy, lui per i suoi motivi, io per i miei. Ve lo dico per evitarvi eventuali frustrazioni in caso vi aspetiate un seguito da parte mia. Avvisarvi da parte mia è un esempio di ciò che significa aver rispetto per gli altri, nonostante tutto.

Dimenticavo: se qualcuno legge i miei commenti e mi risponde, sappia che ho deciso di non leggere più le risposte, quindi è inutile che perdiate tempo. Seguo la politica di Roy, lui per i suoi motivi, io per i miei. Ve lo dico per evitarvi eventuali frustrazioni in caso vi aspetiate un seguito da parte mia. Avvisarvi da parte mia è un esempio di ciò che significa aver rispetto per gli altri, nonostante tutto.
Ospite - Manu il Mercoledì, 27 Aprile 2016 12:34

AL di là di tutt quei ragazzotti che si propongono per questo mestiere, pensando che basti esibire un corpo palestrato (certo appettibile a un primo approccio) e tirar fuori l'uccello per poter far felice una donna (ad alcune donne basta, dipende che donne son e cosa cercano), ritengo che un gigolo come Dio comanda debba possederedei requisiti innati oltre la prestanza sessuale e la bellezza fisica, deve essere affascinante, avere una personalità magnetica e originale, deve essere intelligente, arguto, spiritoso, galante ma non sdolcinato. E molto altro ancora. Deve conoscere l'anatomia femminile senza essere un ginecologo e un po' di psicologia senza essere uno psicologo. Deve essersensibile e sincero, non necessariamente freddo e stronzo. Le cose vanno dette ma c'è modo e modo per dirle. Si può fare senza offendere la sensibilità dell cliente, specie se sconosciuta va avvicinata con delicatezza e dolcezza perchè non sai che ferite potrebbe portarsi dietro. Non dovrebbe mai fare riferimenti durante l'incontro ad altre clienti o fare allusioni poco carine sulle imperfezioni corporee della cliente per non metterla in imbarazzo o peggio. Mi dilungherei ma devo uscire, siete fortunati/e

AL di là di tutt quei ragazzotti che si propongono per questo mestiere, pensando che basti esibire un corpo palestrato (certo appettibile a un primo approccio) e tirar fuori l'uccello per poter far felice una donna (ad alcune donne basta, dipende che donne son e cosa cercano), ritengo che un gigolo come Dio comanda debba possederedei requisiti innati oltre la prestanza sessuale e la bellezza fisica, deve essere affascinante, avere una personalità magnetica e originale, deve essere intelligente, arguto, spiritoso, galante ma non sdolcinato. E molto altro ancora. Deve conoscere l'anatomia femminile senza essere un ginecologo e un po' di psicologia senza essere uno psicologo. Deve essersensibile e sincero, non necessariamente freddo e stronzo. Le cose vanno dette ma c'è modo e modo per dirle. Si può fare senza offendere la sensibilità dell cliente, specie se sconosciuta va avvicinata con delicatezza e dolcezza perchè non sai che ferite potrebbe portarsi dietro. Non dovrebbe mai fare riferimenti durante l'incontro ad altre clienti o fare allusioni poco carine sulle imperfezioni corporee della cliente per non metterla in imbarazzo o peggio. Mi dilungherei ma devo uscire, siete fortunati/e
Ospite - Sole il Mercoledì, 27 Aprile 2016 07:43

Wow Roy, un buongiorno spettacolare !!

Wow Roy, un buongiorno spettacolare :)!!
Ospite - Sole il Mercoledì, 27 Aprile 2016 07:28

Buongiorno Roy :kiss:

Buongiorno Roy :kiss:
Lunedì, 26 Febbraio 2024