Quando l'erezione è poesia

Accompagnatore Gigolo Brescia

Accompagnatore Gigolo Brescia

Accompagnatore BresciaCaro Roberto, quando mi hai conosciuta il mio desiderio era seppellito in una parte remota del mio cervello. Seppellito da anni, anni nei quali sono stata di un unico uomo. Anni in cui ho rinunciato per amore e devozione a molte cose, senza farmi domande e senza chiedermi troppo se era giusto o sbagliato. Stavo bene lo stesso. Certo, mi faceva rabbia ogni tanto l'essere trascurata e trattata solo come una madre e massaia e non come una donna, ma tu lo sai, le donne per amore e per proteggere la propria famiglia sono capaci di gesti incredibili.

Forse è nel nostro DNA. Noi che abbiamo la capacità di donare la vita coltiviamo nel nostro profondo un grande spirito di sacrificio. Ci annulliamo per rendere felice un uomo. E questo io l'ho fatto per moltissimo tempo. Ne andavo fiera. Mi sembrava una cosa giusta. Poi c'è stato un cedimento. Il mio castello di carte ha cominciato a vacillare e io ho scelto il male minore, ho trovato e scelto te. Ero convinta che sarebbe andato tutto benissimo e che avrei ristabilito dell'ordine nella mia vita.

Quel bisogno di sentirmi ancora una volta solo una donna sarebbe stato appagato, in sicurezza, in gran segreto, e tutto sarebbe tornato come prima. Niente amanti, nessun rischio. Tutto sotto controllo. Tu hai detto in alcune tue interviste che una donna con te sta sempre bene, è vero. E' incredibile come tu sappia esattamente di che cosa ha bisogno una donna quando ti occupi di lei. Ero scettica prima di uscire con te, non pensavo saresti riuscito a farmi stare così bene. E non parlo solo del sesso, ma della grande dolcezza mista a mascolinità, sensibilità e intelligenza che tu metti in ogni tuo gesto.

Non avevo mai avuto un uomo così. Non mi ero mai sentita così con nessun altro. Da subito è stato tutto perfetto con te. Mi sono innamorata dell'uomo meraviglioso che tu hai saputo essere nei nostri momenti insieme. E, maledizione, hai risvegliato il mio desiderio. Ma non solo quello che già conoscevo, sei andato nel mio profondo, hai scavato dentro di me e mi hai fatta sentire come nessun'altro uomo era riuscito. E' difficile ora stare con mio marito, quando faccio l'amore con lui mi piace voltarmi per non doverlo guardare negli occhi. Così mi riesce più facile chiudere i miei di occhi e pensare a te e a quanto vorrei fossi tu al suo posto.

Lo so che sto sbagliando e tu sempre cerchi di farmi ragionare, mi dici che ho la mia vita e che devo pensare ai miei figli, sorridere e vedere quanto ti buono ho. E di questo ti sono grata, apprezzo i tuoi consigli. Ora è ancora difficile, ogni volta che rientro a casa mi prende una terribile nausea, è come un onda melmosa che mi sale nello stomaco. Mi sento svuotata e infelice. Forse dovrò cambiare alcune cose nelle mia vita, col tempo ci arriverò. Per il momento sopravvivo e comunque, quando ti vedo e sfioro anche solo le tue labbra so che mi farai stare bene e saprai aiutare a modo tuo.

Tu sei veramente unico e speciale e con te mi sento sempre in buone mani. Come un bravo accompagnatore per donne mi hai guidato sulla buona strada, e te ne sono grata. Scusami per queste righe di sfogo e grazie per averle lette. Presto ci rivedremo e mi dirai che ne pensi, sono certa che riuscirai a regalarmi qualche sorriso.

Ti abbraccio stretto, con affetto

D.

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

E tu cosa ne pensi di questo articolo?
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
Contattami ora
Se ci stai pensando... hai già deciso
 
ATTENZIONE - Se non ricevi una risposta entro 12 ore probabilmente hai scritto la tua email in modo errato, ricontattami subito. Grazie Roy
roy contactNon ricevo, ma con preavviso possiamo incontrarci al tuo domicilio o presso il tuo hotel con la massima riservatezza.

Chiamami, ti darò tutte le informazioni e valuteremo insieme le tue fantasie e desideri.